:: Home » Numeri » #70 » EDITORIALE » Quasi 2001
2000
25
Dic

Quasi 2001

Commenti () - Page hits: 3350
Quasi 2001

Il nostro ultimo saluto, prima della fine di questo lungo anno, è ancora una volta particolarmente consistente. La rinnovata energia di
vecchi collaboratori3, e soprattutto la carica dei nuovi4, sopperisce abbondantemente a qualche assenza illustre5 che in periodi diversi ci avrebbe lasciati spiazzati.
Che dire? In un momento a dire il vero un po'
tumultuoso1 per lo scrivere on-line abbiamo modo di lasciarvi un numero che pensiamo possa essere un bel regalo di Natale. Speriamo possiate apprezzare e ringraziare (magari con un mail) i tanti autori che riempiono, solo per citarne alcune, le rubriche CINEMA, SUSSURRI e (rinata in questo dicembre) MUSICA.
E un mail o una cartolina - anche solo virtuale - non dispiacerebbe neanche a noi della redazione.
Anche perché, come pensate che passeremo questo periodo di feste, tra un panettone e l'altro, se non lavorando anche per voi?
Questo perché le novità che vorremmo proporvi per il prossimo anno sono veramente tante, prima tra tutte l'atteso rinnovamento della grafica e dalla capacità di interazione del nostro
sito8. E poi, con l'inizio del nuovo anno torneremo ad occuparci con più energie degli e-paperback, non limitandoci a miglioramenti tecnici, ma rinnovando la collana con le nuove versioni dei vecchi volumi e con l'aggiunta di molti altri testi nuovi, alcuni dei quali già in preparazione da tempo e poi mai messi on-line.
E a questo proposito, vi accenno già che le modifiche sotto
testing7 in questo momento faranno sì che, con il consenso dell'autore e una stampante, sia anche facile farsi una versione casalinga su carta del volumetto virtuale, consentendovi, se credete, una lettura lontano dal PC... almeno nell'attesa che sia pronta anche una versione per palmare, oltre a quella ormai definitiva6 per Mac.

Sempre parlando di carta, citiamo volentieri la rivista culturale "Il foglio", di cui ci è giunta copia in redazione. Curata tra gli altri da Gordiano Lupi, presente lo scorso mese su queste pagine come finalista di "Sotto Una Luna Ostile", questo magazine distribuito per abbonamento conta trentadue pagine cariche di poesie, racconti e addirittura fumetti, il tutto con uno stile fresco e immediato che avvicina veramente moltissimo questo bimestrale allo spirito giovane di una webzine. Tra l'altro le attività de "Il foglio" non si limitano alla rivista... ma coinvolgono anche la pubblicazione (sempre su carta) di libri, come quello dello stesso Lupi (Sangue Tropicale) recensito questo mese nella sezione LETTERATURA...

Sempre nella sezione LETTERATURA, e sempre parlando di cartaceo, questo mese facciamo un po' di pubblicità anche a "
R@cconti senza rete9" e a "Voci del nuovo millennio", due libri per due iniziative "dal web alla carta".
Due iniziative che, anche se sono state concepite con modalità e finalità molto diverse, tendono allo stesso fine di dare una opportunità da libreria ad autori emergenti e non, normalmente attivi sulla rete.

Con questo chiudo... e vi lascio con una piccola anticipazione: alla fine del prossimo anno, si tornerà a parlare anche di Holden, ovvero del concorso artistico che anche in questa quarta edizione ci vede tra gli organizzatori. E' presto per i dettagli, ma una cosa la posso già comunicare in anteprima: il titolo della manifestazione sarà "Sulle tracce di Holden: viaggi virtuali e non".

Buon Natale e buona lettura.

Marco Giorgini

1
Tumultuoso per vari motivi.

Ricordiamo, per cominciare, che Stephen King, indiscusso maestro dell'horror e autore di infiniti best-sellers, è alla fine sceso sotto la soglia del rapporto tra lettori e paganti che si era prefissato per continuare il romanzo on-line The Plant. La sfida era dura, è vero, ma il fatto che anche un autore così conosciuto abbia dovuto chinarsi davanti al "lo preferisco gratis" dimostra a tutti, che al momento vivere come autore-editore virtuale è particolarmente arduo.

Ma, in Italia, è anche arduo portare avanti iniziative caritatevoli e no profit, legate alla scrittura.
Il sito www.galiano.it della fondazione Galiano si è visto infatti di recente privare della sua fornita biblioteca di testi elettronici acquisiti da volontari, e presenti per essere a disposizione dei non vedenti unitamente ad un apposito software, a causa delle denuncie di parecchie case editrici per violazione di copyright.

Inoltre, dulcis in fundo, molte sono le novità legali per chi sviluppa software, per chi lo distribuisce e per chi usa internet per comunicare. Proposte volte sicuramente a creare un mondo on-line più sicuro per tutti, ma destinate a cambiare il modo comune di concepire la grande rete (almeno in Italia). Ma su quest'ultimo punto vi rimando all'articolo seguente a questo...

2
...facile poi che, oltre alle continue migliorie del motore per gli e-paperback, qualcosa "scappi" anche per quello che riguarda l'interfaccia della comunque ancora attuale versione off-line...

3
...la lista è lunga... ma tra i collaboratori vorrei sottolineare questo mese Mauro Zironi, che si è prodigato ancora meglio del solito per la grafica degli articoli...

4
...beh, anche qui, almeno un paio di nomi vanno riportati... nomi come quello di Fabrizio Claudio Marcon e di Francesca Orlando.

5
...per la prima volta da tempo manca DIRITTO e mancherebbe SPORT... ma sappiamo per esperienza quanto è difficile mantenere una produzione costante, soprattutto in certi periodo dell'anno...

6
...anche se limitata rispetto a quella PC...

7
...grazie alla disponibilità di Enrico Miglino...

8
...gestito come ben sapete da Fabrizio Guicciardi...

9
...antologia di racconti concepita dal sito "Il rifugio dell'esordiente" di M.J.Bruno, e curata da Piera Rossotti...

10
...flop, lo sottolineo, tra VIRGOLETTE...

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Giorgini
Marco Giorgini è nato a Modena il 21 Agosto 1971 e lavora come responsabile del settore R&D in una delle più importanti software house italiane che si occupano di linguistica applicata. Dal 1994 coordina la rivista culturale KULT Underground e dal 1996 la casa editrice virtuale KULT Virtual Press; ha tenuto conferenze, e contribuito ad organizzare mostre e concorsi letterari, tra cui ''Il sogno di Holden''. Da marzo 2005 è autore di una striscia a fumetti sul mondo degli esordienti chiamata Kurt.
MAIL: marco@kultunderground.org
WEB:
www.kurtcomics.com
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 131 millisecondi