:: Home » Numeri » #78 » COMPUTER » Disney Interactive
2001
25
Set

Disney Interactive

media 1 dopo 1 voti
Commenti () - Page hits: 13k
Kult Underground ha stretto un rapporto di collaborazione con

Disney Interactive

A metà di questo agosto ci siamo messi in contatto con la società Disney che si occupa di intrattenimento videoludico e
martedì1 ho ricevuto la seguente risposta:

«[...] ho ricevuto la sua mail e subito le invio in attach i comunicati stampa delle ultime novità Disney Interactive, sarà mia cura tenerla poi costantemente aggiornata con le prossime uscite. [...] Resto comunque a sua disposizione per ogni ulteriore informazione o richiesta di materiale. Buon lavoro e un'ottima giornata. - Chiara P. - METACOMUNICAZIONE»

Questa, se permettete, è stata l'unica bella notizia della giornata per noi di Kult Underground, ma penso che sarà tale anche per tutti voi lettori perché ci permetterà di tenervi informati sulle ultime novità in campo videogiochi che proverranno da Disney Interactive, costola della casa di animazione più famosa al mondo, alla quale tutti noi siamo affezionati fin da piccoli e con i cartoni animati della quale tutti noi siamo cresciuti...

E quindi iniziamo subito una
veloce2 panoramica sui comunicati stampa inviatici dalla Sig.ra Chiara, che torno in questa sede a ringraziare pubblicamente per l'enorme possibilità che ci concede. Ho suddiviso i vari comunicati nelle tre categorie qui seguenti a seconda della tipologia di videogioco.


Bene come vedete Disney Interactive ci ha letteralmente riempito di informazioni sui loro prodotti. Da parte nostra vedremo nei prossimi mesi di esaminarne qualcuno più nel dettaglio, ma era troppo importante per noi informarvi subito della eccezionale disponibilità rivolta nei nostri confronti e abbiamo qunidi voluto subito ringraziarli per questo augurandoci così di poter continuare questa preziosissima collaborazione.

Giovanni Strammiello

1
giorno che rimarrà impresso nella mente di tutti noi per i tragici fatti accaduti in America, per i quali tutti noi siamo rimasti sconvolti

2
veloce perché sto scrivendo questo articolo praticamente in chiusura di numero... mi riprometto comunque di approfondire almeno uno dei giochi in un prossimo numero...

3
come ad esempio il comando stampa o il tasto Internet che, se schiacciato, connette direttamente al sito dedicato Disney Interactive, offrendo ai genitori la possibilità di ottenere dei suggerimenti o scaricare oggetti per migliorare e arricchire le attività proposte nei tre videogiochi, secondo il proprio gusto.

4
sempre nel rispetto delle capacità di apprendimento specifiche della loro età e grazie al controllo degli algoritmi descritti precedentemente

5
imparando il loro utilizzo, distinguendo tra diversi accostamenti e tonalità

6
contando, sommando e sottraendo le cifre

7
riconoscere le lettere

8
LINEA EDUCATIONAL

Dopo il successo ottenuto con le prime proposte di videogiochi educativi con protagonista Winnie the Pooh, Disney Interactive ci riprova immettendo sul mercato italiano tre nuovi videogiochi destinati ai piccoli, tutti aventi come protagonista Topolino:
Topolino Primi Passi (per i piccoli di età inferiore ai 3 anni),
Topolino Asilo (per i bambini dai 2 ai 4 anni),
Topolino Prescolare (per i bambini dai 4 ai 6 anni).

Come sempre avviene per i prodotti Disney Interactive destinati ai più piccoli, la società si è avvalsa della collaborazione di pediatri e insegnanti per ottenere videogioco che diverta e insegni. Il fine infatti è quello di far apprendere ai bambini differenti nozioni, come la matematica o la lettura, sviluppando attività quali l'esplorazione o la ricerca. Così facendo i videogiochi educativi Disney Interactive spingono i bambini a imparare giocando, cercando sempre nuove soluzioni e approcci al "problema" senza dover seguire complicate istruzioni. In una parola, dando ai bimbi la possibilità di trovare autonomamente le soluzioni più adatte a risolvere determinati quesiti. Caratteristica fondamentale di questi videogiochi è la flessibilità secondo le capacità di apprendimento dei bambini che ne usufruiranno. Infatti, la tecnologia presente in questi giochi è in grado di adottare automaticamente le diverse opzioni di gioco al livello di preparazione dei piccoli utilizzatori, gratificandoli per i risultati e favorendone la crescita; in particolare modo gli algoritmi che gesticono i giochi fanno sì che ad ogni risposta sbagliata, all'insaputa dei bimbi, il gioco diminuisca di un livello di difficoltà; quando tutte le attività vengono completate esattamente, l'algoritmo di gestione di programma consente di accedere al livello superiore.
Inoltre questi giochi educativi prevedono anche un grado di coinvolgimento dei genitori: la loro presenza diventa infatti fondamentale per completare alcune fasi di gioco. Negli educativi Topolino sono infatti presenti alcune opzioni nascoste per mamma e papà, che forniscono loro ulteriori informazioni ed elementi per poter attivare o disattivare specifiche
funzioni3. Infine ogni software contiene un vero e proprio libro da disegno che permette ai piccoli artisti di prolungare il divertimento anche senza l'ausilio del computer, magari quando nessun genitore è presente per seguire le attività del proprio figlio davanti all'elaboratore. Ma vediamo ancora più nel dettaglio questi tre giochi.

TOPOLINO PRIMI PASSI
Come già detto, questo videogame è realizzato per bambini al di sotto dei 3 anni; è suddiviso in 6 scenari interattivi tutti ambientati a Topolinia. Attraverso 20 divertenti attività, i piccoli
impareranno4 a distinguere forme, colori e a riconoscere le lettere e i numeri. Per facilitare l'utilizzo di questo gioco, è sufficiente che i bimbi portino il puntatore sull'attività che più interessa loro senza cliccarci sopra. O se vogliono, possono dimenticarsi di dover imparare ad usare il mouse in quanto per accedere alle diverse attività si può utilizzare semplicemente la tastiera.

TOPOLINO ASILO
Questo titolo introduce i bambini dai 2 ai 4 anni alla musica e alla creatività. Infatti, attraverso 6 divertenti attività ambientate al caffè e al distributore di benzina di Topolinia, i piccoli si avvicinano al mondo dei
colori5 e al mondo della musica riconoscendone il linguaggio, i suoni e le melodie.

TOPOLNO PRESCOLARE
L'obiettivo di questo videogioco è quello di aiutare Topolino a redigere e completare gli articoli del quotidiano di Topolinia passando attraverso 9 divertenti sezioni interattive. Grazie a questo gioco i bambini imparano a prendere confidenza con i
numeri6 e le lettere, imparando a fare lo "spelling"7 delle parole riconoscendone i suoni o addirittura iniziando a comprendere la struttura delle frasi.
Con questo terzo software educativo i bambini entreranno anche nel mondo di Internet, attraverso un'attività realizzata, nella struttura e nei contenuti, proprio come un vero quotidiano on line.

9
LINEA CREATIVI

In questa sezione ho raggruppato due videogiochi che sono destinati a sviluppare il lato creativo del bambino.
Nel dettaglio parleremo di
Disney Creazioni in 3D (per risvegliare l'artista che è in ognuno di noi - da 8 anni in sù)
Le Follie Dell'Imperatore - Bottega dei giochi (ispirato dall'omonimo ultimo successo animato Disney - da 4 anni in sù)

Disney Creazioni in 3D
È il nuovo cd-rom creativo di Disney Interactive che introduce e accompagna i bambini e non nell'affascinante mondo dell'arte. Sfruttando le più avanzate tecniche di animazione tridimensionale permette di creare e divertire tutti gli utilizzatori con incredibili e divertenti
attività10. Grazie all'utilizzo combinato dei classici strumenti da disegno11 e della rappresentazione tridimensionale, i personaggi prendono vita muovendosi all'interno di suggestivi scenari e ambientazioni. L'utente12 potrà così apprendere i fondamenti dell'animazione guidati dai simpatici artisti Disney, offrendo via libera a fantasia e creatività. Dopo solo pochi e semplici esercizi gli artisti in erba potranno dar vita alle loro animazioni oppure scegliere una scena tra tutte quelle già disponibili, popolarla con i personaggi della propria immaginazione o con i personaggi dell'universo Disney e vedere così la propria opera prendere forma.

Per i più creativi è possibile sbizzarrirsi su una tela bianca utilizzando un vero e proprio arcobaleno di colori e un'incredibile gamma di strumenti inclusi pennelli, penne, colori a olio, spray, gessetti e altro. Ogni utensile è dotato della funzione 3D e dell'animazione.

Ma Disney Creazioni in 3D propone tre altre nuove attività. Esse sono:

  • Il Creatore di Topolino: tramite questa attività potremo scegliere tra moltissime varietà di materiali13 per creare i diversi personaggi. Una volta realizzati, essi prenderanno vita muovendosi all'interno dello schermo, mantenendo inalterate le loro caratteristiche e rispettando la possibilità di articolazione offerte dalla materia di cui sono composti;
  • la possibilità per gli "artisti" utenti di questo software di creare e scolpire oggetti e personaggi, realizzando sorprendenti immagini 3D sui propri computer. Tutto questo attingendo a un'ampia gamma di semplici forme; avranno inoltre la possibilità di ruotare la propria opera, zoommare su di essa e vedere la propria nuova creazione da diverse angolature o ancora di aggiungere diversi colori e "trame" per migliorarne e personalizzarne l'aspetto;
  • Gli Strumenti Tubi, Forme, Trasformazione: gli utenti potranno creare veri e propri dipinti, grazie alla ricca varietà di opzioni che comprendono tutte le tecniche artistiche. Lo strumento trasformazione permette di manipolare la propria creazione trascinando o spingendo l'oggetto che si vuole modificare, lo strumento forme trasforma il cursore per il disegno a mano libera, consentendo di dipingere nel rispetto del proprio stile qualsiasi personaggio, oggetto o forma e si può utilizzare anche per schiacciare o deformare i soggetti.

    Infine non poteva mancare la possibilità di stampare le proprie opere d'arte, trasformarle in biglietti di auguri e cartoline o inviarle via Internet ai propri amici per stupirli con le proprie abilità artistiche.


    Le Follie Dell'Imperatore - Bottega dei giochi

    Prendendo spunto dalle più divertenti e originali scene dall'ultimo successo animato firmato Walt Disney, Le Follie dell'Imperatore, il videogioco propostoci da Disney Interactive, in versione Bottega dei giochi, conduce i bambini di 4 anni in un divertente viaggio ambientato nel fantastico e suggestivo regno degli Inca. Il cd-rom comprende quattro attività principali incluse quelle multilivello, che prevedono giochi di creatività e intuizione. Questo videogame, grazie ad alti livelli di giocabilità e creatività che lo renderanno sempre nuovo, offre un'opzione di gioco su Internet (detta la Piazza del Mercato) che permette ai piccoli di procurarsi nuovi strumenti che li aiuteranno nelle loro "missioni".

    Vediamo le quattro attività principali nel dettaglio.

    Yzmania
    , è un intricato labirinto all'interno del quale Kuzco deve cercare di sfuggire alle guardie terribili di Yzma. A sua disposizione avrà le pozioni magiche indispensabili per trasformare le sentinelle in innocui animali come gatti, uccelli, pesci o scimmie.

    Il viaggio continua, ma Kuzco è ancora in pericolo. Infatti, in Spazza-drilli il povero lama si ritrova, in equilibrio sulle fauci di famelici coccodrilli, attaccato ad una fune sopra un ponte fatiscente. Kuzco ha perciò nuovamente bisogno dell'aiuto del giocatore per salvarsi. In questo caso è necessario far cadere abbastanza assi dal ponte per riempire le bocche degli alligatori ed evitare così all'Imperatore di diventare la loro preda. Bisogna essere svelti, però, perché ad ogni movimento la fune cede sempre di più avvicinandosi pericolosamente ai coccodrilli.

    Kornotopia è l'attività che permette ai più piccoli di controllare, con l'aiuto di Pacha, il raccolto del villaggio. Lo scopo è quello di garantire ad esso prosperità facendo crescere sufficienti quantità di fagioli, pomodori, granturco e zucche per soddisfare gli ordini dell'Imperatore. Solo coltivando la terra, piantando i semi e innaffiando le piante nel corretto ordine il giocatore potrà assicurarsi un buon raccolto.

    La Piazza del Mercato è il luogo dove i bambini barattano i diversi oggetti da aggiungere alla loro galleria d'arte Tabula-zione. Con i punti guadagnati salvando Kuzco nelle tre precedenti
    attività14, i ragazzi hanno già raccolto sufficiente materiale di scambio, ma ciò non impedisce loro di fare una tappa al bazar di Kronk e vedere tutto quello che ha da offrire sapendo di potervi fare ritorno se non sono soddisfatti, perché da Krok si trovano sempre cose nuove!

    Infine l'immancabile attività creativa: Tabula-zione. I giovani artisti possono animare le proprie opere d'arte scegliendo tra un'ampia gamma di suggestive ambientazioni, personaggi e oggetti e vederli, una volta finiti, prendere vita. A lavoro ultimato il bambino potrà decidere di stampare il proprio lavoro o mandarlo via email agli amici.

  • 10
    quali, ad esempio, la possibilità di riprodurre i mitici personaggi Disney rispettandone l'originale e inconfondibile tratto.

    11
    come il pennello, la matita o il carboncino

    12
    sia esso un bambino, un ragazzo o un adulto

    13
    come il legno, il metallo, il vetro e molti altri

    14
    Spazza-drilli, Yzmania e Kornotopia

    15
    ACTION GAMES

    In questa ultima sezione ho raccolto le notizie sugli ultimi Action Game targati Disney Interactive: Stiamo parlando di:
    Buzz Lightyear Da Comando Stellare (dagli 8 anni in sù)
    Le Follie Dell'Imperatore (dagli 6 anni in sù)
    Topolino Salva Guai (dagli 6 anni in sù)


    Buzz Lightyear Da Comando Stellare
    In questo gioco i giocatori devono confrontarsi con l'acerrimo nemico l'Imperatore Zurg che, con i suoi loschi piani, intende minacciare la tranquillità e la serenità di tutto l'Universo. In questo videogioco Disney Interactive, i giocatori vestono i panni di
    Buzz16 e dovranno attraversare 14 avvincenti livelli suddivisi in 8 ambientazioni.

    Grazie al prezioso aiuto del Team degli Space Ranger, i giocatori intraprendono in compagnia di Buzz un lungo viaggio nella Galassia, di pianeta in pianeta, fronteggiando il malvagio Zurg al fine di dissuaderlo dal realizzare i suoi piani. Quanto più il giocatore riesce ad acquisire punteggio superando i diversi livelli di gioco, tanto più si avvicina al quartier generale di Zurg, sede dove avrà luogo il combattimento finale. A disposizione dei giovani sfidanti ci sono fantastiche armi spaziali e un sofisticato sistema di teletrasporto per passare, alla velocità della luce, da un ambiente all'altro. Tratto dalla serie di cartoni animati che è iniziata su Tele+ Bianco ad Aprile, Buzz Lightyear Da Comando Stellare è un videogioco che si avvale di un'elevata tecnologia di animazione tridimensionale in grado di far muovere i personaggi all'interno degli scenari così realisticamente da farli sembrare veri.

    A rendere questo videogioco ancora più appassionante è il confronto diretto con il nemico Zurg all'interno di ogni livello e per tutte e 14 le sfide che lo vedono impegnato contro Zurg. Tutti gli scenari sono inoltre ambientati in mondi sempre diversi, ognuno dei quali si distingue per caratteristiche morfologiche ben definite, che vediamo qui di seguito.

    Jo-Ad: ovvero il più importante centro agricolo della Galassia, ricco di distese di erba dove pascolano mandrie aliene di bestiame viola.
    Elamar: uno strano pianeta, per la maggior parte ancora allo stato liquido a causa dell'estrema vicinanza al sole. Proprio per queste sue caratteristiche, il pianeta presenta pericolosissime insidie che emergono dalle acque, come i vulcani ancora in attività che continuano ad eruttare lava, cenere e lapilli.
    Canis Lunis: questo pianeta è illuminato solamente da una piccolissima stella al neutrone ed è quindi quasi sempre avvolto nell'oscurità.
    Karn: una palude perenne ricoperta da muschi e strane piante spugnose. In questa ambientazione l'importante è non farsi ingannare dalle apparenze, Buzz dovrà infatti guardarsi dalle pericolose forme di vita che si celano sotto il fogliame.
    Mondo Scambio: è una realistica ambientazione cittadina, un mix tra Las Vegas, Bangkok e New York dove, a farla da padroni, sono i teppisti e dove la giustizia è posta in vendita al miglior offerente.
    Mondo Ghiaccio: si stanno verificando degli strani fenomeni in questo mondo di ghiaccio. Buzz e i Ranger dovranno scoprire di cosa si tratta.
    Bathyos: c'è qualcosa di marcio nel mondo sottomarino di Bathyos. Pinnanera si è alleato con Zurg, per catturare questo malvivente è indispensabile l'attrezzatura subacquea.
    Pianeta Z: un pianeta dove ha sede la capitale dell'Impero di Zurg e che ospiterà il combattimento finale tra Buzz e il malvagio nemico.


    Le Follie Dell'Imperatore
    L'egoista, maleducato, arrogante, ma irresistibile Imperatore Kuzco arriva dal grande schermo cinematografico ai nostri monitor con questo videogame dove saranno riproposte le scene più spassose e gli scherzi più esilaranti dell'ultimo
    film animato17 della Disney.
    Ne Le Follie dell'Imperatore si racconta la storia di Kuzco, un re avido e prepotente che viene trasformato per errore in un lama. L'artefice di questo incantesimo è Yzma la consulente dell'Imperatore che, rimossa dal suo incarico, decide di vendicarsi facendo uccidere Kuzco per poi sostituirlo alla guida dell'Impero. Sfortunatamente per lei, qualcosa va storto, perché il suo fedele servitore Kronk - tutto muscoli e poco cervello - trasforma appunto Kuzco in un lama. Nel tentativo di coprire la sua malefatta Kronk decide di sbarazzarsi del lama lasciandolo sul carretto del contadino Pacha e facendo credere a tutti di averlo realmente ucciso.
    Ha inizio così l'avventura del lama Kuzco: in questo gioco si racconta appunto il viaggio intrapreso dall'Imperatore Kuzco e dal contadino Pacha attraverso spettacolari ambientazioni, suddivise in 29 livelli di gioco, nel suggestivo e misterioso mondo Inca. Il compito del giocatore sarà quello di aiutare Kuzco a sconfiggere la malvagia Yzma e a riprendere possesso del suo trono, in una faticosa corsa attraverso foreste, fiumi in piena, montagne impervie, buie catacombe movimenta da improvvisi colpi di scena, imprevedibili mutazioni e pozioni magiche.
    Ma vediamo nel dettaglio le ambientazioni del gioco.

    IL VILLAGGIO: i giocatori dovranno guidare il lama attraverso il villaggio seguendo i bambini che lo porteranno all'interno di un labirinto nel quale bisognerà trovare la via che conduce all'area segreta. Qui sono poi chiamati a risolvere dei misteriosi enigmi prima di avere accesso alla giungla.
    LA GIUNGLA: in questa ambientazione sarà necessario percorrere la foresta facendo molta attenzione ai mille pericoli che vi si nascondono, come i "famelici" giaguari.
    IL FIUME: è qui che impetuose rapide e imponenti cascate metteranno a dura prova Kuzco nella via di ritorno al Palazzo. Il povero lama si troverà insieme al contadino Pacha avvinghiato a un tronco in balia delle violente rapide. Solo l'abilità dei giocatori riuscirà a metterli in salvo prima che sopraggiunga l'impetuosa cascata.
    LA MONTAGNA: Kuzco dovrà essere guidato, nel suo lungo viaggio, anche attraverso un'impervia e pericolosa catena montuosa che lo condurrà in città.
    LA CITTA': una volta arrivato in città, Kuzco dovrà trovare la strada per giugere all'entrata del Palazzo. I giocatori dovranno fare ricorso a tutta la loro fantasia per riuscire a camuffare il lama Kuzco, affinché esso riesca a passare inosservato al controllo delle "inferocite" guardie del Palazzo. A quale pozione magica in grado di trasformarlo in diversi animali dovrà ricorrere Kuzco per riuscire in questa difficile impresa?
    LE CATACOMBE: i ragazzi dovranno vincere la gara contro la malvagia Yzma, conducendo Kuzco attraverso le montagne russe che si snodano lungo le catacombe.
    LABORATORIO DI YZMA: È una folle corsa contro Yzma attraverso le profondità del suo covo segreto, il Laboratorio, alla ricerca dell'unica vera pozione in grado di far tornare Kuzco un essere umano.


    Topolino Salva Guai
    Questo è il primo videogioco di avventura 3D realizzato da Disney Interactive per i bambini tra i 6 e i 10 anni. Grazie alle oltre 100 opzioni di gioco, ripartite in 25 colorate ambientazioni, questo videogame unisce al divertimento e alla fantasia la possibilità per i giocatori di decidere autonomamente le sorti del gioco.

    Lo scopo di Topolino Salva guai è quello di guidare Minni o
    Topolino18 lungo le strade della città, in una corsa contro il tempo per salvare il proprio partner dal malintenzionato Pietro Gambadilegno. Durante il viaggio i piccoli giocatori saranno chiamati a svolgere numerose attività che consentiranno loro di apprendere importanti valori quali lo spirito di collaborazione, il lavoro di squadra e anche il rispetto e la salvaguardia dell'ambiente.

    Il videogame ha inizio con una grande cerimonia organizzata in onore dell'elezione di uno dei due mini-eroi a sindaco di Topolinia. Tuttavia mentre tutta la città è in festa, c'è qualcuno che sta architettando loschi piani. È Pietro Gambadilegno che vuole rapire Topolino/Minni e rinchiuderlo/a in una torre per poter prendere il suo posto e mettere in atto i suoi progetti speculativi come quello di costruire un'autostrada proprio in mezzo alla casa di
    Paperino19.
    Ha inizio così una vera e propria sfida che vede il protagonista scelto dal videogiocatore affrontare l'acerrimo nemico di sempre attraverso le seguenti cinque differenti ambientazioni.

    Tronchi di collegamento è una gara di velocità per trovare il corretto percorso all'interno di un intricato labirinto reso ancora più "inaccessibile" dal pavimento fatto di tronchi e dai mille
    ostacoli nascosti20.
    Nella seconda ambientazione, Traffico caotico, i giocatori devono aiutare Paperino a ritornare in possesso della sua casa andata perduta in seguito alla costruzione dell'autostrada, spostando tutte le macchine negli appositi spazi e avendo cura di evitare botole, barricate e buche.
    In Uccelli canterini Topolino o Minni diventano, per una volta, i direttori di un'orchestra composta da tante specie di uccellini dalle piume brillanti e colorate accovacciati sui fili dei pali del telefono. Il giocatore potrà armonizzare i diversi cinguettii per creare, di volta in volta, una melodia sempre nuova. Il motivo musicale realizzato dal giocatore, varierà quindi in base alla specie e alla posizione sui cavi dei componenti di questa strana, simpatica filarmonica.
    Lotta ai rifiuti richiede invece di aiutare Pippo a ripulire il parco di Topolinia, raccogliendo da un grande cumulo determinati rifiuti che vanno gettati in due distinti cestini. Per superare la prova i piccoli devono riuscire a trovare ed eliminare quattro rifiuti della stessa tipologia, grazie al colpo d'occhio.
    L'ultima divertente ambientazione Eroe dei panini, vedrà Minni e Topolino impegnati nella preparazione del sandwich perfetto raccogliendo su un piatto gli ingredienti espulsi dal tostapane. Solo dopo averli recuperati tutti i bambini possono cliccare il tasto destro del mouse facendo apparire la parte superiore del sandwich finalmente pronto da gustare.

    16
    l'eroe dei famosi e amati film Toy Story 1 e 2

    17
    uscito lo scorso aprile in tutte le sale cinematografiche italiane

    18
    a seconda del personaggio che si preferirà impersonare

    19
    il solito sfortunato...

    20
    come le porte che si chiudono improvvisamente, i nastri trasportatori ecc

     
    :: Vota
    Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
     
    :: Giovanni Strammiello
    Giovanni Strammiello si occupa di fornire news sul mondo dei videogiochi e di recensirne i titoli più meritevoli di attenzione. Sempre attento a esplorare le nuove tecnologie non perde occasione di spingersi un po' più in là per informare i lettori di KULT Underground su cosa succederà nei prossimi mesi.
     
    :: Automatic tags
     
    :: Articoli recenti
     
    KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
    Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
    Questo sito è ospitato su server ONE.COM

    pagina generata in 139 millisecondi