:: Home » Numeri » #110 » MUSICA » Il Rombo Di Tuono
2004
25
Lug

Il Rombo Di Tuono

media 3.16 dopo 6 voti
Commenti () - Page hits: 9600
Strumenti Musicali Nel Mondo
IL ROMBO DI TUONO

Altro strumento fondamentale degli aborigeni australiani è il "rombo di tuono" o xiloaerofono. Il rombo di tuono esisterebbe da almeno 25.000 anni. Lo strumento, fatto roteare nell'aria con una corda di fibra vegetale, produce un suono simile al tuono foriero di pioggia e al vento, e veniva usato dagli sciamani per le funzioni rituali che richiamano mondi mitologici e ancestrali, immaginando che il suono provenisse dagli spiriti degli antenati.
Strumenti simili se ne conoscono da ogni parte del mondo, fra le popolazioni primitive dell'Europa (ne se sono stati rinvenuti in Dordogna, Francia, dove nel paleolitico veniva usato per scacciare i lupi), in Africa, in Asia, in Oceania e nelle Americhe. Perfino in Piemonte si utilizzava un rombo di tuono (si chiamava brondor, brondel o anche fron-fron, usato per richiamare le pecore).
Il nome aborigeno del rombo di tuono australiano è churinga. I suoni del rombo differiscono secondo il materiale (il più diffuso è il legno), la forma, le dimensioni e la velocità di roteazione. Le forme dentellate ai bordi del rombo conferiscono un suono sibilante e particolare. Il rombo di tuono è stato anche immortalato dal cinema nel film "Crocodile Dundee" (Paul Hogan lo usa per richiamare i suoi amici aborigeni) ed ha ispirato la creazione di strumenti musicali innovativi, quale il concegno orchestrale che imitava il vento nel secondo atto de "La Fanciulla del West" di Giacomo Puccini.
Un bel "rombo di tuono" si ascolta nell'apertura del brano "Artifacts" da "Origins" di Steve Roach.

Davide Riccio
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Davide Riccio
Davide Riccio, di Torino, educatore, musicista polistrumentista, compositore e giornalista. Ha collaborato con molti musicisti italiani e internazionali. Ha scritto poesie, racconti e saggi, che ha pubblicato su antologie e riviste sparse dal 1983 ad oggi (tra le ultime opere pubblicate “Il Musico David Rizzio” (biografia, ebook, 2006), “Povertssiment” (Genesi 2006), “Sversi” (Libellula, 2008), Neumi, cantus volat signa manent – La musica che lascia il segno (con cd di autori vari, Genesi-Into my Bed-Unamusica 2011). Dal 1998 è stato inquirente e articolista ufologo, copywriter in pubblicità e giornalista (il settimanale La Val Susa, il quotidiano Torino Sera, e il mensile Oblò di Livorno) occupandosi di cultura in genere e divulgazione.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 223 millisecondi