:: Home » Numeri » #166 » COMPUTER » Face to face
2009
20
Mag

Face to face

media 2.94 dopo 161 voti
Commenti () - Page hits: 5500
 
Due strumenti utili per chi lavora a distanza utilizzando le nuove tecnologie. VoIP e videochiamate sono un mezzo sempre più utilizzato per condurre trattative di lavoro o di piacere in quanto permettono l'abbattimento di costi e l'unione in un solo "luogo virtuale" di una molteplicità di utenti. Due sono le maggiori necessità dei gruppi internazionali che lavorano a distanza coordinandosi attraverso le conference: call-canference e video-conference. Cosa fate per esempio se siete impegnati in una lunghissima conferencecall internazionale attraverso skype con i vostri partner in affari d'oltreoceano e dovete poi riferire il colloquio ai vostri colleghi che non hanno potuto prendervi parte? Se avete usato Skype potrete appoggiarvi ad un'applicazione per esso sviluppata: skype call recorder, un programma molto leggero che vi permette con un solo automatico click di registrare l'intera conversazione e magari caricarla sulla vostra intranet per condividerla con chi di dovere (http://atdot.ch/scr/) una soluzione pratica che vi risparmierà di scrivere rapporti e ripetere la stessa storia milioni di volte. Un'ottima soluzione anche per creare un archivio MP3 delle registrazioni di lavoro da poter consultare con calma, soprattutto per i meno pratici dell'inglese. Se invece la vostra maggiore esigenza è creare video conference ma non siete particolarmente amanti di Skype ecco che ancora una volta ci viene in soccorso un'applicazione in remoto chiamata Meeting24 (http://meeting24.tv/login), una stanza virtuale che ci permette di riunire fino a 24 persone per una video conferenza. Come funziona? Molto semplice. Un solo utente del gruppo effettua la registrazione al sito in questione, ne riceve password e nick per l'accesso ed un URL che ospiterà la stanza virtuale per 24 ore. Gli altri partecipanti devono conoscere esclusivamente questo indirizzo URL senza aver bisogno di inviti particolari o iscrizioni, collegati alla stanza si dovrà logicamente essere in possesso di una webcam per il resto sarà tutto già pronto. Al termine delle 24 ore la stanza sarà automaticamente cancellata. Il servizio è disponibile tutti i giorni a tutte le ore e totalmente gratis, logicamente dato il carattere remoto, ancora una volta multi-piattaforma. Non c'è un limite di stanze che possono essere create, quindi, anche se esse saranno distrutte automaticamente dopo una giornata dall'attivazione potrai continuare a crearne di nuove ogni volta che ti serviranno con pochi semplici passi. Io l'ho provato per chattare con i miei genitori quando vivevo lontano, e devo dire che è stato piuttosto divertente, oppure potrebbe essere un nuovo modo di fare la corte alle ragazze...
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Sara Ferraiuolo
Sara Ferraiuolo è nata a Castellammare di Stabia, nel napoletano, il 21 Maggio 1983 e lavora come copywriter free lance per alcune riviste del web ed aziende. Appassionata di scrittura tratta numerosi temi, dalle applicazioni informatiche all'antropologia, passando per la cucina e le nuove tecnologie.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 170 millisecondi