:: Home ┬╗ Autori ┬╗ Mario Pischedda

Articoli di Mario Pischedda - Anno 2004

Numeri: #104 (1) #105 (1) #106 (1) #107 (1) #109 (1) #110 (1) #112 (1)
Annate: 1999 (2) 2000 (2) 2001 (6) 2002 (1) 2003 (8) 2004 (7) 2005 (2)
SUSSURRI | Tutto qua Questi sono i giorni più fertili Per scrivere poesie inutili Poesie a perdere Che non arrivano a nessuno O che se arrivano vanno a finire subito nel cestino Perché sei negativo Salmone in risalita perenne Coi dolori di pancia Con le... | 25/1/2004
Commenti ()
SUSSURRI | I gennaio 2004 Inutile chiaccherare oggi only 4 u Inutile chiaccherare oggi Gente non se ne vede per le vie deserte Oggi il concetto è chiaro come l'aria che punge Tutto è effimero Tutto è puramente casuale Anche io che dico queste cose Che non... | 25/2/2004
Commenti ()
SUSSURRI | Una canzone per arpa Inscape in the Poetry of Mackay Brown Sì quello che vorrei non è quello che è Vorrei vorrei scrivere alla George Mackay Brown Raccontare anch'io di mari in burrasca E di visi solcati dalle rughe e dalla salsedine Ed invece questo... | 25/3/2004
Commenti ()
SUSSURRI | Labirinto del mondo e cose del cuore Io non sono mai nato Né sono mai esistito Né ho un codice di riconoscimento È il dolore che mi scuote E che mi dice a chi appartengo Capsula provvisoria di carne Carrozzeria che si deteriora vieppiù Instabile... | 25/4/2004
Commenti ()
media 3 dopo 3 voti
SUSSURRI | Una voce lontana E questo pessimismo che gira Valli che si intrecciano Ed io senza dialogo Nella inutilità della esistenza che si macera in un groviglio di ovvietà Tutto è chiaro ormai Come questa prosa stentata Vorrei intrattenere felicemente il... | 25/6/2004
Commenti ()
SUSSURRI | Cerco un silenzio rarefatto Cerco un silenzio rarefatto Una stagione amica E una campagna nella quale stare il più possibile da solo A cantare come la cicala A lavorare come la formica Più concreto e positivo qui degli intellettuali acidi e... | 25/7/2004
Commenti ()
SUSSURRI | Le dimissioni del barricadiero quanta poesia semianalfabeta compreso me pallido spirocheta quante parole prolisse e cacaiole quanti dolori dai cantatori sento aguzzo il tormento nell'anima un agitamento se almeno tutto fosse più leggero anch'io i panni... | 25/10/2004
Commenti ()
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito ├Ę ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 11 millisecondi