:: Home » Numeri » #134 » COMPUTER » Nintendo Wii
2006
17
Set

Nintendo Wii

media 2.81 dopo 1222 voti
Commenti () - Page hits: 13k

Nella conferenza stampa tenutasi a Londra quest'oggi, Satoru Iwata, il Presidente di Nintendo Co., Ltd. ha presentato la nuova dimensione dell'intrattenimento domestico: il Nintendo Wii.

 

Nintendo ha dimostrato come, attraverso la nuova console Wii, sia possibile coinvolgere ogni membro della famiglia nel videogioco. Sono stati inoltre svelati attesi dettagli quali il prezzo e la data di lancio in Europa, nonché i software che accompagneranno il debutto di Wii nel nostro continente.

Wii è pronto a rivoluzionare il mondo del gioco al suo lancio in Europa, previsto per l'8 Dicembre 2006 al prezzo europeo consigliato di 249€, in bundle con Wii Sports. Al lancio della console saranno disponibili circa 20 titoli tra i quali Wii Play e The Legend of Zelda: Twilight Princess, nonché titoli di terze parti del calibro di RED STEEL di Ubisoft, Need For Speed Carbon di EA, Tony Hawk Downhill Jam di Activision, Cars di THQ e Disney Pixar a Super Monkey Ball Banana Blitz di Sega.

Nintendo è convinta che offrire agli utenti l'opportunità di accedere rapidamente a internet, controllare le ultime notizie e le previsioni del tempo sia un ottimo modo per assicurarsi che tutti i componenti della famiglia familiarizzino con Wii e il suo controller, rimanendone dunque affascinati. Infatti, una volta in cui gli utenti prendono confidenza con il controller per sfruttare queste funzioni di base, il passo per coinvolgerli nel diverimento del videogioco è molto breve.

Wii verrà lanciato in Europa l'8 Dicembre 2006 al prezzo europeo consigliato di 249€. I videogiochi di Nintendo saranno venduti ad un prezzo europeo consigliato compreso tra i 49€ e i 59€.

Al lancio della console saranno in vendita anche i controller di gioco ai seguenti prezzi europei consigliati: 39€ per il Wii Remote Controller, 19€ per il controller Nunchuk e 19€ per il Classic Controller.

Fino qui il comunicato stampa. Come saprete Nintendo ha fatto dell'innovazione il suo cavallo di battaglia introducendo già con il Nintendo DS un modo tutto nuovo di giocare ai videogiochi. Pensando a Wii, che ha come controller principale un telecomando, Nintendo vuole innovare anche i videogiochi da casa, cercando di bissare il successo del pennino introdotto con in Nintendo DS e sinceramente non vediamo come non possa riuscirci. Il telecomando come tutti sappiamo è un oggetto ormai entrato nell'uso quotidiano in tutte le case e creando per la propria console un controller che è un telecomando Nintendo si augura di catturare tutte quelle persone impaurite da i troppi pulsanti del controller. L'interfaccia della console è stata pensata pure in quest'ottica creandola come una serie di rettangoli dai quali si potrà accedere, puntando il telecomando e premendo qualche pulsante a tutte le funzionalità che questa console potrà offrire. Dall'interfaccia potremo lanciare i giochi Wii o GameCube, accedere ai giochi della Virtual Console, ovvero ai giochi che si renderanno disponibili nel relavito canale Wii Shop, giochi che fecero la fortuna delle precedenti console Nintendo (NES, SuperNES e Nintendo 64) e anche delle console "nemiche" (il megadrive tra queste). Questi retrogame, in pratica, si acquisteranno con carta di credito o riscattando i punti di carte prepagate, come da comunicato stampa e si potranno giocare poi tramite il controller stilizzato nel telecomando o pensiamo tramite il classic controller, venduto separatamente (al momento non ho informazioni a sufficienza per assicurarvi quale dei due controller sarà supportato). Sempre dall'interfaccia a canali potremo accedere alle News mondiali, alle previsioni meteo (locali e mondiali) a Internet (dopo aver scaricato, cioé acquistato, il browser Opera). Il browser in questione supporterà Macromedia Flash e sarà disponibile per l'acquisto il giorno del lancio della console in molte nazioni dell'Europa (speriamo anche in Italia).

Altra caratteristica interessante sarà il canale foto, tramite il quale avremo accesso alle foto digitali memorizzate su una memory card SD collegata al Wii. Da qui potremo riorganizzarle, ritoccarle con il software dell'interfaccia, organizzare uno slide show mettendo come sottofondo della musica in mp3... insomma potremo mostrarle agli amici tramite la console collegata al televisore.

Altro canale importante sarà quello della Message Board (bacheca in italiano). Da qui potremo lasciare messaggi ai nostri familiari (liberando la porta del frigo) organizzandoli grazie al calendario interno di Wii. Oppure mandare messaggi di testo o foto ai nostri amici grazie al servizio WiiConnect24™. Sempre tramite questa caratteristica si potranno ricevere nuovi livelli di gioco, armi o potenziamenti nel caso il gioco lo permettesse. Questo ci fa' pensare anche alla possibilità stessa che la console Wii abbia di aggiornare il proprio software permettendo quindi in un prossimo futuro di aggiornarsi per abilitare per esempio una serie di periferiche esterne, come una tastiera, una webcam, ecc. per rendere più coinvolgente e naturale l'utilizzo di Wii.

Altro canale alquanto peculiare di questa nuova console è il canale Mii™. Tramite questo canale potremo creare un nostro alterego che si memorizzerà nel telecomando e spunterà nei giochi che lo prevedono per incitarci aiutarci o quant'altro sarà programmato per fare. Ogni giocatore che ha accesso a Wii potrà quindi crearsi il suo avatar, che lo seguirà anche nei party a casa degli amici (è memorizzato nel telecomando, quindi sempre con voi).

Caratteristiche dell'ultima ora saranno postate qui di seguito appena le saprò [metterò "Aggiornamento" nel titolo in modo da raccogliere qui le ultime novità]. Al momento è confermata la non-territorialità della console (i giochi se non saranno bloccati potranno girare su tutte le console giapponesi, americane ed europee) e confermata la mancanza di lettore dvd (tanto tutti l'abbiamo in casa, no?) - Nintendo ha pensato bene che non era il caso di incrementare il prezzo dell'hardware per introdurre questa caratteristica.

Ecco la scheda delle caratteristiche tecniche per i più patiti:

Comandi: Comandi intuitivi per chiunque grazie al telecomando Wii sensibile ai movimenti che somiglia a un telecomando per la TV. Fino a quattro telecomandi Wii possono essere collegati tramite la tecnologia wireless Bluetooth. Il segnale wireless può essere intercettato entro 10 metri dalla console. Sia il telecomando Wii che l'unità Nunchuk includono dei sensori di movimento a tre assi. Il telecomando Wii comprende inoltre un altoparlante, il rumble, una porta di espansione e può essere usato per puntare verso lo schermo da una distanza massima di 5 metri. Il telecomando Wii ha un pulsante d'accensione, una pulsantiera di comando +, pulsanti A, B, Meno, Home, 1 e 2. L'unità Nunchuk include un control stick analogo e pulsanti C e Z.

Design: Un design compatto che si accompagnerà alla perfezione con qualsiasi schermo TV. La console Wii può essere posizionata verticalmente o orizzontalmente.

Media: Un alloggiamento per dischi ottici a singolo o doppio strato da 12 cm per la console Wii e dischi da 8 cm per Nintendo GameCube.

Comunicazione: La console Wii può comunicare con Internet anche quando è spenta. Il servizio WiiConnect24 consegna una sorpresa o un aggiornamento su un gioco anche se non si sta giocando con la console Wii. Gli utenti possono collegarsi senza cavi in una rete domestica wireless che supporti lo standard 802.11b/g, o con un adattatore LAN USB 2.0. La console Wii può inoltre comunicare senza cavi con Nintendo DS.

Virtual Console: La console Wii permetterà di scaricare i titoli preferiti dai fan degli ultimi 20 anni della storia di Nintendo, fra cui giochi per Nintendo 64, Super Nintendo Entertainment System (SNES) e persino Nintendo Entertainment System (NES). La Virtual Console proporrà inoltre una selezione di "best of" di titoli Sega Mega Drive e per la console TurboGrafx (un sistema sviluppato congiuntamente da NEC e Hudson). Ospiterà inoltre nuovi giochi di sviluppatori indipendenti e creativi.

Caratteristiche tecniche: Il quantitativo di memoria flash della console Wii sarà di 512MB, due porte USB 2.0 ed un modulo wireless integrato. La possibilità di espandere la memoria flash interna è garantita dalla presenza di porte per leggere schede SD. Il design è stato ottimizzato da processi tecnologici all'avanguardia che garantiscono dimensioni compatte, minimizzano il consumo energetico e consentono l'utilizzo della in modalità WiiConnect24.

CPU: PowerPC CPU (nome in codice "Broadway"). Realizzato con processo produttivo 90 nm SOI CMOS, sviluppato e prodotto in collaborazione con IBM.

Scheda grafica: Sviluppata da ATI.

Altre caratteristiche: Quattro ingressi per i controller Nintendo GameCube. Due slot per schede di memoria Nintendo GameCube. Una porta AV Multi-output per segnali component, composito o S-video.

Questo dicembre Nintendo quindi inizierà la sua corsa nella nextgen e vedremo come, il tappeto rosso buttato qualche settimana fa dalla concorrenza, sarà calpestato!

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Giovanni Strammiello
Giovanni Strammiello si occupa di fornire news sul mondo dei videogiochi e di recensirne i titoli più meritevoli di attenzione. Sempre attento a esplorare le nuove tecnologie non perde occasione di spingersi un po' più in là per informare i lettori di KULT Underground su cosa succederà nei prossimi mesi.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 173 millisecondi