:: Home » Numeri » #53 » SUSSURRI » Perfugas
1999
25
Mag

Perfugas

Commenti () - Page hits: 2450
PERFUGAS

ora andare possiamo
dove non so
lungo gli argini vuoti
o nelle strade del nulla mediatiche
a braccetto insieme
mano nella mano
come l'edera intrecciate
su questa strada che chissà dove ci porterà
profughi proseguiamo
ristoro cercando
gentilezze
e altre cose che non so
sì noi insieme andiamo andando
lungo gli argini vuoti
della r/esistenza
senza stelle vagando
nel mare osceno dei senza patria pullulante



mario pischedda
poesia impegnata dedicata a tutti i senzapatria del mondo
tel.079671307


 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 149 millisecondi