:: Home » Numeri » #264 » MUSICA » In My End Is My Beginning
2017
24
Lug

In My End Is My Beginning

media 5 dopo 1 voti
Commenti () - Page hits: 250
 Un disco di MacGillivray
 
“In my end is my beginning” ("En ma Fin gît mon Commencement..." ) ossia “Nella mia fine è il mio inizio” ricamò Maria Stuarda su un suo abito nei giorni di prigionia in Inghilterra. Ed è il titolo di un disco del 2016 di insolita bellezza di Kirsten Norrie, in arte MacGillivray, anche regista, poetessa e performance artist scozzese. Un canto angelico quanto a tratti dissonante e angosciante, una bellissima voce che ricorda gli ultimi lavori di Kate Bush, la melodicità della tradizione scozzese e dell'arte trobadorica francese, le influenze del contemporaneo William Byrd, l'elettronica dark-ambient e il suono del dulcitone, un'antica celesta inventata a Glasgow nel 1860 da Thomas Machell, il cui suono diamantino si avvicina a quello dei carillon (ricordando così un sonetto di Mary dal titolo “The Diamond Speaks”): questi gli ingredienti principali. L'album è stato ispirato dai sonetti e dalle lettere in francese di Maria Stuarda ('Quand Vous L'Aimiez' e  'Que Suis-Je Helas?'), a momenti della sua vita, usa anche alcuni rarissimi versi scritti dal fido segretario e musicista torinese o pancalierese Davide Riccio o Rizzio assassinato brutalmente davanti ai suoi occhi. Una composizione è a lui dedicata “Love is a God (Rizzio's bloodstain)”. Il lavoro è stato registrato in diverse località presso le quali visse, fu imprigionata e morì la regina di Scozia. La musica è composta, suonata e arrangiata da MacGillivray ad eccezione della cornamusa in “God is a love” di Crisdean MacDonald ed è stato mixato e co-prodotto da Ben Chatwin (Talvihorros); sue alcune parti di elettronica.
 
Per ascoltare gratuitamente in streaming:
 



 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Davide Riccio
Davide Riccio, di Torino, educatore, musicista polistrumentista, compositore e giornalista. Ha collaborato con molti musicisti italiani e internazionali. Ha scritto poesie, racconti e saggi, che ha pubblicato su antologie e riviste sparse dal 1983 ad oggi (tra le ultime opere pubblicate “Il Musico David Rizzio” (biografia, ebook, 2006), “Povertssiment” (Genesi 2006), “Sversi” (Libellula, 2008), Neumi, cantus volat signa manent – La musica che lascia il segno (con cd di autori vari, Genesi-Into my Bed-Unamusica 2011). Dal 1998 è stato inquirente e articolista ufologo, copywriter in pubblicità e giornalista (il settimanale La Val Susa, il quotidiano Torino Sera, e il mensile Oblò di Livorno) occupandosi di cultura in genere e divulgazione.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 209 millisecondi