:: Home » Numeri » #223 » LETTERATURA » Quartiere non è un quartiere - Luciano Curreri
2014
11
Feb

Quartiere non è un quartiere - Luciano Curreri

Commenti () - Page hits: 5100
con immagini, Amos Edizioni (Venezia, 2013)
pag. 120, euro 12.00
 
Un altro saluto ai margini. Il concetto di marginalità, lo sappiamo, è oggi ineludibile. E con "Quartiere non è un quartiere", titolo apparentemente lontano dal motivo del libretto ma quasi paradossalmente accordato all'obiettivo dell'importante libricino, Luciano Curreri entra nel posto della sua formazione primaria. Perché, appunto, è questo forse il margine per lui più importante. Trascurando, secondo noi, altre marginalità proprie del presente. Innanzitutto Curreri decide d'abbracciare il ricordo di sua nonna, ma in verità usa la figura che le sta più a cuore proprio con l'idea di riprendersi per un attimo tutto quel che è stato. Prima foto, sfocata. Verso altri scatti: quando diventa più riuscita, la fotografia, troviamo altri momenti e, insomma, altri tempi stati del Curreri. Nonna Dolenes insegna. Dentro: "Storie di una campagna delle nostre dove il fango dei canali, la carne dei salami, il mosto del Lambrusco, la polpa dei pescegatti, il sangue degli amori e tutti gli altri umani umori sono un'unica materia duttile, greve anche immonda ma alla fine saporita e che in qualche modo va insaccata", dice l'esperto Diego Marani. Eppero Curreri sa benissimo che sta dando pagine ai posteri. Al di là di tutto. Ché il suo intento principale è di spiegare a chi verrà come e quanto è necessario mantener viva l'adesione almeno sentimentale e quindi morale al proprio ceppo fisico di nascita. Classe '66, Curreri, ordinario di lingua e letteratura italiana all'Università belga di Liegi, saggista e narratore, e tra le altre cose autore d'un graphic essay in collaborazione col fumettista materano Giuseppe Palumbo, questa vul fare. E ci riesce bene. Anche se in un anno "fatto di lutti, tradimenti, disillusioni fortissime – il tempo per riappropriarmi di uno spazio che non era più davvero 'mio' da quasi un decennio, e forse da molto di più, in fin dei conti", ha raccontato a Marino Magliani che l'intervistava per Lpels. Veramente non si tratta di un libro di geografia, "né umana né letteraria", però le presenze umane e di luoghi fanno il libro; ad abbracciarli, quei margini. Per un piccolo saluto di riconoscenza. Oltre che di coscienza.

 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Nunzio Festa
Nunzio Festa è nato a Matera, nel’81, dove attualmente lavora; risiede nel suo paese natale, Pomarico (MT), con la sua compagna.
Poeta, narratore, critico; lavora nel campo dell’editoria, revalentemente come editor per la materana Altrimedia Edizioni – della quale è anche direttore editoriale, e come consulente editoriale. Collaboratore giornalistico per cronaca e cultura, dal 2004 in maniera stabile per Il Quotidiano della Basilicata Collabora, inoltre, con siti internet, riviste e altri giornali. Suoi articoli, poesie e racconti sono stati pubblicati su riviste, quotidiani e in varie antologie. Nel 2004 ha pubblicato la sua prima silloge poetica E una e una (Montedit), mentre nel 2005 la sua prima raccolta di racconti Sempre dipingo e mi dipingo. Storie di vita ballate e condite con musica (Edizioni Il Foglio letterario). Nel 2007, la silloge poetica Deboli bellezze è entrata a far parte della collana curata da Silvia Denti, ‘I quaderni Divini’. Dieci brevissime apparizioni è il titolo delle prose poetiche pubblicate da LietoColle nel 2009. Il suo primo romanzo è stato pubblicato presso Arduino Sacco Editore, sempre nel 2009, ed è titolato L’amore ai tempi dell’alta velocità. Del 2010 è anche “Quello che non vedo”, (poema, per Altrimedia Edizioni), con contributi di Ivan Fedeli, Plinio Perilli, Giuseppe Panella, Francesco Forlani, Franco Arminio, Massimo Consoli. Una sua silloge inedita, nel 2011, è entrata a far parte dell’antologia, curata da Gianmarico Lucini, “Retrobottega”.
Altre opere sono in corso di pubblicazione. Poesie, racconti invece ancora inediti, un romanzo e un'antologia poetica in “fase di scrittura”. Vive per scrivere.
MAIL: nunzio8@msn.com
WEB:
http://www.nunziofesta.nelsito.it/
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 134 millisecondi