:: Home » Numeri » #89 » SUSSURRI » Voci che sussurrano
2002
25
Set

Voci che sussurrano

Commenti () - Page hits: 2450
Voci che sussurrano

Con 'sta pioggia e con 'sto vento, ecco di nuovo SUSSURRI che bussa alle vostre porte.
Un numero, questo, in tono leggermente minore per quanto riguarda la prosa (grande assente Christian Del Monte, che tornerà quanto prima con il suo romanzo), ma ricchissimo sul fronte della lirica, con voci nuove e affascinanti come Nicola Vassallo e di Luca Cascetti, oltre ai "soliti noti"; per gli amanti della poesia si annuncia poi un ottobre "ghiotto" con inediti di Marco Saya ed estratti di Enrico Pietrangeli.
Ma, come si dice, signori e signore, lo spettacolo ha inizio.

_________________


Come nella tradizione della rubrica, il primo posto spetta a Le avventure di Banedon, saga di atmosfere medievali di Alessandro Zanardi. Come ricorderete, avevamo lasciato il giovane mago in una caverna, accompagnato da personaggi ambigui e da un'intrigante ladra, alla ricerca di un favoloso tesoro. Che sembra arrivato: un bellissimo rubino, che sarà custodito dallo stesso Banedon...

_________________

Un altro vecchio amico di Kult: Roberto Boni, già noto come Myskin, torna con una delle sue liriche lievi e sorridenti, frammenti luccicanti che oscillano tra il minimale e l'eterno: in Coincidenze, si pensi al verso "brilla/ il tuo orecchino/ per l'eternità".

_________________

Con Classe quinta, sezione B Giancarlo Gandini dà vita a uno dei più divertenti e coinvolgenti "quadri" della sua fantasmagorica galleria, a volte fin troppo imbevuta di assurdo.
Dall'atmosfera irreale di una nebbia che inghiotte la gente, emerge nitido il ricordo di una scolaresca d'altri tempi, con le retoriche "commemorazioni" e il rispetto timoroso per il maestro.

_________________


Una voce nuova e stimolante è quella di Luca Cascetti, che ci terrà compagnia con liriche ritmate come antiche filastrocche: De Profundis è una ballata sincopata ricca di mistero e di felici intuizioni poetiche nei versi brevissimi e martellanti.

_________________


Maggiore complessità sintattica, e raffinatezza sapiente di immagini, si trova nella lirica di Nicola Vassallo, sempre tratta dalla raccolta Inquietudine. Non basta una lettura superficiale per penetrare il sistema di rimandi e metafore, che parte dalla luce di una finestra per passare ai chiaroscuri dell'anima, in cui nulla si compone.

_________________


Vi avevo avvisato: settembre dev'essere stato nominato il mese della poesia. Ma non ci lamentiamo: di tanto in tanto fa bene un'overdose di versi, di ritmi, di immagini che sfuggono alla logica e alla ragione, legate come sono da connessioni più profonde e misteriose (le famose "assonanze" di cui parlano Baudelaire e Rimbaud).
Come in quest'ultima lirica di Marco Saya, dall'emblematico titolo Solitudine, in cui affronta un tema quanto mai attuale e crudo: la guerra, le famiglie spezzate, la morte.

_________________


Ultimo, ma solo in ordine di apparizione, il brevissimo estratto da "D'amore, di morte" di Enrico Pietrangeli, sempre da Variazioni su Giovanni. Un'illuminazione che ricorda certe poesie ermetiche, anche nella struttura perfettamente armonica e controllata, senza sbavature.

_________________


In chiusura, vorrei complimentarmi con i nuovi autori, che scrivono sempre più numerosi; non preoccupatevi, vedrete il vostro materiale pubblicato, almeno in parte! Mi raccomando, scrivete, scrivete, scrivete...(anche per il concorso di 8k0meno)
Arrivederci ad ottobre

Lorenza Ceriati
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Lorenza Ceriati
Sono nata a Piacenza il 16 agosto 1974; dopo la laurea in Lettere Moderne, indirizzo storico, alla Statale di Milano, mi sono trasferita a Modena, dove da sei anni insegno (da precaria, ovviamente, ma resta un lavoro bellissimo) italiano e storia nelle scuole superiori, soprattutto professionali. Ho redatto diversi manuali per la casa editrice ''Sigem'' e curato la rubrica ''Sussurri'' per KULT Underground; oggi collaboro con la rivista ''Comunica''. Sono sposata da quasi tre anni e finalmente ho realizzato il mio obiettivo più importante: mettere in cantiere un bimbo, che nascerà a giugno 2007.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 180 millisecondi