:: Home » Numeri » #107 » SUSSURRI » Acque fresche del tempo a venire
2004
25
Apr

Acque fresche del tempo a venire

Commenti () - Page hits: 2650
Acque fresche del tempo a venire

Gorgoglio
D'acqua
A i piedi d'un bosco;
tra rami e strepiti,
e vegetazione
montagnosa,
dei rovi lì vicino;
dei muschi,
e dei pietrosi,
resti megalitici
d'un era primordiale;
mi avvicino all'acqua dolce,
che scorre ,venendo fuori
da un ruscello;
fluido argenteo,
nettare vitale,
acqau di montagna,
cristallina,
impetuosa,
che manda spruzzi e spuma;
mi chino per toccare
le acuqe,
raccolte in un bacino;
freschezza,e voglia di fare un bagno;
acqua scorre,e semrpe verrà;
e la vita d'un uomo,
non è che un momento fugace;
i sassi saranno semrpe lì;
ma ilo tempo,
il tempo spietato
li spezzerà,e li porterà a valle;
poter risalire la corrente,andare
idneitro nel mio tempo;
ricordi rimembranze,
con un piede nel passato,
sempre.

Stefano Medel
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 144 millisecondi