:: Home » Numeri » #82 » COMPUTER » Strumenti Open sources nelle aziende
2002
25
Gen

Strumenti Open sources nelle aziende

Commenti () - Page hits: 5350
Strumenti Open sources nelle aziende

Sono innumerevoli i programmi "open source" che si trovano navigando in internet; la maggior parte di essi sono piccole utility oppure sono software ancora in fase di sviluppo.

Per nostra fortuna alcuni di questi programmi sono diventati dei veri e propri prodotti software, dietro al loro sviluppo infatti, esiste un vero team di programmatori.
Questi software possono essere veramente un alternativa a Microsoft nelle nostre case, e a maggior ragione nelle aziende.
Proprio le aziende, le quali hanno esigenza di stabilita' del software sono i soggetti che possono trarre maggior vantaggio dai prodotti open source, abbassando i costi di informatica.

Esistono una serie di prodotti che coprono esigenze ben specifiche, i quali sono diventati di fatto delle "killer application", ossia applicazioni che non hanno rivali sul mercato, poiche' la qualita' e' al top e il prezzo e' nullo.

Ecco una lista dei principali prodotti open source:
Linux
Sistema operativo free.
E' la piattaforma ufficiale dei prodotti open source, supportato da importanti aziende, come RedHat in USA e Suse in Europa.
Questo sistema operativo dispone di tutti gli applicativi necessari ad operare in internet, come web server, proxy server, mail server, firewall e addirittura come router.
Apache ()
Il piu' diffuso web-server al mondo, e funziona anche in ambiente widows.
Con Apache e' possibile pubblicare delle pagine html statiche, ma anche dei siti dinamici. Infatti e' possibile utilizzare CGI per richiamare script utilizzando diversi linguaggi come Perl, Php, Python ecc..
Squid ()
Avete bisogno di un proxy server. Squid e' il proxy per definizione.
Un server proxy e' utile quando si dispone di molti utenti che devono accedere in internet. In questo caso il proxy svolge tre funzioni importanti:
- permette di condividere una sola connessione in internet, evitando il proliferare di modem sotto le scrivanie
- permette di controllare i siti che si vanno a visitare in modo da filtrare quelli che non sono permessi
- permette di migliorare le prestazioni facendo una copia locale delle pagine piu' visitate (meccanismo di caching delle pagine web).
Sendmail ()
Senza spendere un soldo avete un mail server e potete dare a tutta la vostra azienda una casella di email personale. MySQL ()
Sistema di gestione di basi di dati relazionali, semplice e veloce.
Mysql e' un SQL server che comunica con i client attraverso TCP-IP, dispone anche di un driver ODBC per essere interfacciato con i sistemi windows.
Anche mysql esiste in versione per windows, ma per tale ambiente e' a pagamento.
Hylafax
Fax server, permette di condividere il fax per tutta la azienda senza limitazione di licenze.
Anche esso dispone di client per windows, i quali permettono di inviare i fax attraverso una stampante virtuale, esattamente come i grandi server commerciali.
StarOffice ()
E' un clone di Microsoft Office, esso contiene un elaboratore di testi, un foglio elettronico, un programma di presentazione, un editor html e un DBMS relazionale.
Anche StarOffice puo' funzionare in ambiente windows.
StarOffice dispone di un ottima compatibilita' con il formato dei files di Microsoft, per questo puo' essere usato nelle aziende con fiducia.
Samba ()
Potete trasformare un pc linux in un server "Windows NT Server".
Molte aziende hanno Windows NT server, ma esse non usano tutta la potenzialita' del sistema. Di fatto utilizzano Nt Server come:
file server, creando una serie di directory nelle quali condividere i propri file.
print server, condividendo alcune stampanti di rete.
Domain primary controller (PDC), gestendo in modo centralizzato gli accessi.
Queste tre funzioni possono essere svolte egregiamente da SAMBA, con i seguenti vantaggi:
- Si evita di acquistare Windows NT server e le sue licenze aggiuntive
- Si evita di dover gestire le licenze
- Non si e' obbligati a seguire le evoluzioni tecnologiche di un costruttore privato

Questi prodotti coprono la maggior parte delle esigenze generiche di una azienda. Le aziende spendono molti soldi per acquistare prodotti che svolgono le medesime operazioni dei suddetti pacchetti.
Questo denaro puo' essere investito in modo migliore in personale che opera con strumenti open source.
Mi rendo conto che non e' facile per una azienda intraprendere questa strada, infatti e' necessario disporre di personale tecnico in grado di cercare continuamente in internet nuove soluzioni e provarle con attenzione.

Comunque, sui prodotti sopra elencati si puo' stare tranquilli. Su di essi infatti c'e' ormai una vasta documentazione in internet (anche in italiano), inoltre alcuni fornitori italiani iniziano a offrire assistenza diretta.

Stefano Riccio
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 149 millisecondi