:: Home » Numeri » #79 » CINEMA » Alla prima e alla seconda
2001
25
Ott

Alla prima e alla seconda

Commenti () - Page hits: 2450
Alla prima e alla seconda

Questo mese ritornano Leo e Paolo con riflessioni e recensioni dall'ultimo defstival di Venezia.
Mentre Paolo guarda avanti e si/ci chiede come sarà il cinema del futuro, quali sono le strade che prenderà per continuare a fuggire dall'ovvio e dal banale, Leo ci consegna la consueta e sempre divertente "settimana tipo" dell'accreditato, un punto di vista vero e tangibile di cosa significhi seguire un festival come quello appena concluso. Non avete letto nulla su "Luce dei miei occhi" perché uscito subito dopo la presentazione veneziana e perciò fuori tempo massimo per le scadenze editoriali di "Kult", ma vorrei approfittare di questo breve spazio dell'introduzione per contestare gli abituali contestatori del cinema italiano, preenti anche quest'anno in modo massiccio alla rassegna lagunare. Il film di Piccioni è bellissimo, i dialoghi ed i primi piani ancor di più. Punto e basta.


Michele Benatti
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Michele Benatti
Michele Benatti, Nasce nel 1970 tra le bonifiche ferraresi ma cresce in provincia di Reggio Emilia tra le ciminiere delle ceramiche castellaranesi. Un'insana passione per l'informatica lo porta addirittura alla laurea breve ma si dice che abbia sbagliato mestiere. Appassionato spettatore di cinema extrastatunitense e di letture slave, matura col tempo una capacità critica tale da poterne addirittura scrivere. Estroverso ma timido, miope ma acuto, pallido ma sanguigno sono le caratteristiche di Michele Benatti.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 170 millisecondi