:: Home » Numeri » #75 » SPORT » C1 girone MODENA!
2001
25
Mag

C1 girone MODENA!

Commenti () - Page hits: 3000
C1 girone MODENA!

E' sabato 12 maggio 2001, la squadra di De Biasi conquista la ventiduesima vittoria e festeggia la promozione in serie B allo stadio Braglia insieme a 13.000 tifosi gialloblù. Dopo sette lunghissimi anni di C1 il Modena dei record conquista la promozione dopo un esaltante testa a testa con il Como durato sino all'ultima giornata. Le scontate dediche sono per Franceso Bertolotti il cui dramma è noto per aver conquistato più di una prima pagina quest'anno e per Gigi Montagnani, il vero artefice della promozione, sempre nei cuori dei tifosi per la sua dedizione e partecipazione, fino alla dolorosa scomparsa. Onore agli avversari che non possono che esaltare le doti di De Biasi: non solo al Como che dovrà ancora sudarsi i play-off ma al Livorno, allo Spezia e all'Arezzo che ricordiamo lottare con l'armata gialloblù a viso aperto allo stadio Braglia. Proprio in onore di questo esaltante gruppo vorrei citare uno ad uno gli artefici di questa promozione assegnando un voto che non può che essere più che sufficiente per tutti visto lo spettacolo che mai è venuto a mancare fra le mura amiche e in trasferta. (Vorrei ricordare prima di citare il gruppo in essere anche Califano "Califfo" voto 7 un po' innamorato della palla ma decisivo in diversi goal della prima parte di stagione).
ARMELLINI (voto 7) Il portierone dei "Gialli" ha giocato con il cuore tutte le partite buttando sul piatto l'agonismo, la carica e anche qualche spettacolare parata che è valsa preziosi punti. Con Monguzzi (voto 6,5 - questa B è anche un po' sua) non ha polemizzato sulla staffetta che si è vista in più di un occasione soprattutto nel girone d'andata. La serietà e la serenità con cui si è integrato nel gruppo gialloblù meriterebbero la conferma almeno come secondo per il prossimo anno.
QUAGLIA (voto 8) Il guerriero ha combattuto come un eroe nell'arena. In perfetto stile Montero ha annullato più di un rinomato attaccante avversario. Per i tradizionalisti del calcio una bandiera.
UNGARI (voto 8) Il ragazzo non ha mai demeritato quando ha sostituito qualcuno, ha segnato, è stato ordinato e diligente… Da confermare e chissà non possa essere un importante titolare del futuro.
LEGROTTAGLIE (voto 8,5) Difensore di gran classe merita la serie A. Esce sempre a testa alta e gioca il pallone con sicurezza: una gioia per gli amanti del buon calcio. Azzardo da tifoso un paragone con Franco Baresi (anche se in effetti noi giocavamo in C) come approccio al ruolo… Unico neo è la comproprietà con il Chievo Verona che non ci consente di godere a pieno del cartellino del biondo difensore su cui l'udinese ha già messo le grinfie.
MAYER (voto 8,5) Meno classe più sostanza, questo è un giocatore da tenere strettissimo. Mauro il capitano è uno sei principali artefici della B per la sua concretezza, equilibrio e chi più ne ha più ne metta.
ARDENGHI (voto 7,5) Disciplinato ha sempre svolto il suo compito esattamente come richiestogli.
BALESTRI (voto 8) Eroico cursore della fascia sinistra balestri è un destro naturale che ha sempre giocato sulla sinistra. Utilissimo sia in interdizione che il costruzione ha ricoperto un ruolo di vitale importanza per l'equilibrio della squadra di De Biasi. Da confermare.
PONZO (voto 8,5) Da personale estimatore di chi i chilometri li ha fatti in ogni partita, Paolo "il muratore" ha meritato questo voto anche per i cross che non ha sbagliato dopo aver fatto 100 volte la fascia. Per raggiungere il fondo bisogna saltarlo 3 volte come minimo. Frustrante per gli avversari si propone generosamente tutte le volte con una costanza commovente. Chi non crede che un giocatore di questo calibro possa sostenere la B come categoria sarà smentito di brutto.
GRIECO (voto 8) La mente dei gialloblù ha illuminato con il suo acume tattico le giocate più applaudite, impeccabile nelle geometrie merita una conferma immediata. Perde mezzo punto dalla vetta 0,1 per la sua continuità e 0,4 per le squalifiche. Noi tifosi della curva Montagnani lo vorremmo sempre in campo!
PASINO (voto 8,5) Lo abbiamo aspettato qualche partita all'inizio ma l'attesa è valsa le aspettative. Imprendibile e impedibile. Dietro le punte da il massimo!
ZIRONELLI (voto 8) Di grande efficacia Zironelli si candida per un posto da titolare nel Modena in B; il suo contratto è in scadenza ma il cuore che ha sempre messo in campo, la corsa e la generosità fanno di lui (anche auspicandogli una preparazione precampionato senza intoppi) un candidato per la maglia di Milanetto se questi andrà in serie A.
PINTON (voto 6,5) ha avuto poco spazio dunque è difficile da valutare. Vista la sua posizione contrattuale penso sia difficile appartenga al Modena del prossimo anno ma come lui tutti i giovani e coloro sono stati in panchina a soffrire meritano una lode per aver fatto parte di questo gruppo storico.
MILANETTO (voto 8,5) Corsa, agonismo mischiato a 2 piedini maledettamente buoni… Milanetto si candida per la serie A. Se dovesse rimanere in B lui stesso ha scelto Modena e noi speriamo sia di parola. Era qualche tempo che non vedevamo un centrocampista così determinante anche quando il suo lavoro è un po' oscuro. Peccato per l'infortunio di fine stagione che gli ha rovinato un po' la festa per una stagione perfetta.
BERTOLOTTI (voto 9) Determinante quando era in campo si era ritagliato un ruolo da titolare in questa squadra di fenomeni, segno che Francesco non era da meno. Dopo il dramma è rimasto vicino alla squadra come un capitano coraggioso… Un grande! Commovente in campo e fuori non meritava la sorte che si è abbattuta su di lui. Recentemente si è sottoposto al secondo intervento dopo il maledetto coma. Tutto sembra andato per il meglio. Francesco è un ragazzo molto forte soprattutto d'animo, tutta la curva gli augura di tornare ad una vita normale in tutto e per tutto. Personalmente ho voluto che il suo ultimo voto sul campo fosse 9 anche per riassumere una intera carriera esemplare; magari fra qualche anno sarà su qualche panchina a trasmettere tutta la sua esperienza a qualche giovane. La B di quest'anno non è solo dedicata a Francesco ma è tanto sua perché ha contribuito concretamente a raggiungerla.
VERONESE (voto 8) Tecnicamente il più dotato tecnicamente degli attaccanti è una seconda punta importante per il Modena. Speriamo rimanga e guadagni ancora più coraggio sottoporta: con le squadre meno blasonate ha segnato cinquine su cinquine, non deve farsi intimorire e non sfigurerà in serie B.
FABBRINI (voto 8) Il trattore "turbo" Fabbrini detto "il fabbro" è stato il bomber dei gialli. La sua progressione è stata fatale a tante difese. Secondo me da confermare è importante per la sua carica agonistica ed il suo impegno. Se calasse probabilmente un paio di chili ne guadagnerebbe sullo scatto. Comunque mitico e al primo posto nel cuore di tanti tifosi.
FERRARI (voto 7,5) Speravamo "bollasse" con più continuità, e lo speravamo prima punta fissa capocannoniere in B. Nessuno di questi obiettivi è stato raggiunto ma Ferrari ha realizzato pochi goal pesantissimi, ha giocato pochi minuti importantissimi non deludendo le attese. Portava via sempre 1 o 2 difensori e tatticamente (e tecnicamente) si è dimostrato ineccepibile. Se gioca e raggiunge un buono stato di forma è un giocatore che merita la B abbondantemente e, il Modena, ha il dovere di dargli questa opportunità.
MANDELLI (voto 8) La chioccia del gruppo non deve essere venduta! Si fa trovare pronto quando serve, è accasato a Modena e sta bene: può essere un esempio per i più giovani per serietà e, soprattutto, è ancora in grado di saltare 2 o 3 avversari in dribbling.
GINESTRA (voto 7,5) Forse il più indecifrabile fra gli attaccanti. Un voto intero in più gli è valso per il goal a Bresciello che ci ha consentito di raggiungere la B. Un goal da 10 tonnellate! Alcuni tifosi hanno proposto un monumento solo in virtù di questa prodezza. Molti lo giudicano importante.
DE BIASI (voto 8,5) Capitava spesso a Modena di dire: "metti questo, metti quello, falli attaccare, hai sbagliato modulo". Ebbene sono critiche che nel calcio non moriranno mai neppure se vinciamo lo scudetto. De Biasi ha saputo gestire al meglio un gruppo che ha dello straordinario. Spogliatoio unito nonostante scomodi dualismi. Ha mantenuto la calma anche nei momenti più delicati dimostrando equilibrio e saggezza. Periamo trovi l'accordo con la società per il prossimo anno.
TOSI (voto 8,5) Il migliore d.s. degli ultimi 20 anni probabilmente. Se dimostra di non essere stato solo fortunato credo che con pochi soldi e un paio di rinforzi mirati ci farà divertire ancora.
MANFREDI (voto 7,5) Solo per il suo torso nudo negli spogliatoi e per la buona volontà. Ha vissuto sugli allori di Gigi Montagnani. Se tiene la squadra dovrà dimostrare qualcosa oltre la buona volontà: circondarsi di uno staff competente e rimanere equilibrato qualsiasi situazione si presenti. Se non dovesse sentirsi di ereditare questo difficilissimo compito è importante che lo dica subito e corra ai ripari. Nota positiva è che comunque sembra una persona intelligente ed estremamente legata alla squadra: un tifoso!
MONTAGNANI (voto 10) Questo sogno l'ha costruito in terra e finito in cielo. Sono certo che un paio di palloni li ha spinti nel sacco anche lui.
Augurandomi di non aver dimenticato nessuno, spero di vedere un Modena F.C. almeno altrettanto bello nel prossimo campionato di B. Speranza che credo di condividere con tutti i tifosi dei gialloblù come me.

Federico Malavasi
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Federico Malavasi

Federico Malavasi, perito chimico, lavora come tecnico galvanico. Giocatore di scacchi cat. 2N. Redattore dalla fondazione di KULT si occupa di PR.


MAIL: federico@kultunderground.org
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 160 millisecondi