:: Home » Numeri » #214 » ARTE » Kulto Informale
2013
20
Mag

Kulto Informale

media 3.5 dopo 2 voti
Commenti () - Page hits: 7500
Quando la spiritualità supera il dogma.
I dipinti di EdgaR (Paolo Monico) in una mostra intensa e informale
 
https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc6/6685_10200302155131282_1964891003_n.jpg
 
Lo spettacolo che avviene dentro di noi nel momento in cui facciamo riferimento al nostro personale lato spirituale  è un qualcosa di difficilmente descrivibile con le parole. Il linguaggio non sarebbe sufficiente per esprimere ogni transito emotivo. Le emozioni si muovono e si trasferiscono in figure luminose e carismatiche che rispecchiano la sensibilità di chi, in cerca di un conforto interiore utile per vivere, si rivolge ad esse per dare un senso per la propria esperienza. Paolo Monico, in arte EdgaR, conferisce una forma ed un colore alla propria spiritualità con una mostra nell’enoteca La Bottega di Iskra a Lodi  intitolata Kulto Informale. E’ una mostra che aggrega personaggi carismatici, che travalica dogmi e pregiudizi  in nome dell’emozione e del carisma che i personaggi stessi suscitano.  
Ho voluto chiamare la mostra Kulto informale” racconta EdgaR “perchè mi sono accorto di avere parecchi soggetti che richiamano "entità altre", divinità tra sacro e profano, e volevo far passare l'idea che monaci buddisti, principesse africane, Gesù non propriamente convenzionali, possono convivere e stare bene assieme. Non credo in dogmi assolutistici, ma nella spiritualità delle persone, siano esse bianche, nere, verdi, gialle, di qualsiasi credo o religione”.
Il calore della bottega si congiunge alla perfezione con il clima spirituale, onirico e trascendente della pittura, in cui Il colore plasma l’emozione mentre si confonde con una figura abbozzata che emana un carisma indefinibile ma perfettamente palpabile, con un tratto umano percepibile. La mostra è un ritratto emotivo e spirituale di un artista costantemente in ricerca, che attraverso la pittura scandaglia ed esplora le molteplici sensazioni che caratterizzano la dimensione umana, per trovare se stesso. 
Che cosa è per EdgaR la spiritualità?
“Credo che la spiritualità di una persona sia quell'aura magica che rende tutto più profondo e significativo, che trascende dal reale portandoci, se la cerchiamo, in un’altra dimensione, più alta e profonda
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 1366 millisecondi