:: Home » Numeri » #38 » ARTE » Il Restauro dei Dipinti
1998
25
Gen

Il Restauro dei Dipinti

media 2 dopo 3 voti
Commenti () - Page hits: 5550
IL RESTAURO DEI DIPINTI

Introduzione


Con il concetto di restauro si intende ogni intervento mirato a ripristinare la funzionalità di un manufatto dell'attività umana, manufatto che può essere industriale, ossia un oggetto che ha un utilizzo concreto, oppure un'opera d'arte. A questo punto ci si può chiedere quando un oggetto sia considerato un'opera d'arte: la risposta sta nella coscienza di ognuno di noi, cioè è arte ciò a cui una persona conferisce questo valore. Per capire il concetto di restauro, è necessario stabilire che un'opera d'arte presenta un suo
"aspetto" storico e uno artistico: il primo riguarda i mutamenti che l'opera d'arte ha subito durante il tempo mentre l'aspetto estetico è ciò che rende un manufatto un'opera d'arte.
Durante il processo di restauro questi due aspetti vanno rispettati, cioè quello che si restaura in un'opera d'arte è la sua materia e non si deve mai intervenire sull'immagine, sulla figura, anche se questo non è sempre possibile.
Un altro aspetto importante è costituito da principi fondamentali che andrebbero rispettati ogni volta che si procede al restauro di un dipinto, di un affresco o di una statua: nel mio caso specifico di un dipinto. Questi principi sono: la reversibilità, la riconoscibilità, la compatibilità e l'intervento minimo. I materiali usati durante un restauro devono essere compatibili con quelli del dipinto per non creare danni fisici o chimici che andrebbero ad intaccare anche il valore estetico dell'opera. L'ultimo principio, che si è venuto a sviluppare soltanto ultimamente, è quello dell'intervento minimo, cioè
è necessario ridurre all'essenziale l'intervento perchè questo sottopone l'opera a stress fisici, inoltre sono molto pochi i materiali su cui abbiamo la certezza di reversibilità perchè sono usati da poco tempo e non se ne conoscono totalmente i comportamenti col passare degli anni.Per questo è molto importamte, durante un intervento, eseguire un'approfondita relazione corredata da fotografie per permettere ai nostri collaboratori futuri di avere delle importanti informazioni sulle tecniche e sui materiali che sono stati usati durante quel restauro.
Così a prima vista questi concetti possono sembrare un po' complicati, ma quando ti trovi di fronte a un dipinto e hai un mininmo di esperienza e tanta passione, tutto risulta spontaneo perchè hai tra le mani un pezzo di storia che è passatto attraverso la vita di tante altre persone e tu devi fare del tuo meglio perchè altrettante persone possano ancora ammirarlo. L'amore per l'arte sta alla base del restauro e vi assicuro che è ina cosa meravigliosa.
Benvenuti nel mondo del restauro!

Luppi M.Giovanna

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 118 millisecondi