:: Home » Numeri » #109 » SUSSURRI » Una voce lontana
2004
25
Giu

Una voce lontana

media 3 dopo 3 voti
Commenti () - Page hits: 17k
Una voce lontana

E questo pessimismo che gira

Valli che si intrecciano

Ed io senza dialogo

Nella inutilità della esistenza che si macera in un groviglio di ovvietà

Tutto è chiaro ormai

Come questa prosa stentata

Vorrei intrattenere felicemente il pubblico

Quei pochi che seguono costanti le tortuosità della mente mia

Con musica buona

E cibo e arte e convivialità

Non perdere tempo coi concetti astratti

Direttamente al sodo

A quello che ci piace

Senza preliminari

Tutto dolce

E tutto dolcemente

Con la sera che declina

Fra vapori sulfurei di incanto…

Mario Pischedda
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 188 millisecondi