:: Home » Numeri » #92 » SUSSURRI » Visioni
2002
25
Dic

Visioni

Commenti () - Page hits: 2500
Visioni

Una bambina raccoglie il fiore

Il bambino gioca al gameboy
La mamma amoreggia con un nokia
Il papà sente la partita
Quattro estranei a un picnic
Il loro!

Dico che nulla cambia
Sempre quel grigiore
Del pallore dei nostri volti
Il fondotinta s'intona con la pelle
Sino al calar della tapparella
Allora uno specchio ci guarda
Severo prova vergogna per quel
Viso nascosto come il nostro corpo

Una chitarra sorseggia note a caso
La mano scivola distratta sul manico
Tastiera ubriaca
Accordi confusi prendono strade tortuose
Inaspettata sale la febbre della melodia
Rigo...dopo rigo riempie una bottiglia vuota


Marco Saya
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Saya
Marco Saya è nato 47 anni fa a Buenos Aires dove ha trascorso ''i suoi primi tre anni'' per poi trasferirsi a Rio de Janeiro per circa 7 anni. Dal 63' risiede a Milano e dopo aver ultimato studi classici ed un tentativo universitario ad Ingegneria Elettronica ha sentito e deciso che la musica e la chitarra jazz (hobby che già coltivava a 14 anni) sarebbero state la sua vita e professone. Scrive testi per canzoni, tentando di avvicinarsi alla poesia e più in generale alla scrittura che è stato un passo naturale e spontaneo. Non ha temi preferenziali; tutto ciò che accade nel quotidiano e che è realmente vissuto merita di essere raccolto in semplici e sincere parole, come pagine di un diario.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 136 millisecondi