:: Home » Numeri » #112 » COMPUTER » D-DAY
2004
25
Ott

D-DAY

media 3.57 dopo 7 voti
Commenti () - Page hits: 4050
Il videogioco ufficiale del 60° anniversario dello sbarco in Normandia è arrivato.

D-DAY

Gli avvenimenti che hanno condotto le truppe alleate anglo-americane alla liberazione dell'Europa, dando una svolta alla Seconda Guerra Mondiale, e i momenti che hanno maggiormente segnato la storia dell'ultimo secolo cambiando le sorti del mondo rivivono fedelmente in un videogame per PC a partire da settembre 2004.

D-Day, lo strategico in tempo reale di Monte Cristo distribuito da Atari Italia, permette, infatti, di ricreare fedelmente in tutto e per tutto le tappe principali del piano strategico messo in atto dagli Alleati e che ha avuto inizio il 6 giugno 1944 con lo sbarco in Normandia - considerato ancora adesso uno degli interventi militari più "tecnologici" della storia - fino ad arrivare agli scontri che hanno portato l'esercito tedesco alla sconfitta. L'attacco dei paracadutisti a Sainte Mère l'Eglise, la presa del porto di Cherbourg e della città di St Lo, l'operazione Cobra, la battaglia di Falaise e la liberazione della Normandia nell'agosto del 1944: tutti luoghi e avvenimenti fedelmente rievocati, insieme a molti altri, nel gioco.

Per la realizzazione di D-Day, il videogioco ufficiale del 60° anniversario della commemorazione dello sbarco in Normandia, gli sviluppatori hanno potuto contare su tantissime testimonianze, immagini di repertorio e rigorose informazioni storiche fornite dall'associazione ufficiale per la commemorazione del 60° anniversario dello sbarco - la Normandie Mémoire 60ème Anniversaire. Un supporto che ha contribuito a rendere D-Day un prodotto dall'elevato livello qualitativo e dall'incredibile fedeltà storica al reale svolgimento dei fatti.

Grazie alla scrupolosa consulenza dell'associazione, nel gioco sono stati inseriti una grande quantità di materiali aggiuntivi. Interviste, testimonianze di veterani che hanno vissuto da protagonisti gli eventi storici, informazioni e filmati d'epoca, tutto questo contribuisce a rendere D-Day qualcosa di più di un semplice videogioco: una sorta di enciclopedia elettronica a cui attingere le informazioni sugli avvenimenti che hanno cambiato il corso della Seconda Guerra Mondiale.

Nel gioco sono più di sessanta le unità in azione, tra cui ufficiali, fucilieri, esploratori, mitraglieri, medici, genieri, unità lanciafiamme, cecchini e unità lanciagranate e sette le diverse categorie di veicoli: carri armati, artiglieria leggera, artiglieria anticarro, artiglieria antiaerea, trasporto e appoggio aereo, veicoli da ricognizione. D-Day permette di gestire le varie unità terra-aria-mare in maniera molto semplice, selezionando ciascun elemento o più unità contemporaneamente e fornendo ordini in base alla categoria di appartenenza. Ciascuna unità possiede, infatti, caratteristiche particolari in base alle quali decidere quale azione intraprendere.

Il gioco è costituito da tre capitoli principali, ognuno dei quali suddiviso in più sottomissioni in cui gli obiettivi da conquistare sono illustrati grazie a mappe e descrizioni storiche delle varie operazioni. La modalità di gioco principale consente di selezionare uno dei tre capitoli principali anche senza rispettare l'ordine cronologico degli eventi. Con il progredire del gioco è possibile sbloccare le varie sotto-missioni di ciascun capitolo in modo da poterle rigiocare indipendentemente dall'avanzamento della modalità principale.

Oltre ad una coinvolgente esperienza di gioco offerta dalla modalità in singolo del gioco, in D-Day è prevista anche una sezione dedicata agli scontri multiplayer grazie al supporto di un massimo di 8 giocatori e all'inclusione di 12 mappe realizzate appositamente. Un editor di mappe aggiuntive consente, inoltre, di realizzare nuovi scenari in modo da elevare ulteriormente il fattore longevità del titolo e dar vita a situazioni sempre diverse ed avvincenti.

Grazie ad un motore grafico avanzato denominato 3D Walker in grado di riprodurre con estremo realismo il dettaglio dell'ambientazione, con particolari come fronde degli alberi mosse dal vento e la rappresentazione dei singoli ciuffi d'erba, è possibile avere sempre una panoramica generale o particolaggiata - attraverso l'utilizzo dello zoom - del vasto scenario di gioco. Animazioni fluidissime e alcuni effetti speciali in grado di sfruttare le più avanzate tecnologie messe a disposizione dalle schede grafiche più recenti, contribuiscono a rendere l'impatto visivo di D-Day estremamente imponente e realistico.

D-Day verrà distribuito a partire da settembre 2004 a un prezzo consigliato al pubblico di 29,99 euro.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Giovanni Strammiello
Giovanni Strammiello si occupa di fornire news sul mondo dei videogiochi e di recensirne i titoli più meritevoli di attenzione. Sempre attento a esplorare le nuove tecnologie non perde occasione di spingersi un po' più in là per informare i lettori di KULT Underground su cosa succederà nei prossimi mesi.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 173 millisecondi