:: Home » Numeri » #127 » INXANADU » Chat
2006
25
Feb

Chat

media 3.11 dopo 1424 voti
Commenti () - Page hits: 4850

(racconto selezionato dalla giuria per In Xanadu 2 - sezione prosa)

 

Dan- ciao

Luna- amore…

Dan- abbracciami

Luna- lo sto facendo

Luna- ti ho cercato ieri sera in chat

Dan- non ho potuto, mi dispiace

Luna- non preoccuparti, va bene così

Luna- va bene che ci sei, adesso.

Luna- non posso stare molto stasera…

Dan- sei qui ora, non importa.

Dan- pochi minuti di te sono un regalo

Luna- tu sei un regalo, sei il mio sorriso

Luna- voglio abbracciarti

Dan- stringimi di più

Luna- più di così non potrei

Luna- mettimi le mani sui fianchi, tienimi incollata a te

Dan- oddio!

Luna- il solito fifone! :-)

Dan- Strega! :-)

Luna- Rilassati…ti sto accarezzando la nuca

Luna- ti sto baciando gli angoli della bocca

Luna- è solo amore, non  temere

Luna- abbracciami forte, voglio l'impronta del tuo corpo sul mio

Luna- per accarezzarla quando non ci sei

Dan- ti voglio.

Luna- mi hai.

Dan- voglio entrarti dentro

Luna- vieni vicino, guardami.

Luna- negli occhi. Entrami negli occhi.

Luna- affondaci dentro, scorrimi

Dan- sei bella

Dan- ti accarezzo il cervello e lo penetro piano

Luna- ti sento amore

Luna- ti sento, mi stai prendendo, mi stai scavando.

Dan- sono te, sento quello che senti

Luna- sono te, so cosa provi a scivolarmi dentro

Luna- a sentirti avvolto da una carezza

Dan- so la dolcezza di essere un nido caldo e sentirti piena, completa

Luna- ti godo all'infinito

Dan- è un orgasmo senza fine

Dan- :-) Insieme…l'abbiamo detto insieme…

Luna- non poteva essere che così.

Dan- mi pulsano le tempie

Dan- non trovo più le parole

Luna- siamo uno nell'altro, non servono le parole

Dan- tu mi fai volare

Luna- volo con te.

Luna- devo andare, ora

Dan- mi lasci già?

Luna- io non ti lascio mai, sei dentro me.

Dan- è un posto stupendo.

Luna- tu sei stupendo.

Dan- dormirai con me

Luna- dormirò con te.

Luna- click.

Per un istante la assalì il desiderio di toccarlo.

Allora si sfiorò i polsi, lo sentì pulsare, e si addormentò.

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 254 millisecondi