:: Home » Numeri » #121 » COMPUTER » “ANOTHER CODE TWO MEMORIES”: una vera avventura manga
2005
25
Lug

“ANOTHER CODE TWO MEMORIES”: una vera avventura manga

Commenti () - Page hits: 3900

Keiko Ichiguchi, famosa disegnatrice manga che vive e lavora in Italia, ha provato per noi l'ultimo videogame targato Nintendo

"ANOTHER CODE TWO MEMORIES": una vera avventura manga!!!

"Another Code Two Memories" è il primo gioco adventure per Nintendo DS con ambientazione e grafica manga. Quale miglior test per questo videogioco se non quello di farlo provare a Keiko Ichiguchi, una delle più famose disegnatrici manga che vive e lavora in Italia?

Keiko Ichiguchi ha debuttato nel modo dei manga nel 1988 e da allora ha pubblicato libri a fumetti, volumi monografici, saggi e storie per molte riviste e case editrici, tra le quali la Bessatsu Shjo Comic, le Edizioni Star Comic e l'editrice Hakusuisha. Attualmente, in collaborazione con l'editore Kappa Edizioni, realizza una rivista dedicata alla musica giapponese, al cosplay e al cinema giapponese che è immancabilmente accompagnata dai suoi fumetti manga.

"Another Code" ha subito colpito Keiko, che ci ha dato il suo parere sulla grafica, sulla trama e sulla giocabilità dell'ultimo capolavoro di casa Nintendo: "Fin dalle prime immagini ho iniziato subito ad immedesimarmi, forse perché la grafica e lo stile con cui è disegnata la protagonista mi ricordano quello dei miei manga, cioè quello di shojo, i manga per le ragazze. A dire la verità non sono mai stata brava nei videogiochi, ma poco dopo aver iniziato "Another Code" mi sono trovata ad urlare: ''Ooooh! Guarda come si muove! Wow! Dov'è la chiave?". Questo gioco si adegua al mio ritmo, ai miei tempi, ai tempi di una storia vera".

Anche la trama non è certo passata inosservata a Keiko: "Dopo aver vagabondato per ore sull'isola misteriosa sono arrivata in un posto. Ma per ora sono bloccata là! Qualcuno mi aiuti a decifrare quei disegni e ad aprire quella porta in fondo al corridoio!! Se iniziate a giocare capirete presto cosa intendo, eheheh…!"

L'artista del sol levante non è rimasta entusiasta solo del gioco, ma anche delle caratteristiche uniche di Nintendo Ds e infatti afferma: "Grazie all'incredibile sistema di gioco la protagonista si muove come si muovono le mie dita. Sposta le cose come le sposto io. È davvero impressionante!"

Infine, alla domanda: "definisci questo videogame in cinque parole", la raggiante Keiko risponde " un gioco che ti rapisce!"

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Giovanni Strammiello
Giovanni Strammiello si occupa di fornire news sul mondo dei videogiochi e di recensirne i titoli più meritevoli di attenzione. Sempre attento a esplorare le nuove tecnologie non perde occasione di spingersi un po' più in là per informare i lettori di KULT Underground su cosa succederà nei prossimi mesi.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 155 millisecondi