:: Home » Numeri » #151 » LETTERATURA » Come nasce un film - Il libro 2008 del cinema
2008
22
Feb

Come nasce un film - Il libro 2008 del cinema

media 3.24 dopo 866 voti
Commenti () - Page hits: 11k
COME NASCE UN FILM - Giannandrea Pecorelli
Gremese – pag. 180 – Euro 12,00
 
IL LIBRO 2008 DEL CINEMA - AA. VV.
Gremese - pag. 260 – Euro 18,00
 
Un editore come Gremese se non ci fosse bisognerebbe inventarlo. Credo che sia l'unico editore italiano a occuparsi soltanto di cinema e a farlo in maniera professionale da ogni possibile angolo di osservazione. Nel suo ampio catalogo troviamo monografie di registi e attori importanti, ma anche approfonditi lavori dedicati alla commedia e al cinema di genere. Credo che in questo campo possa temere la concorrenza soltanto di Falsopiano, Lindau, Il Castoro, Un mondo a parte, Mediane e Profondo Rosso. Forse dimentico qualcuno, ma sono sicuro di non sbagliare se affermo che Gremese rappresenta una guida imprescindibile per chi si occupa di cinema. Basti ricordare i completi Dizionari di attori, registi e film italiani, curati con rigore da Roberto Poppi. In questi giorni sono usciti anche due buoni lavori informativi che illustrano tutto quello che c'è da sapere sulla produzione cinematografica  e informano sul mondo del cinema. Come nasce un film racconta come si realizza una pellicola e come si finanzia, si avventura nella giungla della distribuzione, parla di pay tv, contributi, coproduzioni, interventi pubblici, preventivi, regia, fotografia, costumi, trucco, suono, riprese, edizioni e marketing. Rappresenta la seconda edizione dopo il successo di Fai un film (1996) ed è un lavoro imprescindibile per tutti coloro che vogliono sapere come si realizza un lavoro cinematografico. Il libro 2008 del cinema è una raccolta completa di indirizzi di archivi, cineteche, casting, cinematografi, doppiaggio, editoria, portali internet, riviste, scuole, televisioni ed editori. Non mancano gli approfondimenti e un buon apparato normativo sul cinema. Due libri che non possono mancare nella libreria di un cinefilo, ma utili anche per un appassionato e curioso di cinema.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Gordiano Lupi
Gordiano Lupi (Piombino, 1960). Ha tradotto i romanzi del cubano Alejandro Torreguitart Ruiz: Machi di carta (Stampa Alternativa, 2003), La Marina del mio passato (Nonsoloparole, 2003), Vita da jinetera (Il Foglio, 2005), Cuba particular – Sesso all’Avana (Stampa Alternativa, 2007), Adiós Fidel (A.Car., 2008) e Il mio nome è Che Guevara (Il Foglio, 2008). I suoi lavori più recenti di argomento cubano sono: Nero Tropicale (Terzo Millennio, 2003), Cuba Magica – conversazioni con un santéro (Mursia, 2003), Un’isola a passo di son - viaggio nel mondo della musica cubana (Bastogi, 2004), Orrori tropicali – storie di vudu, santeria e palo mayombe (Il Foglio, 2006), Almeno il pane Fidel – Cuba quotidiana (Stampa Alternativa, 2006), Avana Killing (Sered, 2008), Mi Cuba (Mediane, 2008) e Fellini - A cinema greatmaster (Mediane, 2009). Cura la versione italiana del blog Generación Y della scrittrice cubana Yoani Sánchez e ha tradotto per Rizzoli il suo primo libro italiano: Cuba libre – Vivere e scrivere all’Avana (2009).
MAIL: lupi@infol.it
WEB:
www.infol.it/lupi
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 178 millisecondi