:: Home » Numeri » #96 » EDITORIALE » Fine della guerra
2003
25
Apr

Fine della guerra

Commenti () - Page hits: 2650
Fine della guerra

Contro ogni aspettativa (almeno mia) tra lo scorso editoriale e questo è finita la Guerra di cui abbiamo ricordato l'inizio. Ne siamo lieti tutti - penso - a prescindere da schieramenti ideologici o politici. Speriamo che le cose possano sistemarsi nel modo migliore, e che ci sia sempre meno spesso da ricordare altri episodi analoghi.

Venendo a noi, diciamo che non tutto è andato per il meglio, e che in questo nuovo numero patiamo sia per un ritorno ad un passato ritardo (saremo on-line veramente sul finire del mese), sia per una "magrezza" che non sperimentavamo da un po'. Un SUSSURRI di sole poesie, meno articoli per alcune rubriche di solito più "popolate". Ma ci sono ovviamente eccezioni, e quindi vogliamo lo stesso suggerirvi di procedere come di consueto e di sfogliare il nostro periodico virtuale come sempre fate. Magari, se volete un consiglio su cosa leggere prima, possiamo rimanere sul classico e proporvi
DIRITTO1 oppure COMPUTER.

Tra le cose di cui avevamo detto che avremmo parlato - se ben ricordate - c'era la nuova edizione del concorso artistico Holden. Ebbene, anche se non possiamo proporvi ancora il bando completo, qualche informazione la possiamo già dare: l'argomento cardine sarà l'allargamento dell'Europa verso i nuovi paesi che hanno deciso di entrare a fare parte dell'unione. Il concorso sarà più o meno suddiviso come lo scorso anno (tre
sezioni2 divise in tre fasce d'età ciascuna) con un paio di aggiunte molto interessanti: la prima (certa) è che la sezione grafica sarà aperta non solo a chi ha la cittadinanza italiana, ma a tutti coloro che sono nati nella comunità europea, e la seconda (ancora in forse) è che ci potrebbe essere una sezione extra per testi brevi3 in lingua inglese, a cui, come per la grafica, si accetterà una partecipazione allargata. Un modo questo per rendere più interessante l'esposizione del materiale pervenuto, che dovrebbe avvenire, oltre che a Modena, anche in alcune località al di fuori del nostro territorio nazionale4.

Segnaliamo ancora l'imminente messa on-line di un altro e-paperback in lingua inglese: Pride and Prejudice (di Jane Austen). Come sempre questo nuovo volume elettronico sarà prima pubblicato sul sito
www.kultvirtualpress.com e poi nei giorni successivi su www.epaperback.org e sull'area in-lingua di Zona Holden - nostro partner fisso per questo tipo di pubblicazioni.

Anche per questo numero è tutto. Arrivederci al prossimo mese.

Marco Giorgini

1
...che parla, guarda caso, della guerra in Iraq...

2
grafica, musica e letteratura

3
una cartella

4
...ipotesi sono Praga e una cittadina scozzese...

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Giorgini
Marco Giorgini è nato a Modena il 21 Agosto 1971 e lavora come responsabile del settore R&D in una delle più importanti software house italiane che si occupano di linguistica applicata. Dal 1994 coordina la rivista culturale KULT Underground e dal 1996 la casa editrice virtuale KULT Virtual Press; ha tenuto conferenze, e contribuito ad organizzare mostre e concorsi letterari, tra cui ''Il sogno di Holden''. Da marzo 2005 è autore di una striscia a fumetti sul mondo degli esordienti chiamata Kurt.
MAIL: marco@kultunderground.org
WEB:
www.kurtcomics.com
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 112 millisecondi