:: Home » Numeri » #251 » LETTERATURA » Rosa sangue - AA.VV.
2016
11
Giu

Rosa sangue - AA.VV.

media 5 dopo 1 voti
Commenti () - Page hits: 800
Antologia fantastica per raccontare il femminicidio
a cura di Donato Altomare e Loredana Pietrafesa
prefazione di Daniele Giancane
introduzione di Loredana Pietrafesa
Altrimedia Edizioni (Matera, 2016)
pag. 256, euro 16.00
 
Marina Alberghini, Mariangela Cerrino, Adriana Comaschi, Giusi Tolve, Anna Maria Bonavaglia, Claudia Graziani, Luigina Sgarro, Francesca Garello, Irene Drago, Elena Di Fazio, Ida Vinella, Denise Bresci, Nicoletta Vallorani, Annamaria Petrino, Loredana Pietrafesa, Sara Bosi, Annarita Guarnieri, Monica Serra. Queste autrici, fra più note e meno note, ognuna ovviamente con la propria specificità stilistica e di scelta nelle sfaccettature d'indirizzo contenutistico, hanno deciso d'inventare storie che aggiungano riflessioni al pesante discorso sulla violenza; "Le storie sono scritte assai bene, sono agili e coinvolgenti. Tutte le autrici conoscono, evidentemente, l'arte della narrazione: l'incipit che subito affascina il lettore, la suspense, il colpo di scena, la conclusione (che qui, ovviamente, è spesso tragica: si tratta di donne che vengono vessate, perseguitate, uccise). (...) In definitiva, a me pare che questa raccolta di storie sia davvero di qualità elevata, sul piano letterario, e incisiva (in qualche momento giustamente angosciante). Un bel lavoro, che piacerà ai lettori e a tutti coloro che sentono sulla propria pelle (donne e uomini) il problema del femminicidio, quale evento terribile di un mondo che, forse, deve ancora individuare un felice equilibrio fra i due sessi". (Giancane). E per la prima volta in assoluto, il genere fantastico viene portato in libreria con, allo stesso tempo, una luna tutta femminile e la presa di posizione che non esiste altro modo di rispondere che raccontando l'atrocità. "(....) senza usare toni rancorosi o polemici, non mettendo alla gogna il genere maschile, non scegliendo di essere un manifesto femminista. (...)" (Pietrafesa). Ma se "il fantastico come strumento femminile per parlare del femminicidio" è la risposta, già dovremmo dire che una presenza massiccia di donne che fanno questo genere letterario è già il primo passo in avanti. Con questo volume, la necessità d'esser attuale per seguire il mercato oppure i medium è messa al bando. Ché valori e contenuti, possiamo sottoscriverlo, sono sprovvisti degli stessi concetti d'inquadramento in spazio e tempo definiti.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Nunzio Festa
Nunzio Festa è nato a Matera, nel’81, dove attualmente lavora; risiede nel suo paese natale, Pomarico (MT), con la sua compagna.
Poeta, narratore, critico; lavora nel campo dell’editoria, revalentemente come editor per la materana Altrimedia Edizioni – della quale è anche direttore editoriale, e come consulente editoriale. Collaboratore giornalistico per cronaca e cultura, dal 2004 in maniera stabile per Il Quotidiano della Basilicata Collabora, inoltre, con siti internet, riviste e altri giornali. Suoi articoli, poesie e racconti sono stati pubblicati su riviste, quotidiani e in varie antologie. Nel 2004 ha pubblicato la sua prima silloge poetica E una e una (Montedit), mentre nel 2005 la sua prima raccolta di racconti Sempre dipingo e mi dipingo. Storie di vita ballate e condite con musica (Edizioni Il Foglio letterario). Nel 2007, la silloge poetica Deboli bellezze è entrata a far parte della collana curata da Silvia Denti, ‘I quaderni Divini’. Dieci brevissime apparizioni è il titolo delle prose poetiche pubblicate da LietoColle nel 2009. Il suo primo romanzo è stato pubblicato presso Arduino Sacco Editore, sempre nel 2009, ed è titolato L’amore ai tempi dell’alta velocità. Del 2010 è anche “Quello che non vedo”, (poema, per Altrimedia Edizioni), con contributi di Ivan Fedeli, Plinio Perilli, Giuseppe Panella, Francesco Forlani, Franco Arminio, Massimo Consoli. Una sua silloge inedita, nel 2011, è entrata a far parte dell’antologia, curata da Gianmarico Lucini, “Retrobottega”.
Altre opere sono in corso di pubblicazione. Poesie, racconti invece ancora inediti, un romanzo e un'antologia poetica in “fase di scrittura”. Vive per scrivere.
MAIL: nunzio8@msn.com
WEB:
http://www.nunziofesta.nelsito.it/
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 183 millisecondi