:: Home » Numeri » #44 » SCACCHI » Cyberchess
1998
25
Lug

Cyberchess

Commenti () - Page hits: 2850
Cyberchess
Scacchiste e scacchisti di tutto il mondo, ben ritrovati.
KULT Underground per Windows 95 non poteva mancare al tradizionale appuntamento con le 64 caselle: news dall'italia e dal mondo come tutti i mesi e tanto altro...
Iniziamo subito col dire che l'indiano Anand continua a stupire per la sua forma smagliante che lo proietta ad oltre 2790 ELO vincendo il torneo di Madrid svoltosi a fine maggio. Il torneo era di diciassettesima categoria FIDE e partecipavano giocatori del calibro di Leko, Svidler e Beliavsky. Segue ora la classifica finale:

Classifica del torneo di Madrid:
Anand 6,5
Svidler 5,5
Leko 5
San Segundo 5
Krasenkov 4,5
Illescas 4,5
Adams 4.5
Yermolinsky 4
Beliavsky 3
Granda Zuniga 2,5

Ritornado in Italia annunciamo ufficialmente che il campionato italiano a squadre è stato vinto da Surya Montecatini i cui componenti erano Djuric, Efimov, Mariotti e Arlandi.
Tra i tornei da segnalare partiamo con il secondo festival "Città di Acciaroli", dal 21 al 28 settembre vi saranno 3 open: il primo per ELO>1700, il secondo per giocatori intermedi e il terzo open di promozione per categorie sociali ed inclassificati; dal 22 al 30 agosto torneo magistrale condito con altri tornei di categoria a Bratto in provincia di Bergamo: il montepremi complessivo è di oltre 22 milioni di lire; ancora valido l'invito per l'atteso festival a Montecatini Terme dall'1 al 9 agosto (montepremi di 25.000.000 di lire) ed a ruota l'appuntamento con Porto S.Giorgio dal 21 al 29 agosto.
Detto questo veniamo alla sfida uomo computer che vedeva a fine giugno impegnato l'indiano Anand con Fritz a Francoforte: ebbene Anand ha vinto nel gioco lampo per 1.5 a 0.5 dominando una difesa Berlino grazie ad alcuni cambi di materiale ed entrando in un finale strategico in cui Fritz non è riuscito a districarsi. Fritz5 in versione multiprocessore era montato su un server Siemens Nixdorf Primergy con due processori PentiumII con 333Mhz ciascuno, ognuno con 256MB di RAM. Nella seconda partita Fritz ha giocato una difesa Tarrasch di cui dispone tantissime linee d'apertura e ha pattato la partita; sempre a Francoforte Fritz ha vinto un open lampo con 9.5/11 lasciando a un punto di distacco campioni del calibro di Ivanchuk (2740) Beliavsky (2690) Vaganian (2630) e Kortchnoi (2625). Fritz, sempre installato sul computer in commercio sopracitato ha ottenuto così una performance record.
Anand si è quindi confermato il giocatore più in forma del momento e l'antagonista umano più ostico per i computer: a questo punto desidereremmo vederlo in una super sfida contro DeeperBlue...
Se desiderate informazioni più dettagliate sul torneo di Francoforte potete collegarvi all'interessantissimo sito www.chessbase.com.
Chiudiamo così l'editoriale sperando di ritrovarvi anche il prossimo mese con notizie ancora più succose, vi lascio al prossimo articolo che tratta una partita del grande Capablanca illustrandone la sua classe cristallina; buon proseguimento di lettura...
Federico Malavasi
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Federico Malavasi

Federico Malavasi, perito chimico, lavora come tecnico galvanico. Giocatore di scacchi cat. 2N. Redattore dalla fondazione di KULT si occupa di PR.


MAIL: federico@kultunderground.org
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 156 millisecondi