:: Home » Rubriche » SUSSURRI

Rubrica SUSSURRI - Anno 1998

Numeri: #38 (11) #39 (8) #40 (12) #41 (10) #42 (11) #43 (10) #44 (12) #45 (10) #46 (7) #47 (8) #48 (7)
Annate: 1994 (18) 1995 (117) 1996 (107) 1997 (116) 1998 (106) 1999 (120) 2000 (120) 2001 (103) 2002 (96) 2003 (87) 2004 (88) 2005 (13)
Voci che sussurrano Buon anno! Sì, siamo arrivati "lunghi"... gennaio è quasi finito e dovremo correre per recuperare giorni se vogliamo uscire in qualche modo anche in febbraio... eh... le feste uccidono il giornalismo freestyle. Fortunatamente, se da... | 25/1/1998
Commenti ()
25 Maggio 1997 ----------------------------------------------------------------------Sole mioUn altro giorno è finito,un'altra splendida giornata di Sole si allontana,e sparisce dietro le montagne.Il tramonto è sempre così triste,così... | 25/1/1998
Commenti ()
Pensami Pensami quando mancherà un mesealla nostra riconciliazione pensami quando le sere d'estate saranno calde e afose pensami quando l'inverno avrà gelato anche il tuo cuore pensami quando sarò così lontano che non riuscirai a raggiungermi pensami... | 25/1/1998
A mia Madre Ricordiil mio primo pianto Non ricordo il tuo primo sorriso, Madre conosco la tua sofferenza passo dopo passo di questa vita regalatami ho imparato il suono del tuo pianto ma continuo imperterrito ad amare la tua risata Rosa bianca del... | 25/1/1998
the night and the night falls without advicethe breeze blows without asking to agree the winter cools the sky like a deaf dog and, well, we simply stand still then the sun rises again at its own command the morning paints shadows on our faces and turn... | 25/1/1998
Uno Strano Pianeta PrologoL'Enterprise era in missione di rilevamento nel Settore Alpha Tre, un'area ancora in gran parte inesplorata e contesa tenacemente con l'Impero Klingon.L'unico pianeta che avesse rilevato qualche forma di vita era stato... | 25/1/1998
Asfalto d'acciaio ----------------------------------------------------------------------(Attenzione: il testo seguente contiene temi e linguaggio forse adatto solo a persone adulte)... | 25/1/1998
Milano Milano .....Cielo grigio attraverso queste grate.......Milano che potrebbe essere una città qualsiasi quindi nessuna città.. un luogo in un posto imprecisato, imprecisabile, in fondo irrilevante, tutto mi sarei aspetto tranne questo.. assurdo... | 25/1/1998
Voci che sussurrano Un velocissimo editoriale di voci che sussurrano, in un febbraio da cardiopalma, durante il quale si sta cercando di recuperare qualche giorno sulla data di uscita e si sta programmando per un numero di marzo in formato Windows 95.... | 25/2/1998
Commenti ()
Odio Odio il giorno, quando non ti vedoe la notte, quando non ti sento odio il potere dell'amore, debole odio urlare da sola nella landa odio tutto quello che non fa parte di te, di noi! Odio la sensazione desolata che il mondo provoca in concomitanza... | 25/2/1998
Commenti ()
31 Maggio 1997 ----------------------------------------------------------------------L'ora dell'amoreUna brezza leggera mi accarezza i capelli,e trasporta l'odore del mare.L'odore del sale,l'odore della sabbia,l'odore di qualcosa che viene da... | 25/2/1998
DAY BY DAY Why am I still herenot too distant but not yet near do I belong in this race thinking about money with a false face what is that I want to do to tell you the truth I have no clue is it that I am lost or in dispair or may be is it that I do... | 25/2/1998
6 febbraio 1998 Lo sento respirare piano alle mie spalle ... mentre dorme è come un bambino.. il bambino sulla bianchi rossa sotto la pioggia .......il bambino che non sono mai stata.. mi piace questa solitudine notturna, questo vento freddo che dalla... | 25/2/1998
AS YET UNTITLED Appoggia la chitarra al muro. Nel cappello steso a terra 2600 lire di moneta, mille di carta, un dollaro fuori corso, un preservativo nuovo e una caramella usata. Rolla una paglia, l'ultima, e butta fuori il fumo come Marlon Brando nei... | 25/2/1998
Il viaggio di Pedro Alle nove, ogni giorno, il figlio arrivava in casa della vecchina, le preparava la colazione, la vestiva, e la metteva sulla sedia vicino alla finestra. Il sole le scaldava le vecchie ossa lentamente e il cinguettio lieve degli... | 25/2/1998
Uno Strano Pianeta (2)Capitolo 7Il Signor Scott si aggirava nervosamente per la plancia dell'Enterprise.L'istinto gli diceva che era successo qualcosa alla squadra di sbarco, malgrado avesse tentato di contattarla più volte, non aveva ricevuto nessuna... | 25/2/1998
Voci che sussurrano In questo speciale numero di marzo non poteva mancare uno speciale numero di Voci che sussurrano. Molte sono infatti questo mese le nuove collaborazioni (grazie all'aiuto fornitoci dal sito1 letterario1 gestito da Raffaele... | 25/3/1998
Commenti ()
Mio caro Angelo Mio caro Angelo, il mio cuore sta piangendo a causa di questa assurda prigionia, una gabbia dorata con tutti gli agi che posso desiderare. Guardo tutto ciò che c'è intorno, e cosa vedo? Il vuoto e la sensazione di gelo che mi pervade... | 25/3/1998
Commenti ()
Questa notte Questa notte potrei darti il mondo, chiedimi cosa vuoi?! se necessario infrangerò tutte le regole dimmi in cosa speri di più regalami un tuo sogno voglio il tuo desiderio più segreto questa notte potrei darti l'universo intero: il vasto... | 25/3/1998
SHE STOOD THERE In a crowded room I stood still Graced by her beauty was a chill there she stood all innocent and sweet stunning in beauty from head to feet there she was single and free pondering if this is the one for me beginning to wonder and walk... | 25/3/1998
Mano Mano Accusatrice Che indichi Con rabbia... Mano Irosa Che ti agiti Con foga.. Mano Compassionevole Che un soldo A un poveraccio. Dai.. Mano Nella mano. La tua.. Mano Nella mia Mano. E mi Dici cose Che non e' necessario Dire... Con.... Le parole..... | 25/3/1998
Martedì, 9 Settembre 1997 La mia Ste. L'ho vista, ed era come tutte le altre... Le ho parlato, ed una calda e inattesa atmosfera mi ha avvolto pian piano. L'ho vista sbarazzina, ed ho sorriso alla sua spontaneità. L'ho vista arrossire per l'imbarazzo,... | 25/3/1998
LA GATTA "Non ce la faccio, proprio," - quasi lo supplicava - "vai tu, dai. E' più forte di me.". Questa storia della gatta lo stava assillando da più di una settimana. Dopo anni di torture: miagolii notturni, la fila sotto casa per settimane intere.... | 25/3/1998
Il disperso (1) Prologo Vago nello spazio da un tempo ormai indefinito. Sono solo, completamente solo ad eccezione delle visioni che talvolta irrompono nei miei incubi sollecitati dalla sostanza che mi nutre e mi impedisce d'impazzire completamente.... | 25/3/1998
Voci che sussurrano Uff... ogni tanto mi sembra di essere uno di quei supereroi da fumetto... che fra l'altro, a pensarci un attimo sembravano non disdegnare la professione del giornalista5... mi spiego... sono arrivato a casa dal lavoro... e mi sono... | 25/4/1998
Commenti ()
Anima persa Anima persa Desolata, affamata d'amore. Anima persa Cuore afflitto da un immenso dolore. Anima persa Nel cupo crepuscolo di una notte d'inverno. Anima persa Incapace di vita Senza di te. Pieta' e oblio Per questa anima persa. Farfalla | 25/4/1998
Commenti ()
Four Friends Plus One One friend is smart and bright always seeing things in a different light always there to lend an ear calming the worries others fear The other is cruel to be kind leading others when they are blind innocent and naive no thoughts... | 25/4/1998
Dimenticare (Ad un amico che ho perso) Pensavo che dimenticando sarei riuscita a cancellare le ingiustizie del passato... ai momenti che trascorrevano guardandoci semplicemente, negli occhi pensavo che avrei risolto qualunque insormontabile problema;... | 25/4/1998
Come una piuma Come una piuma Nel vento Della vita Cade... Volteggia in ardite Spire.. Scende E Sale Non sa se cadra' Ora O se Arrivera' un altra Raffica di Vento A prolungare La caduta.. Carlo Zarcone | 25/4/1998
WILLY NILLY ( THE WOBBLED RAINBOW) Sono mille colori mille sogni in mille parole raccolte e confuse come un unico arcobaleno come unica Rosa Bianca, Gialla o Vermiglia che essa sia come la tua vita irriducibile sognatore. Si perdono i tuoi passi sulla... | 25/4/1998
Anno Domini 1112 E' il primo segno che incontriamo lungo il nostro cammino. Mentre Bernardo ricopre la fossa che lui stesso ha scavato, io sono come impietrito e me ne sto in silenzio a guardare i suoi gesti lenti ma sicuri, incapace di muovere anche... | 25/4/1998
Il disperso (2) Capitolo 7 Il mattino successivo il tenente La Forge entrò sorridendo in plancia con un piccolo apparecchio nel palmo della mano. - Capitano, sono riuscito a costruire un generatore di campo per il maggiore Bradley, dovrebbe impedirgli... | 25/4/1998
Voci che sussurrano Oh, ma com'è che l'ultimo editoriale di SUSSURRI l'ho scritto con un maglione indosso e un vento freddo che ugualmente riusciva a gelarmi dentro, e adesso sto morendo dal caldo in maglietta? Sì, ok l'estate, ma qui stanno capitando... | 25/5/1998
Commenti ()
Amico Quando ero piccola ero sicura che qualunque mio sogno si sarebbe realizzato che in qualunque modo avrei avuto un aiuto. Ero felice, perché mi confidavo con te e riuscivo ad essere sempre me stessa. Mi emozionavo a vedere il sorriso compiaciuto... | 25/5/1998
Commenti ()
Della... vita... Della... vita... A... Esplorare Gli aspetti Io....mi accingo.. Fra ombre.. Rovi E cose strane... Mi ritrovo.. E..ogni aiuto..e' Bene accetto..... | 25/5/1998
Giugno Buio ... Come tristemente scende la pioggia sull'inerme asfalto... --------------------------------------------------------------------------------------------------- Lampi La vita dura un momento, ma l'amore è solo un guizzo nell'eternità... | 25/5/1998
Aprile 1995 --------------------------------------------------------------------------------------------------- Solitudine. Una lama di luce, lontana e inutile. Il buio mi è addosso, freddo, e il cielo piange sopra di me, anch'esso. Sono debole e... | 25/5/1998
Fine dei tempi No, non ci sarò non ci sarò il giorno in cui morirò No, non ci sarò batterete inutilmente alla mia porta incallite amicizie Sarò sopra di un pino a cantare le stelle avvinghiate nel Waltzer di fine secolo Scende oscuro il sipario su... | 25/5/1998
The Two Princes You had a sincere and special mother like her there shall be no other she was unique and one of a kind Happy memories of her in our mind The nation is now in tears remembering how she calmed our fears her presence, her emotions, her... | 25/5/1998
Una scommessa virtuale a Enzo Bearzot (from giorgia) e a Francesca, che sopporta i miei normali problemi (from lele) Questa storia è vera. I luoghi, gli spazi, i tempi - tranne che per occasionali riferimenti a prodotti attualmente in commercio - sono... | 25/5/1998
Voci che sussurrano In questo mese in formato forse un po' ridotto, una delle poche rubriche che non risente troppo del caldo è ovviamente questa: SUSSURRI. Orgoglio di poco conto, lo so, in fondo la rivista è la stessa, e ogni spazio ha la sua... | 25/6/1998
Commenti ()
No1 llores1 3.6.98 Ojos azules, no llores. Amor puede ser forza mas grande del olvido, de tu dia triste, del hierro, y del fuego. Seras my alma desnuda En frente tu nueva vida Enrico Miglino 1No llores 3.6.98 Occhi azzurri, non piangere. Amore può... | 25/6/1998
Commenti ()
media 2 dopo 1 voti
Poesia del 13 febbraio No non perdonerò Amore mio la tua Assenza No non perdonerò Amore mio le tue parole attaccate al mio Cuore e Svanite come fiocchi di neve a Ferragosto. Domani, però Amore mio dal fioraio mi recherò e La Rosa Gialla comprerò... | 25/6/1998
Reflections how many times do we sit to question you without the true knowledge of you as many sit down and cry to ask you the reason why May be they should sit back and reflect on the path they did select may be then it will come to mind solutions to... | 25/6/1998
Personaggi da spiaggia Le chiacchiere si allungano maliziose sull'onda lunga di un mare grigio e scapigliato in questa prime domeniche di giugno. Steso in un lettino, fra le pareti di un solarium, nel mio solito stabilimento, mi riesce difficile... | 25/6/1998
Il senno di prima I lettori si possono fidare dei poeti perché essi hanno ragione col 'senno di prima' anche se hanno torto col senno di poi. (e sono meglio degli scienziati che hanno torto col senno di prima e ragione col senno di poi) Berlino 1939.... | 25/6/1998
Piazza Ariostea Era appesa nel suo studio, e forse c'è ancora, una vecchia fotografia in bianco e nero, naturalmente, data l'epoca, formato cartolina, racchiusa in una cornicetta di legno lucido che si era conservata nel tempo, (e ne aveva di anni), ed... | 25/6/1998
Il rapimento (I) "...e questa Commissione delibera che il capitano Jean-Luc Picard, comandante della nave stellare USS Enterprise NCC 1701D, non è direttamente responsabile della distruzione della sopraindicata astronave e della morte del capitano... | 25/6/1998
Voci che sussurrano In questo numero "doppio" (luglio-agosto) oltre ad un editoriale effettivamente spartano, avrete anche la sorpresa di un'introduzione a SUSSURRI particolarmente veloce... e l'avviso che questa rubrica, presente dai primissimi numeri... | 25/7/1998
Commenti ()
Summer of 1997 People come and people go that is the way our lives flow some to know to be a friend sharing experiences from beginning to end you came here to see enjoying life and being free to know people who are new people who become close when the... | 25/7/1998
Commenti ()
Poesia del 20 febbraio Goditela adesso, Amore mio la tua emotiva indipendenza Goditele adesso le tue etichette sui tuoi oggetti Spaventose croci nel cimitero dei Sogni e della Fantasia Ricordo però ora, Amore mio che voi cantavate fuori dai cimiteri e... | 25/7/1998
Maschera il tuo caffè 27.5.98 Cosa vuoi che ne sappia del tuo tempo. E' stato Come posso immaginare occhi stretti come lame, antiche ferite, solitudini. Che posso farci, se quando non c'eri stavo ancora cercando E adesso? Abbiamo scelta? Sorriderai... | 25/7/1998
Alfonsa Da quando non ci vediamo, Alfonsa? Non mi sembra credibile; è da poco meno di sessant'anni. Tu eri seduta al primo banco a sinistra, nella prima fila dalla parte delle finestre. Io ero nella seconda fila e due banchi più indietro. Eri una delle... | 25/7/1998
Sempre fretta Luca ha sempre fretta. Luca ha fretta di consumare la sua vita. Luca e la sua bicicletta hanno fretta. E' come se inconsciamente sapesse di avere un appuntamento importante, a cui Luca non vuole mancare per nessuna ragione al mondo. E'... | 25/7/1998
Un' altro mondo (Star Trek : Deep Space 9) --------------------------------------------------------------------------------------------------- Il racconto è un' Elseworld (invenzione della D.C. Comics) che sta' a significare che non è mai esistito, ne... | 25/7/1998
Il rapimento (I) "...e questa Commissione delibera che il capitano Jean-Luc Picard, comandante della nave stellare USS Enterprise NCC 1701D, non è direttamente responsabile della distruzione della sopraindicata astronave e della morte del capitano... | 25/7/1998
Voci che sussurrano Settembre. Come dire: di nuovo "in onda". Dopo un numero estivo di tutto rispetto (in cui svettavano due racconti lunghi di ottimo livello, uno dell'ormai di casa Claudio Caridi, e un altro di Enrico Miglino, autore che sempre più... | 25/9/1998
Commenti ()
Visione Ecco venire tra orridi di pietra e nude distese di roccia e sabbia come una moltitudine di senza nome sei milioni il loro numero E deviarono le acque per dare vita alla terra arsa E così nacquero le palme e le palme diedero datteri e Israele... | 25/9/1998
Commenti ()
Giovedì, 13 Agosto 1998 --------------------------------------------------------------------------------------------------- La Signora del Vuoto. La Signora del Vuoto non è di questo mondo. Ella vive nel suo mondo, dove l'uomo è uno straniero e la... | 25/9/1998
Inesistente 3.3.98 E' sempre traumatico, non vedendo , cogliere la presenza Eppure la risacca mi spinge - senza pensieri diversi da quelli che appartengono al forse - nel tuo intimo Quel che unisce - quattro righe, nero su bianco - è solo la... | 25/9/1998
Visita a sorpresa Gul Dukat, comandante in capo della guardia Cardassiana, si approssimò al palazzo della conferenza. Il luogo della manifestazione era stato scelto dalle rappresentanze di tutte la maggiori potenze del settore, con la partecipazione... | 25/9/1998
Roberta Roberta è sempre stata una ragazza semplice e ricca di gioia di vivere, una ragazza che amava viaggiare, conoscere, confrontarsi con persone e culture diverse, insomma una ragazza che amava la vita e voleva viverla al meglio. Ma cosa significa... | 25/9/1998
media 3.5 dopo 2 voti
Cavie da laboratorio Il professore girò la prima manopola fino a 250 e poi mise l'interruttore su on. I vetri polarizzati della cupola reagirono per un istante facendo sembrare il cielo fuori improvvisamente scuro, e poi tornarono normali. Ma anche... | 25/9/1998
media 2 dopo 1 voti
IL DOTTORANDO Guardali. Guarda le loro facce. Guarda i loro deretani mollemente appoggiati su queste sediole. Fissali uno per uno e dimmi cosa vedi. Scruta le loro espressioni inebetite e dimmi a cosa stanno pensando. Lo sai? Quanta retorica in questo... | 25/9/1998
media 2 dopo 1 voti
Voci che sussurrano Questo mese, così intenso per KULT Underground, a causa della festa di compleanno e per l'uscita imminente dell'ipertesto relativo al concorso Holden 2, anche la rubrica SUSSURRI sembra subire un momento di riflessione, e propone un... | 25/10/1998
Commenti ()
E dunque E dunque, cosa? Dopo questo mare immenso Senza mai soste Senza niente che non fosse Cielo e acqua Che non fosse Pane duro e carne Con quell'odore Che ormai mi è entrato Pure nel cuore Dopo tutto questo Cosa? I miei occhi vedono Terra E terra... | 25/10/1998
Commenti ()
WATERLOO1 Scampato per miracolo ad un fuoco incrociato di cecchini dall'inferno d'un odio fratricida un passero impazzito ha trovato rifugio in una chiesa ormai semidistrutta chissa' se ha visto Dio se l'ha sfiorato l'attimo prima di spiccare il volo... | 25/10/1998
Giovedì, 24 Febbraio 1994 --------------------------------------------------------------------------------------------------- Notte. Ti voglio, notte. Voglio vivere del tuo caldo respiro, pulsante come viva carne. Voglio stordirmi dei tuoi silenzi,... | 25/10/1998
ICB (da "31/12/1989") Principessa epilessia, nero mantello di morte, buio che oscura la mente, prega per noi. Ian Curtis aveva ventitrè anni quando si suicidò. Era alto e magro, una specie di zombie, cantava come se avesse la morte dentro, ed era... | 25/10/1998
Stige Tutte le volte che passo il posto di blocco all'entrata della città mi chiedo se ne valga veramente la pena. Quattro morti di fame, armati con fucili a ripetizione mi fissano insicuri mentre mi avvicino col motore al minimo, e prima di muoversi... | 25/10/1998
Intrigo temporale (I) Capitolo Uno Pianeta Corina Sei Periodo storico: tardo medioevo La residenza del Mastro Scienziato si ergeva a pochi chilometri dalla cittadina rurale di Collerville. La torre semi diroccata, sede attuale dell'osservatorio... | 25/10/1998
Voci che sussurrano Se avete avuto voglia e modo di leggere l'editoriale, prima di questa veloce introduzione alla sezione dedicata alle Poesie e ai Racconti, forse vi immaginerete già con quanta fretta anche questo spazio è stato dovuto gestire questo... | 25/11/1998
Commenti ()
GIORGIA E PRAGA Infine posso vederti all'alba immobile sotto infiniti fiocchi di neve il bavero rialzato il loden grigio mollemente abbandonato su lunghe affusolate nude gambe lentamente la mano alla bocca ti accendi la sigaretta e sorridi mentre ti... | 25/11/1998
Commenti ()
media 2 dopo 1 voti
USCITA MODENA NORD Uscita Modena Nord fra puttane e tigelle a 365 giorni dalla festa prima pensati a dimenticare la ragazza che con capelli biondi mi avvolse fra Budapest e Venezia 365 giorni l'uno dopo l'altro immaginati senza di lei ora che conoscevo... | 25/11/1998
Percorsi d'infinito Sdraiata sul divano drogata dalla teledipendenza tuo svago quotidiano è il succo amaro della tua esistenza figlia d'un Dio distratto saranno forse questi i tuoi domani un amore disfatto con la vita che sfugge dalle mani. La resa è... | 25/11/1998
Basta poesie ? Basta poesie e falsi lamenti la gente vera non trema e lavora la gente seria cammina sola pensa in giusta misura e non cade, lavora. Ama, non scrive, vive. Mario Frighi | 25/11/1998
Dai Pietro "Dai Pietro, non fare il coglione." Questo che sbraita è Arturo. Il migliore amico di Pietro. Fa il meccanico per il Messicano, un ricettatore di auto rubate. Quando le auto arrivano nell'officina dove lavora, in realtà uno spazio al piano... | 25/11/1998
L'inverno alle finestre. Ormai l'inverno era alle finestre. Sì, perché l'inverno non è solo alle porte, come ormai dicono tutti quei manichini che passano la loro vita vendendo frettolose illusioni travestite da esigenze; l'inverno è anche alle... | 25/11/1998
Intrigo temporale (II) Capitolo Sette Il capitano Picard raggiunse Sangres sul ponte dodici dell'Enterprise. La dottoressa Crusher si era offerta di accompagnarlo approfittandone per tenere sotto controllo le sue condizioni psicofisiche. L'anziano si... | 25/11/1998
media 2 dopo 1 voti
Voci che sussurrano Tenendo conto che l'autore è lo stesso, e gli stessi sono i tempi di produzione, chi di voi ha letto l'esile editoriale di dicembre non potrà certo aspettarsi in questo luogo una più ampia disponibilità. Per fortuna, la mia mancanza... | 25/12/1998
Commenti ()
I giorni che verranno Pagine, foglie di primavera Dolci momenti nelle fredde stanze Voci, improvvisi rumori Desideri lontani scuotono il passato Nascondo nei libri fiori preziosi Scaverò ancora solchi profondi Piegherò nella terra il mio bastone... | 25/12/1998
Commenti ()
Lunedì, 6 Giugno 1994 --------------------------------------------------------------------------------------------------- Grido. Mi sta chiamando, di nuovo. Senza un preavviso. Senza un segnale. Subitaneo e folgorante come sempre è il suo richiamo.... | 25/12/1998
Presenze Rotolarsi in cumuli di insperate vaghezze precipitare e rendersi inutili traumi incoscenti come maree sento il magma di precipitose vertigini perdersi in attimi di prolungate voragini riemergere lungo linee invisibili Carlo Borsari | 25/12/1998
Mercoledì, 2 Febbraio 1994 --------------------------------------------------------------------------------------------------- Ispirazione. Un'altra porta si è aperta sull'abisso di luce, e io ammiro estasiato quella landa di pace... ...quando una... | 25/12/1998
Bianco Natale Continuava a fissare la schermata nera del computer, ostinatamente. Il muto aggeggio emise un sibilo sommesso, simile allo sbuffo annoiato di Dylan. "… voleva fuggire" Si sfregò le mani gelide: l'impianto di riscaldamento era guasto ormai... | 25/12/1998
media 5 dopo 1 voti
L'enigma di Q --------------------------------------------------------------------------------------------------- Capitolo Uno Il capitano Picard stava fissando le stelle dall'ampia finestra della saletta tattica. La forma oblunga delle scie luminose... | 25/12/1998
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 156 millisecondi