:: Home » Numeri » #50 » EDITORIALE » E-PaperBack e oltre...
1999
25
Feb

E-PaperBack e oltre...

Commenti () - Page hits: 2750
E-PaperBack e oltre...

Praticamente in sordina, tra il numero di gennaio di KULT e questo, abbiamo fatto uscire la prima delle varie novità che "appesteranno" la vita a chi ci segue in questo anno prima del duemila: gli E-PaperBack, ovvero una sorta di tascabili elettronici che cercheranno di trovare quegli spazi editoriali su internet che la nostra rivista, con la sua mole, non riesce a conquistare.
Questi volumetti, che vi invito veramente almeno a valutare, hanno tutti quei pregi che vi potete aspettare da un tascabile: sono piccoli (meno di duecento kappa di spazio disco e grandi appena una fettina dello schermo, lasciandovi vedere come procede il rendering o il download che volete seguire), sono rapidi e comodi da leggere (i font antialiased su un fondale tipo carta sono molto più leggibili di quello che KULT vi ha abituato, e le pagine con poche righe danno un altro spessore a qualunque testo) e sono tematici, ovvero contengono o un singolo racconto lungo, o una raccolta di poesie o di testi uniti tra di loro per il fatto di avere uno stesso autore o per l'argomento comune. In più, nonostante la comodità del loro essere off-line (fate il rapido download, vi sconnettete e quando vi va li leggete senza spesa), se volete diventano "fortemente" integrati con "mamma rete": un click ed ecco che parte il vostro programma di posta per mandare commenti a noi "editori" o all'autore del singolo volume, e un altro click ed eccovi all'homepage degli E-PaperBack o di qualche sito collegato con il testo.
Da un lato sono un supplemento a KULT Underground, e dall'altro sono una entità comunque separata, e con una sua dignità di fondo autonoma: sono un nuovo modo di intendere "pubblicare per la rete". Oh, niente di mostruosamente innovativo, sia ben chiaro, niente che in qualche modo non si sia già visto altrove, ma come al solito se anche i particolari contano, allora siamo sicuri di non avervi né tradito né deluso... e le molte offerte per la creazione di nuovi4 librettini in parte ce lo confermano.
E le altre novità?
Beh, come per il discorso degli E-PaperBack, l'unica risposta che vi voglio dare è: seguiteci e lo saprete... le idee, venute anche fuori dalla prima delle varie riunione che quest'anno tenteremo di organizzare con i nostri collaboratori abituali, sono tante... e l'unica cosa che scarseggia è il tempo per realizzarle tutte.
Sicuramente, e questo lo posso già mettere per iscritto, una parte delle novità di quest'anno riguarderanno anche l'organizzazione interna della redazione... i ruoli sono ormai fissi da troppo tempo e non tutti attendono con solerzia al loro "voto", e anch'io, come nocchiero, comincio a sentire il peso di una responsabilità che va riconsiderata giorno per giorno. E, forse, anche il mio ruolo di "guida spirituale" è tempo che passi a qualcuno più "giovane" (non necessariamente come età...) facendo sì che questa voce, che dal mese scorso verrà presentata non solo sulla rivista ma anche nella mailing list, appartenga presto a qualcun altro... e cosa "presto" poi voglia dire dipenderà da tanti fattori, tra cui quello di quanto impiegheremo a trovare un "volenteroso" successore che mi lasci più tempo per coordinare le altre iniziative (tra cui quelle che coinvolgono maggiormente la programmazione) che è giusto che continuino ad essere una seconda colonna portante di questa rivista elettronica... che dire, vedremo... la mia non è una "fuga" e non è detto che capiti già dal mese prossimo, ma un ventata di "voce" nuova spero che possa contribuire a dare nuovo colore a queste righe...
Le altre novità, chissà, forse riguarderanno anche collaborazioni di più ampio respiro con altre entità di rete o il tentativo di promuoverci - nel rispetto del no-profit - con l'ausilio di altre attività collaterali, come, ad esempio, Holden III.
Che dire? Spero di avervi incuriosito... e che dopo aver letto questa introduzione non aspettiate a farvi avanti "postando" le vostre idee, o la vostra disponibilità al consueto indirizzo e-mail kult@pianeta.it.

Ultimissima cosa: lo spazio "Racconti e letteratura" compie in questo periodo un anno di superba attività. Lo staff di KULT si unisce volentieri per un caloroso "tanti auguri"... e, aggiungerei, "cento di questi giorni".

Marco Giorgini

1
e a questo proposito rinnovo l'invito di consegnare il materiale per la rivista entro la prima decade...

2
e vi invito a questo proposito a leggervi l'articolo di Massimo Borri nella sezione COMPUTER

3
anche se magari qualcuno lo pensa... magari anche tra i redattori...

4
I numeri già disponibili sono:

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Tre semplici scommesse di Raffaele Gambigliani Zoccoli e Giorgia Rebecchi.
Tre "terrificanti" scommesse tra Giorgia - centodieci alla bocconi, ex playmate italiana, tanto bella quanto lesbica - e Lele - un amico e vicino del mare di Giorgia - che possono sconvolgere all'inverosimile la vita delle loro "vittime". Tre splendidi racconti di una formidabile coppia di autori, in cui troverete puro divertimento, un fine sarcasmo e una prosa che difficilmente potrete dimenticare

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Sogni di Massimo Borri.
Una raccolta di racconti a tema libero, che spaziano dalla fantascienza all'horror, in cui la tensione è sempre palpabile.
Il volume è composto da Futuro (nel futuro prossimo un vecchio vuole trovare chi ha rovinato il mondo), da Sogni (un viaggio in Africa, alla ricerca di qualcosa che può trasformare la realtà in incubo) e da La bottega (un giovane troppo curioso si trova tra le mani un oggetto troppo grande per lui).

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Blu notte di Marco Giorgini.
Una raccolta di racconti divisa in due temi principali: Guerra e Passi nell'ombra.
Nella prima parte, Guerra, troverete: Le Scale (un uomo ferito gravemente cerca di trovare aiuto), L'ultimo suono del tutto (la follia della guerra, fotografata da un cecchino) e Stige (un viaggio per ritornare indietro nella memoria, in mezzo ad un paese in guerra).
Nella seconda parte, Passi nell'ombra, il tema dominante è quello di forze che si muovono tra noi, senza che ce ne rendiamo conto. E qui potrete leggere: Dietro (un uomo con una missione si trova all'improvviso braccato), Non ti domandare (un giovane viene mandato in Inghilerra a recuperare un vecchio amico) e Mark 2-10 (cinque ragazzini, un pomeriggio d'estate e una casa che si dice sia maledetta).

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Amore di mamma di Matteo Pavoni
Una toccante raccolta di racconti, piena di emozioni lievi, di rimpianti e di ricordi.
Il volume è composto da Lo scrigno d'ebano (un uomo, che gestisce da solo un monte di pietà, riceve da una donna in lacrime qualcosa per lui speciale), da Il campione (un atleta il giorno dopo aver sbagliato il rigore decisivo nella finale dei mondiali), da Amore di mamma (la vita vista attraverso gli occhi da è contemporaneamente come noi e diverso da noi) e da Un giorno. Per sempre. (due ragazzi, tanti ricordi, un baia che sarà lì anche quando tutto sarà terminato).

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Meteore di Fabrizio Cerfogli
Una splendida raccolta di poesie, legate da un unico filo conduttore.
Da La ricerca a L'ora dell'amore, da Tempesta silenziosa a La mia amazzone, vi troverete immersi in un flusso costante di emozioni, sensazioni, dolci e disperate insieme.

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Estremi rimedi di Claudio Caridi
Dall'universo Star Trek - serie classica, un racconto carico di azione, humor, e tensione, che vedrà Kirk e soci alle prese con una minaccia enorme al sistema centrale dell'Enterprise. Una puntata mai pensata che ora è a disposizione di tutti gli appassionati grazie all'estro di questo membro dello Star Trek Italian Club.

e presto verranno messi in linea anche Protetto dalla pioggia di settembre di Cesare Mortera, Francesco di Enrico Miglino, La merenda di Mario Frighi, La sidrome di Reinegarth di Simone M. Navarra (che sta cercando collaborazione anche per una traduzione in inglese della sua opera), un secondo volume con il meglio di Raffaele Gambigliani Zoccoli, una raccolta di racconti di Vincenzo Montevecchi, e una raccolta di poesie di Antonio Pedroni.
Il sito degli E-PaperBack è http://www.pianeta.it/webkult/epaperback, e attraverso questo è anche possibile iscriversi ad una particolare mailing list che permetterà di ricevere uno dopo l'altro i vari volumetti appena saranno a disposizione.

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Giorgini
Marco Giorgini è nato a Modena il 21 Agosto 1971 e lavora come responsabile del settore R&D in una delle più importanti software house italiane che si occupano di linguistica applicata. Dal 1994 coordina la rivista culturale KULT Underground e dal 1996 la casa editrice virtuale KULT Virtual Press; ha tenuto conferenze, e contribuito ad organizzare mostre e concorsi letterari, tra cui ''Il sogno di Holden''. Da marzo 2005 è autore di una striscia a fumetti sul mondo degli esordienti chiamata Kurt.
MAIL: marco@kultunderground.org
WEB:
www.kurtcomics.com
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 121 millisecondi