:: Home » Numeri » #114 » COMPUTER » Pro Evolution Soccer 4 per PC
2004
25
Dic

Pro Evolution Soccer 4 per PC

media 3 dopo 3 voti
Commenti () - Page hits: 4750
Pro Evolution Soccer 4 per PC

Anche quest'anno Konami ci propone la nuova versione del suo blockbuster a tema calcistico, Pro Evolution Soccer, giunto alla sua quarta edizione e che per la seconda volta potrà essere giocato su PC.
Prima di addentrarci nei dettagli di questo gioco una precisazione: non è possibile pensare di approcciare questo gioco senza un adeguato joypad, meglio se similare al pad della Playstation, perchè il gioco è stato pensato per essere giocato con un pad. Mi ringrazierete del consiglio...
PES 4 è definito dalla community IL gioco del calcio, perchè fa della giocabilità e del realismo un suo punto di forza.
I giocatori sono riprodotti in maniera eccellente, sia come aspetto che come caratteristiche, e sarà possibile eseguire "numeri" tipici di ogni campione, come il pallonetto alla Totti o la punizione alla Roberto Carlos.
PES ogni anno migliora, e rispetto agli anni scorsi il miglioramento in termini di giocabilità si vede nel campionario di fine, controfinte e veroniche che potrete eseguire : il vostro alter ego virtuale farà doppi passi, trottole e pallonetti senza difficoltà, anzi con una naturalezza che ha dell'incredibile!!!
Le animazioni dei calciatori e dell'arbitro sono fenomenali in qualunque situazione.
Durante la partita vi sarà possibile poi deccidere di applicare una strategia, come il fuorigioco o il pressing, "chiamandola" utilizzando il tasto R2 del pad.
Usare campioni come Zidane o Shevchencko vi darà una risposta diversa rispetto all'utilizzo di Torrisi o Zaccardo, sia nell'uno contro uno che in azione il feedback sarà differente. Ma le vostre stelle saranno tutt'altro che perfette : oltre al parametro "forma", che influenza pesantementela prestazione del giocatore, anche il più galacticos della vostra squadra potrà sbagliare banalmente, perchè i programmatori della Konami mirano a rendere i vostri alter ego digitali umani il piu possibile!!!
Dunque abbiamo una totale libertà per il calcio giocato e per la scelta della formazione, e da quest'anno anche nella scelta del campionato. Oltre alle classiche competizioni internazionali quest'anno avremo la possibilità di fare un campionato di serie A italiano o delle altre nazioni europee di maggior storia calcistica, un campionato con scelta totale di squadre e modalità ed infine la possibilità di creare una squadra pescando talenti ed affrontando un campionato fatto su misura. E finalmente schierare insieme Totti, Adriano e Sheva!!!
Ma il vero cuore di questo gioco è da sempre la Master League. Vi affidano una squadra di bidoni patentati, vi mettono in una serie B di squadre scelte a caso (magari vi capitano Milan e Manchester come a me...), fate soldi in proporzione ai gol che segnate quando vincete e con questi dovete comprare i giocatori per rinforzare la squadra...
Beh è decisamente appagante quando il vostro Barota segna a Buffon o quando Huylens si beve Nesta, ma la cosa che rende unica la Master è il crescendo di valore della squadra, acquistando talenti presi chissà dove dopo ore ed ore di database, e vi costruite l'attacco piu prolifico del torneo con Emile Mpenza, Olisadebe e Utaka!!!
La Master League da sola basta per giustificare l'acquisto del titolo!
In questa edizione è possibile anche sfidarsi on line e server di appassionati stanno nascendo un poco ovunque e sarà possibile sfidarsi in amichevoli o veri e propri campionati... un ulteriore motivo per fare vostro questo titolo!
Il solo difetto davvero lampante di PES 4 riguarda il commento della partita : l'ottimo audio ambientale ha questo neo, un commento mai puntuale e decisamente irritante a lungo andare...
Ma.. se amate il calcio amerete Pro Evolution Soccer 4!!!

Simone Bonetti
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Simone Bonetti
Nato nel lontano 5 maggio 1977, il prode Bonetti si destreggia tra le campagne di Spilamberto e le incursioni nella ''metropoli'' Modena. Si crea una cultura fumettistica già da bambino, quando legge quintali e quintali di Topolino ereditati dai genitori. Percorso che si evolve fino a portarlo a leggere Garth Ennis colo suo ''Punitore''. Appassionato di libri di ogni genere, si fa portabandiera del genere fantasy soprattutto dopo l'inizio della sua ormai quindicinale esperienza di giocatore diruolo, con la mitica edizione di ''Dungeons & Dragons'' della Editrice Giochi.

La sua vita ha sempre avuto una colonna sonora, se il primo walkman si distrusse passando pezzi di Battiato, il secondo andò in frantumi con AC DC e Iron Maiden . Ha cercato di avere una cultura musicale discretamente vasta e variegata, grazie soprattutto alla sua insaziabile curiosità, ad alcuni amici (Grazie Cesare! Grazie Stefano!) ed all'interesse per le manifestazioni che chiamano in causa gruppi locali. Recentemente ha partecipato all'iniziativa ''Fresh'' dell'Unione Terre di Castelli. Di professione è un chimico tecnico dell'ambiente e della sicurezza che lavora in ceramica. Grande appassionato di basket ed hockey.

 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 177 millisecondi