:: Home » Numeri » #118 » COMPUTER » Baten Kaitos : Eternal Wings And The Lost Ocean
2005
25
Apr

Baten Kaitos : Eternal Wings And The Lost Ocean

Commenti () - Page hits: 3650

Esplora il mondo delle isole fluttuanti in arrivo su Nintendo GameCube: scoprirai che volare è una cosa normale!

Baten Kaitos™ : Eternal Wings And The Lost Ocean

Spiega le tue ali e parti per l'esplorazione di un nuovo mondo avvolto dalla magia e dal mistero. Baten Kaitos™: Eternal Wings and the Lost Ocean per Nintendo GameCube sarà disponibile in tutta Europa a partire dal 1 Aprile 2005.

Baten Kaitos™ rivoluzionerà il genere dei giochi di ruolo grazie alla combinazione tra l'innovativo e velocissimo sistema di combattimento Magnus, le bellissime ambientazioni e un game-play mozzafiato. I giocatori saranno catapultati in un bizzarro mondo di isole fluttuanti dove tutti gli abitanti possiedono ali per volare. Il gioco segue le avventure di Kalas e i suoi amici, impegnati nella ricerca delle cinque carte Magnus che racchiudono l'anima di un'antica e pericolosissima divinità chiamata Malpercio. Purtroppo non sono soli in questa ricerca, anche le forze del male infatti desiderano possedere le famose carte per far tornare Malpercio e dominare il mondo intero.

Il sistema di combattimento è uno dei più innovativi del mondo dei videogame. I giocatori hanno a disposizione varie carte Magnus di attacco e di difesa che, se combinate nel modo giusto, garantiscono una serie di bonus durante il combattimento compreso il ringiovanimento dei compagni d'avventura. Le carte da combattimento disponibili in Baten Kaitos™: Eternal Wings and the Lost Ocean sono più di mille e permettono un numero quasi illimitato di combinazioni strategiche creando un sistema di combattimento davvero ampio e flessibile. Ma attenzione, perché molte carte Magnus possono diventare inutilizzabili: le carte cibo possono marcire, le carte armamento possono perdere potenza mentre le carte tesoro sono le uniche che acquistano valore con il tempo.

Il sistema di carte Magnus è fortemente legato a tutti gli altri aspetti del gioco. I giocatori, oltre ad usare le carte in battaglia e in altre situazioni, possono guadagnare delle carte Magnus bianche sulle quali catturare l'essenza degli oggetti dell'ambiente che li circonda. Questo tipo di carte saranno assai utili nel corso del gioco per risolvere i complicati puzzle proposti.

Baten Kaitos™: Eternal Wings and the Lost Ocean possiede una grafica mozzafiato unita a bellissime ambientazioni nelle quali si svolgono fluide animazioni che rendono l'atmosfera di gioco ricca e vivace. I magici effetti speciali, le incredibili scene di gioco e i terrificanti mostri lasceranno i giocatori a bocca aperta!

Nessuna avventura può dirsi tale senza un tocco di pericolo e il mondo di Baten Kaitos non si smentisce nemmeno in questo. Malefiche sentinelle sorvegliano l'immenso tesoro e, alla fine di ogni livello, vi aspettano mostri paurosi... Oltre 40 ore di elettrizzante gameplay garantiscono una buona dose di adrenalina anche ai migliori videogiocatori e rendono Baten Kaitos™: Eternal Wings and the Lost Ocean un'avventura dalle proporzioni epiche!

Baten Kaitos™: Eternal Wings and the Lost Ocean per Nintendo GameCube sarà lanciato in tutta Europa l'1 Aprile 2005 al prezzo consigliato di 60 Euro.

Il produttore di questo gioco è Namco, mentre Nintendo sarà il distributore per tutta l'Europa.

Giovanni Strammiello

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Giovanni Strammiello
Giovanni Strammiello si occupa di fornire news sul mondo dei videogiochi e di recensirne i titoli più meritevoli di attenzione. Sempre attento a esplorare le nuove tecnologie non perde occasione di spingersi un po' più in là per informare i lettori di KULT Underground su cosa succederà nei prossimi mesi.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 139 millisecondi