:: Home » Numeri » #82 » SUSSURRI » Digiuno
2002
25
Gen

Digiuno

Commenti () - Page hits: 3750
Digiuno

Venerdi' 14 e' stato il giorno del digiuno indetto dal Papa a favore della pace.Numerose le adesioni a questa interessante iniziativa che e' durata fino alla mezzanotte. Poi, dopo la mezzanotte , molti locali hanno continuato ad essere deserti.
E' stato un bene che molti abbiano partecipato a questo gesto simbolico. Specie per chi, altrimenti , avrebbe sofferto il mal d'aereo nel sorvolare l'Afghanistan. Molti politici hanno fatto propria questa iniziativa: da Bertinotti a Storace.Quest'ultimo ha fatto molto , con la sua attivita' di presidente della Lazio(la regione intendo!) , per riaffermare i veri principi della famiglia cattolica fondata sul matrimonio. Fa piacere sapere che, in questo giorno, molte di queste coppie che si sono sposate in Chiesa, abbiano evitato di passarsi gli alimenti.
Sempre riguardo al Papa , alcuni giorni fa il pontefice non ha ricevuto Peres. Grazie al cielo e' andato tutto bene. Sharon non l'ha saputo.
E' grave la situazione in Palestina: il dialogo e' sempre piu' difficile. E questo vuol dire che adesso , nessuna delle due parti sa esattamente quante siano le vittime dell'altra.Intanto Bush , riguardo all'Afghanistan ha affermato: "Abbiamo fatto giustizia!"
Non so cosa intenda , ma aspetto l'inaugurazione.
E' stato poi reso pubblico un filmato che per gli americani e' la prova della colpevolezza di Bin Laden. Il video non si vede molto bene. Puo' darsi che fosse la telecamera a non essere granche' o forse e' solo il nuovo film del "Dogma". In questo vediamo un Bin Laden molto ingrassato e le intelligence americane ne hanno dedotto che , una volta catturato , sara' piu' pesante da trasportare. Nel video lo sceicco sta cenando con alcuni ospiti e si rallegra del tragico evento dell'11 settembre. Ma non si vede esattamente cosa stia mangiando perche' il suo sponsor ha da poco disdetto il contratto.
Allo scoppio della prima torre:
-"Ora crollera' l'altra!"
L'ospite:
-"Ok
.Ok.ma potresti dire al tuo cameriere di portarmi il mio Martini , prima di farsi esplodere?"
Intanto continuano i bombardamenti per trovarlo. Il pentagono ha pero' assicurato che , qualora questo metodo dovesse fallire , ne ha un altro in serbo. Ed e' condotto da Daniela Poggi. Sparito anche il Mullah Omar; e' stata ormai espugnata la sua villa.Una villa con grandi lussi: alle pareti affreschi di un Afghanistan pieno di autostrade. E scarafaggi che ci passano sopra muniti di telepass. Le truppe italiane , intanto , sorvolano le coste somale.E sulle coste della Somalia , numerosi quelli che si chiedono cosa sia il "Mobilificio Peruzzi-a 3Km da Cascina".
I media hanno poi dato grande risalto al caso del talebano Johnny , un giovane americano passato tra le file nemiche. Per i sociologi e' un sollievo: e' la prova che non tutti gli ascoltatori di Marylin Manson finiscono per uccidere i genitori. Sempre riguardo al conflitto esce in libreria "La rabbia e l'orgoglio" di Oriana Fallaci.Un libro forte che , a differenza del piu' breve articolo sul Corriere , non si spiegazza cosi' facilmente.
Veniamo agli interni cominciando un po' a ritroso: Taormina si dimette. Molti pero' al governo sostengono di pensarla come lui. Evidentemente , quando lo faranno , si dimetteranno anche loro. L'ex sottosegretario ha poi partecipato al recente congresso-sfilata della Lega. In mezzo ai manifestanti , Taormina e' stato salutato dai leghisti con un caloroso: "A che ora arriva Bossi?" In questa occasione Bossi ha parlato dell'Europa definendola "Forcolandia" , ribadendo il suo impegno per tutelare la polenta dai pregiudizi alimentari di alcune direttive europee.Una battaglia importante la sua; dopotutto , senza la polenta , la Lega con cosa attacherebbe i suoi manifesti? In parte il ministro ha pero' ragione. Oggi le normative europee , invece di trattare piu' importanti argomenti , parlano della esatta misura degli ortaggi. Bisognerebbe invece partire da una base legislativa comune: una Costituzione europea che ci indichi quanto deve essere grande il carrello.
Sempre la Lega porta in parlamento la questione della costruzione di una moschea a Napoli "con i soldi dei varesotti". Per gli esponenti di tale partito , con quei 2 miliardi si potrebbero invece costruire per gli immigrati ottimi garage in cui dormire. La Lega ha inoltre affermato che "I cattolici le Chiese se le sono pagate con i propri soldi". E' vero , e non e' stato facile vendersi tutte quelle indulgenze.
Berlusconi ha poi finalente firmato il mandato di cattura europeo. A malincuore per paura di essere preso di mira dai giudici comunisti stranieri.Credo che , comunque , dovrebbe stare tranquillo. Attualmente i giudici comunisti europei sono impegnati in altro: stanno ancora cercando di scavalcare il muro di Berlino. Il premier , poi , conferma di essere un vero uomo di spettacolo nell'ultima intervista rilasciata al settimanale "Chi".Un settimanale con molte pagine , forse troppe. Se lo portri all'orecchio mentre lo sfogli , senti un rumore come:"Cadeeee!!!" Nel servizio Berlusconi parla del suo Natale in famiglia e ci spiega che: "Fare un regalo ai miei figli e' qualcosa di piu' che risolvere il conflitto di interessi." Intanto Fassino ha annunciato che l'opposizione e' pronta al dialogo con la maggioranza sulle carriere separate tra giudici e pm. Ottimo, questo vuol dire che in Parlamento non ci sara' piu' bagarre mentre parla la maggioranza , ma gli insulti verranno detti uno per volta.
Scissione tra i socialisti: da una parte Bobo Craxi e Martelli , dall'altra De Michelis. Nell'ultimo congresso Bobo e Martelli hanno infatti affermato di essere in cerca di un nuovo contenitore politico diverso da Forza Italia. E possibilmente senza le sbarre.
Cecchi Gori di nuovo indagato. I fiorentini minacciano di boicottare i suoi film eppure nelle sue sale c'e' sempre qualcuno. E ,di solito, si sta nascondendo dai tifosi viola.
Erika e Omar: 16 e 14 anni.
Per molti la pena doveva essere piu' pesante, una "pena esemplare".Un esempio per gli altri giovani mediante il quale far capire loro che esistono dei valori . E che devono essere tollerati.
Successo al Bagaglino per lo spettacolo "Tutti pazzi per Silvio". Presenti numerosi intelettuali di destra , secondo la testimonianza di Reinhold Messner. Dopo lo spettacolo e' intervenuto quello che La Russa definisce "un artista di destra": Luca Barbareschi. Gia' ,Luca Barbareschi e' ormai diventato un artista , dopo la recente mostra di scontrini di alcune donne con cui e' stato.
Freddo polare in tutta Italia. I vigili sfoltiscono il traffico usando il carro attrezzi. Sulle autostrade code lunghissime che hanno reso difficile il footing di molti pendolari. Al casello non solo tocca pagare il pedaggio ma devi anche soffiare il naso al casellante

Io odio il freddo. Sara' che un giorno che era mooolto freddo mi sono addormentato. Non so se si nota che sono sveglio da pochi anni
.

Marco Vicari
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Vicari
Marco Vicari e' un 20enne intelligente,simpatico e fisicamente discreto (N.D.A. E' vero. Ne ho le prove). Attualmente vive dissipando la sua vita tra la giurisprudenza,l'umorismo,la poesia,le piste da ballo,il cinema d'autore e il tratto ferroviario Pistoia-Firenze.E spesso tutto questo avviene contemporaneamente.
Cosa dire ancora di lui senza fargli i complimenti?Niente finche' continuera' a scriversi le note autobiografiche da solo.
Umorista cinico e dissacrante, tiene una sua rubrica sul sito www.bengodi.org dal titolo ''Tutto Esaurito'',con la quale intende ricordare e ricordarsi che :si' ,la vita e' cattiva e ironica,ma anche lui non e' da meno.

Se non sei riuscito/a a metterti in contatto con lui telepaticamente,scrivigli all'indirizzo: Se ci sei riuscito/a ,PIANTALA!
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 1206 millisecondi