:: Home » Numeri » #100 » SUSSURRI » 11 settembre 2001
2003
25
Set

11 settembre 2001

Commenti () - Page hits: 2500
11 settembre 2001


Trema dal mare il vento,
tepore di carezze lusinga,
spazza un cielo di cristallo,
coppa di luce chiara;
solcano bianche ali
giocose su onde lievi;
quattro gabbiani sulla riva
stridono storie lontane;
squillano voci di bimbi
da innocenti rincorse.

Altrove ...

atroce, a picco, dal cielo
precipita fragore di morte:
nel fumo, detriti di membra.
Macerie di polvere e sangue
travolgono vite ignare.
Sepolti: strategie di banche,
progetti ambiziosi di lucro,
affanni di borse sorprese ...
Scoppia impazzito un mondo,
sussulta svigorito,
grida invettive
su altri sconosciuti poteri,
ansioso di vendetta e sangue.
Nel fascio della povertà
fugge atterrito un popolo:
stille di sudore e sangue
in brividi di paura trascina.

L'uomo ferito al cuore
muto rimane e solo;
cieco, smarrito, ignaro
annaspa speranze nuove.
La Storia, pietra immobile,
lezioni confuse balbetta.


Mirella Floris

(da Lampi del tempo - ed: Proposte editoriali)
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 159 millisecondi