:: Home » Numeri » #37 » SCACCHI » Cyberchess
1997
25
Dic

Cyberchess

Commenti () - Page hits: 2600
Cyberchess


Scacchisti e amici lettori vi saluto in massa.
Il tempo vola e non sembra vero che sia il terzo Natale che passiamo insieme! In questo numero voglio iniziare immediatamente con delle interessanti news dal mondo, più precisamente dal torneo di Tilburg.
Classifica:
- Svidler, Kasparov, Kramnik: 8 punti
- Adams, Leko: 7 punti
- Polgar J,: 6 punti
- Shirov: 5 punti
- Lautier, Van Wely: 4,5 punti
- Onischuk: 4 punti
- Piket: 2,5 punti
- Shaked: 1,5 punti

Il ventunenne Svidler (2660 Elo) vince con Kasparov (2820 ELO).
Kapearov (34 anni) era l'unico "vecchio" pertecipante al torneo che vuole i giovani migliori talenti mondiali sfidare il maestro. Questo si fa per dire poichè in mezzo ai giovani vi erano GM come Kramnik &
C. Il torneo era di 17° categoria FIDE e l'ELO medio superava i 2265 nonostante i 2500 del campione del mondo juniores Shaked (USA).
Ricordiamo che l'anno precedente aveva vinto in casa Piket, quest'anno ultimo.
Altre da mondo: Kasparov ha ribadito che non metterà in palio il suo titolo nel campionato del mondo FIDE (99 iscritti) tra cui Karpov,
Shirov, Anand, Kramnik, Beliavsky e l'ultimo iscritto Topalov che sembrava non dover partecipare.
Come promesso, questa volta da Toscolano Maderno, vi portiamo alcune novità su Fritz 5 già soprannominato lo schiacciasassi:
Fritz5, verso la fine di ottobre, sfidava i GM Igor Efimov e Zenon
Franco i quali, coraggiosamente, accettavano nell'ambito del Terzo festivalscacchistico internazionale che abbiamo già promosso sulle pagine di KULT Underground...
Il reso conto delle partite si riassume con un Computer 1,5 Human
0,5!
Franco (Paraguaj) è riuscito a strappare una patta dopo 29 mosse e un ora di gioco mentre Efimov (Georgia) è "collassato" verso lo zeitnot.
Cosa dire a favore del genere umano questa volta? Molte cose: a) Le partite si tenevano sull'improbabile tempo di 45 minuti a testa in totale; b) Le partite si sono svolte dalle 21 alle 23 quando nel pomeriggio i contendenti umani avevano giocato in torneo per almeno 4 ore e mezzo
(il computer no!). c) Fritz 5 era montato su Pentium MMX 200Mhz con 32 Mb di RAM.
Soffriamo a pensare che Fritz 5 analizza 240.000 posizioni/sec., che ci dicono abbia un metodo valutativo della posizione ritoccato ed ancora più efficente, sorridiamo al fatto che ora commenta a voce la partita insultandoci per la nostra inettitudine, possiamo accettare al limite che il database sia stato ulteriormente arricchito (quasi
300.000 partite in totale) ma quando si impara che è stato modificato l'algoritmo del livello handicap, in modo che il computer ti offra le possibilità di andare in vantaggio calcolando tutte le combinazioni posizionalmente svantaggiose senza commettere errori fastidiosi e grossolani o cedendo materiale a random, ci siamo veramnte avviliti.
Fritz5, se proprio vuoi, può lasciarti vincere senza far vedere ai tuoi amici che sbaglia...
Per questo mese non ho altro, Buon Natale.



Federico Malavasi

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Federico Malavasi

Federico Malavasi, perito chimico, lavora come tecnico galvanico. Giocatore di scacchi cat. 2N. Redattore dalla fondazione di KULT si occupa di PR.


MAIL: federico@kultunderground.org
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 136 millisecondi