:: Home » Numeri » #72 » SCACCHI » Cyberchess
2001
25
Feb

Cyberchess

Commenti () - Page hits: 3250
Cyberchess

Cari lettori di KULT appassionati delle sessantaquattro caselle, ben ritrovati nel consueto appuntamento con Cyberchess. Lo scorso mese abbiamo recensito alcuni libri per chi è più affezionato ad un apprendimento tradizionalmente legato alla carta stampata dopo aver parlato di programmi per PC.
Questo mese vorrei chiudere con le recensioni presentandovi 3 scacchiere elettroniche per tutti i gusti.
La prima, di piccole dimensioni (praticamente tascabile), è la Mephisto Miami. Programma di 16Kb con 64 livelli di gioco, ha un ampia gamma di aperture (6000 mosse) e un take back possibile di 16 mosse. Muove grazie ad un display LCD, mantiene la memoria della partita anche da spenta e funziona a pile. ELO europeo di circa 1900 punti è un compagno sempre presente per chi vuole giocare in treno, in spiaggia o in qualunque altro posto senza particolari problemi... dattisma per gli appassionati alle prime armi, questa scacchiera ha anche 16 opzioni di allenamento con suggerimento mossa che consentono di proggredire nel gioco.
La seconda scacchiera elettronica, di livello intermedio, è la Kasparov Centurion con ELO Europeo di circa 2050: con 64 livelli di gioco questa scacchiera, 20x20cm la sede di gioco, è adatta sia al giocatore principiante che intende utilizzare le opzioni di "tutorial" (angelo custode) che al giocatore più esperto che vuole impegnarsi nel confronto con un valido avversario. Questa scacchiera elegante e dotata di auto-sensory per il movimento ha anche un display LCD, calcola l'ELO dell'avversario grazie ad un test di 413 domande su 20 partite didattiche ed è ovviamente corredata di orologio interno per il tempo di gioco. Oltre a funzionare a pile, può essere dotata di alimentatore.
Se vuoi invece giocare con un vero maestro ed hai qualche soldo in più da spendere c'è Mephisto Atlanta, con i suoi colleghi sopracitati in comune ha i 64 livelli di gioco ma il suo ELO Europeo è di oltre 2250 punti. Buona parte del merito è della hash tables di 512K, il microprocessore è a 32 bit e la biblioteca delle aperture è di 50.000 mosse. L'Atlanta, oltre a soddisfare il giocatore esigente, è anch'essa dotata di opzioni per il training e una funzione per cambiare lo stile di gioco variando la biblioteca delle aperture. Con un take-back di 200 semimosse tiene in memoria la partita sospesa, da una valutazione della posizione, può essere impostata in base alla profondità di ricerca ecc. Led a bordo scacchiera aiutano nelle mosse oltre al tradizionale schermo LCD, la scacchiera funziona a pileo con un adattatore di rete.
Il panorama delle scacchiere è molto più vasto ma ho voluto prendere 3 campioni che possono coprire tutte le esigenze: dal principiante all'esperto.
Siamo dunque giunti in conclusione anche per questo numero di cyberchess che, spero, vi abbia aggiornato su alcuni interessanti oggettini in commercio; colgo l'occasione per salutare tutti e augurarvi un buon proseguimento di lettura ribadendo che, per contattare uno qualsiasi degli autori, è sufficiente scrievere ad uno degli indirizzi telematici della rivista.

Federico Malavasi
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Federico Malavasi

Federico Malavasi, perito chimico, lavora come tecnico galvanico. Giocatore di scacchi cat. 2N. Redattore dalla fondazione di KULT si occupa di PR.


MAIL: federico@kultunderground.org
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 281 millisecondi