:: Home » Numeri » #51 » COMPUTER » SimCity 3000
1999
25
Mar

SimCity 3000

Commenti () - Page hits: 4450
SimCity 3000

Nei prossimi mesi prepariamoci ad essere investiti dagli strategici e simulatori vari. Tra questi non poteva mancare il simulatore per eccelenza ovvero SimCity 3000, simulatore di città giunto ormai alla terza edizione (se escludiamo alcune versioni speciali...). Come forse qualcuno di voi saprà, questa incarnazione del gioco avrebbe dovuta essere interamente in 3D. Ma vista la complessità della gestione della città in questa visuale (che forse andrebbe letta come: visto che ci mancavano tempo e denaro per portare a termine nell'immediato un gioco del genere), si è ricaduti sull'isometrico. E quindi tutti noi ritroveremo un vecchio amico di giochi. Già è questa l'impressione che si ha caricando SimCity 3000. Ma ora i nostri potenti elaboratori ci permetteranno di scendere un po' più nel dettaglio: grazie alla funzione di Zoom potremo vedere da molto vicino gli abitanti delle nostre città simulate: i Sims. Come penso un po' tutti saprete, partendo da un budet limitato e da una appezzamento di terreno, dovrete tirare sù una fiorente cittadina, prendendo in esame tutte le giuste componenti necessarie (leggi le varie zone in cui suddividerete il terreno - zone residenziali, commerciali e industriali - l'acquedotto e quindi il sistema idrico, il sistema d'incenerimento dei rifiuti come le varie centrali elettriche...) Pian piano vedrete la vostra città popolarsi e allora dovrete iniziare a fare i conti con le prime problematiche di una cittadina: dove posizionare la centrale di polizia e quella dei pompieri? Devo dotare la mia città di un ospedale e quanti fondi vi devo destinare? Già quello del budget è l'aspetto fondamentale del gioco. Senza entrate consistenti la città è destinata a diventare una città fantasma: i Sims hanno determinati bisogni a cui un sindaco deve provvedere emettendo anche delle ordinanze per favorire lo sviluppo non solo materiale della città ma anche intelletuale dei propri concittadini. Ma non preoccupatevi non sarete soli in questa impresa. Molti consiglieri vi suggeriranno le linee da intraprendere per gestire al meglio la vostra città. Ma non saranno sempre rose e fiori: tenetevi a fronteggiare orde di pompieri in sciopero perché vogliono un aumento di stipendio e dovrete far fronte ancha a possibili disastri naturali come i cicloni... E non pensate che tutto ciò sia una passeggiata: le mappe di SimCity 3000 sono 4 volte più grandi di quelle del suo predecessore aumentando così il grado di pianificazione che un Sindaco deve saper attuare. Inoltre anche il sistema di menù è migliorato, con dozzine di opzioni e di grafici per rappresentare lo sviluppo (in positivo o negativo) della propria città. Come bonus, una volta che la vostra città inizierà a divenire stabile sotto l'aspetto del Budget, potrete pensare di costruire importanti edifici (si va dalla Torre Eiffel alla Casa Bianca) per lasciare un'impronta importante a livello artistico nella storia della SimNazione. E siccome integrati in una SimNazione sarà possibile stringere fruttiferi accordi con le SimCittà vicine, imbrogliandoli spudoratamente o approffitando delle loro sovrastrutture già funzionanti. Sarà possibile anche chiedere prestiti che poi però dovremo restituire (questo è diverso però dalla realtà...) Insomma un gioco che grazie ai vari bonus che si potranno poi scaricare da Internet, ci durerà una vita a chi si vorrà dedicarsi seriamente: la Maxis non ha cambiato la formula vincente e per questo non si può che dargli la lode. I veri cambiamenti avverranno nei prossimi giochi. Chi vivrà, simulerà!

Giovanni Strammiello
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Giovanni Strammiello
Giovanni Strammiello si occupa di fornire news sul mondo dei videogiochi e di recensirne i titoli più meritevoli di attenzione. Sempre attento a esplorare le nuove tecnologie non perde occasione di spingersi un po' più in là per informare i lettori di KULT Underground su cosa succederà nei prossimi mesi.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 2174 millisecondi