:: Home » Numeri » #34 » SCACCHI » Corona D+
1997
25
Set

Corona D+

Commenti () - Page hits: 2900
Corona D+


In questa calda estate mi è capitato di provare una scacchiera elettronica, oltre che forte, dal design particolarmente accattivante.
Kaparov Corona D+ della linea "firmata" da Kasparov ha i pezzi in legno con un re alto circa 6 centimetri e mezzo.
I sensori sotto le caselle, sensibili anche alle pressioni più piccole, sembrano comodi e robusti e, soprattutto evitano lo spiacevole buchino a centro casa o l'onere di inserire la mossa.
Sull'elegante board, adatta anche per il gioco lampo, la linea sobria
è spezzata dalla presenza di un display a cristalli liquidi e alcuni tasti.
Il display trasmette importanti informazioni sia quando occorre
"settare" la scacchiera, per esempio in livello, sia per quanto riguarda l'analisi:
- numero di nodi analizzati per secondo,
- avvisi di scacco e di scacco matto,
- elenco mosse,
- valutazione della posizione,
- funzioni orologio ecc.
Il programma montato su questa scacchiera è lo stesso del Turboking espandibile a 208K della stessa linea.
Settantadue kappa di programma che è stato un successo commerciale montati su un processore più veloce.
Corona D+ esprime una forza di gioco intorno ai 2200 ELO o poco meno con un libro di aperture di oltre 100.000 mosse.
Ovviamente utilizza anche il tempo dell'avversario per pensare e funziona sia a pile che con adattatore; non male...

Federico Malavasi

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Federico Malavasi

Federico Malavasi, perito chimico, lavora come tecnico galvanico. Giocatore di scacchi cat. 2N. Redattore dalla fondazione di KULT si occupa di PR.


MAIL: federico@kultunderground.org
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 173 millisecondi