:: Home » Numeri » #96 » LETTERATURA » Non fate arrabbiare i vampiri
2003
25
Apr

Non fate arrabbiare i vampiri

Commenti () - Page hits: 2700
Non fate arrabbiare i vampiri
Stuart M. Kaminsky
Einaudi


Se vi piacciono i polizieschi in cui l'investigatore privato è emulo di rambo o di robocop, ha mille donne, e viaggia in ferrari, questo non è il libro che fa per voi.
Se invece - come nel mio caso - adorate i personaggi assolutamente anti-eroici, forse non vi dispiacerà seguire le vicende di un acciaccato Toby Peters, che è costretto ad inseguire sospetti su una macchina scassata di un colore improbabile, che si fa aiutare da un nano poliglotta e da un gigante nero con la passione per la pulizia e per le poesie, che viene regolarmente pestato a sangue dal fratello ispettore di polizia (un duro che più duro non si può - e che fa a fatica - come del resto Toby - a sbarcare il lunario).
Ancora di più perché in questa piacevolissima avventura si troverà ad accettare due casi per scoprire chi minaccia di morte Bela Lugosi, e chi sta cercando di incastrare (William) Faulkner. E ancora di più perché qui siamo davanti ad un giallo in piena regola, e quindi abbiamo indizi, sospetti, moventi eccetere eccetera.

Un testo splendido, ambientato intorno alla Hollywood nel 1942, che scorre rapido tra le dita, sa fare sorridere con dialoghi azzeccati e brillanti e per un'ironica rappresentazione della vita, non staccata da valori profondi, ma agitata dalle tantissime piccole e grandi avversità quotidiane. Una vita vissuta pericolosamente, quella di Toby Peters, vissuta sempre sul filo del rasoio, ma con la sensazione continua che tutto scorre, che domani è un giorno nuovo (che riproporrà gli stessi problemi), che non si può mai scendere a compromessi, nè affrontare tutto di petto e che la felicità è avere qualche soldo in tasca per invitare fuori un'amica, o per regalarli a qualcuno che ne ha bisogno e che non sarà grato per il fatto di averli ricevuti.
Potrei quasi dire uno dei più piacevoli libri che mi è capitato di leggere... ma forse è più corretto semplicemente suggerire di informarvi in giro per un secondo parere - prima di correre a procurarvene una copia.

Marco Giorgini
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Giorgini
Marco Giorgini è nato a Modena il 21 Agosto 1971 e lavora come responsabile del settore R&D in una delle più importanti software house italiane che si occupano di linguistica applicata. Dal 1994 coordina la rivista culturale KULT Underground e dal 1996 la casa editrice virtuale KULT Virtual Press; ha tenuto conferenze, e contribuito ad organizzare mostre e concorsi letterari, tra cui ''Il sogno di Holden''. Da marzo 2005 è autore di una striscia a fumetti sul mondo degli esordienti chiamata Kurt.
MAIL: marco@kultunderground.org
WEB:
www.kurtcomics.com
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 162 millisecondi