:: Home » Numeri » #60 » COMPUTER » Un DVD carico di effetti speciali
2000
25
Gen

Un DVD carico di effetti speciali

Commenti () - Page hits: 20k
Un DVD carico di effetti speciali

Eccomi qui come promesso il mese scorso per parlarvi dell'altro dvd che ha impressionato che dovrebbe essere preso ad esempio: sto parlando de "La Mummia". Anche qui vale il discorso fatto per il dvd di Matrix: non mi vorrei soffermare sulla storia... il film è piaciuto più per gli effetti speciali che per il contenuto3 in sé.
La Mummia quindi può essere piaciuto o meno come storia, ma come effetti speciali dovete convenire con me che la ILM ci ha stupito un'altra volta. E di questo alla Universal ne sono coscienti perché in questa Collector's Edition del film gran parte dei filmati aggiuntivi parlano degli effetti speciali8. Ma cominciamo dall'inizio.
Il DVD contiene il film in formato 2.35:1 anamorfico, rispettando la giusta proporzione cinematografica. Le lingue presenti sul DVD in Dolby Digital 5.1 sono l'Italiano, l'Inglese, il Francese e lo Spagnolo. Note dolenti per quello che riguarda i sottotitoli: niente Italiano, ma solo Inglese, Francese, Portoghese e Arabo.
Il sonoro è ben riprodotto in questo DVD e chi possiede un buon impianto DD non si perderà nessun urlo o screpitio dei malcapitati sotto le ossa purulente della Mummia. Come dicevo prima alla Universal hanno pensato bene di inserire molto materiale bonus. Avremo così la possibilità di osservare il documentario intitolato "Building A Better Mummy", dove verranno spiegati i processi creativi e tecnici che stanno alla base di un tale film, con meravigliosi contributi da parte della ILM, del regista e della troupe intera. Sarà possibile, in una successiva schermata del menu bonus, esaminare nel dettaglio alcune scene: come cioé partendo dal filmato nudo e crudo si costruiscono tutt'attorno gli effetti speciali e si mescolino assieme per ottenere poi quello che si vede su schermo4. Inoltre sempre dal menu bonus si potrà accedere alle scene eliminate, al trailer cinematografico, alle note di produzione e alle note sul cast. Inoltre sarà possibile rivedere il film con i commenti5 audio del regista e del film editor. È disponibile poi una sezione chiamata Egiptology 101, una vera guida6 sull'antico Egitto e la sua mitologia che vale veramente un'occhiata. Ma non è finita qui. I possessori1 di lettori DVD-ROM potranno accedere, tramite il software PcFriendly della InterActual2, a degli inserti speciali, tra cui un gioco ispirato al film e molto banale, l'accesso ad articoli sulla storia del film, il cast e i personaggi, i dietro le quinte, i filmmaker, una pagina tramite grazie al collegamento con Internet sarà possibile mandare delle cartoline del film tramite email ai nostri amici, 2 screensaver e alcuni wallpaper o lanciare il film sfruttando l'interfaccia di PcFriendly7. Sempre da questa interfaccia PCFriendly, si potrà poi avere accesso ai canali Universal, al sito del film "La Mummia" o iscriversi alla newsgroup Universal.
Un prodotto quindi completo, com'era quello di Matrix, che ci fa sperare in un futuro roseo per i DVD.


Giovanni Strammiello

1
per cui non è vero che chi possiede un lettore dvd su pc è da considerarsi un poveretto... eh eh eh
ok sto reciclando queste informazioni dall'articolo del mese scorso... dopo i bagordi dell'ultimo dell'anno potreste esservi dimenticati questa parte e allora io riciclo... un po' come gli avanzi dei cenoni che a volte ti si ripresentano eh eh eh...

2
incluso nel DVD e funzionante solo su di un PC, almeno Pentium 166 con Windows 9X e 32 MB di RAM, nonché buona scheda video - sono esclusi i Macintosh, con buona pace di Steve Jobs - e vai di riciclo... effettivamente sto iniziando a pensare che se i Macintosh non fanno girare queste cose... ma allora sono proprio messi male... nessuno di voi ha un Macintosh? Mi potete dire se esiste una versione per MAC di questo programma? Bisognerebbe fare qualcosa per chi spende più di tre milioni per vedere i DVD su iMac e poi scopre che questo software non va sulle loro mele... non vi pare?

3
anche se le battute non sono malvage...

4
tutto questo commentato dal supervisore degli effetti speciali

5
in inglese e senza sottotitoli

6
consta di 5 parti: gli artifatti, gli dei, gli immortali, le piaghe e la mappa - è pero tutta completamente in Inglese

7
che sfrutta in background il vostro hardware e/o software per la visione dei dvd

8
alla fine potrete chiedere alla ILM di assumervi come programmatore perché imparerete molto su tutti i loro processi... unica pecca: se non conoscete la terminologia informatica e anatomica in lingua inglese, anche i sottotitoli vi saranno di poco aiuto...

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Giovanni Strammiello
Giovanni Strammiello si occupa di fornire news sul mondo dei videogiochi e di recensirne i titoli più meritevoli di attenzione. Sempre attento a esplorare le nuove tecnologie non perde occasione di spingersi un po' più in là per informare i lettori di KULT Underground su cosa succederà nei prossimi mesi.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 398 millisecondi