:: Home » Numeri » #32 » SUSSURRI » e che qualcuno spenga
1997
25
Giu

e che qualcuno spenga

Commenti () - Page hits: 2100
e che qualcuno spenga

una volta preso
tutto quello che avevi da prendere

e una volta fatto

tutto quello che avevi da fare

ti ritrovi che è già sera

che avevi un appuntamento

e che "come cristo faccio adesso?"

adesso che è già sera?

e che,

infilo i pugni nelle tasche,

gli ultimi spiccioli per tornare a casa

sono fuggiti

da uno squarcio nei miei pantaloni?


mi siedo sul ciglio della strada

e guardo

le stelle,

ma è appena piovuto

e il riflesso della mia faccia

dividersi una piccola pozza di acqua sporca

con alcune pagine di un settimanale gettato via

e un'illuminazione che non viene

e che qualcuno spenga

questa sera

queste tasche bucate

questo ciglio di strada

e tutti quelli che sono tornati a casa con i miei spiccioli


solo che non mi si dia la colpa.


Nora Jari

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 167 millisecondi