:: Home » Numeri » #31 » SUSSURRI » Ti saprò amare
1997
25
Mag

Ti saprò amare

Commenti () - Page hits: 3000
Ti saprò amare


Ma cosa aspetti, dunque, amore?
Vieni e amami con tutto te stesso, con tutte le tue forze e io sarò splendida con te!
Ti saprò amare con la forza immensa della mia passione, della mia frenesia.
Farò arrossire, con la mia audacia e la mia dolcezza, tutti gli amanti di tutti i tempi.
Ti donerò anima e corpo e ci fonderemo in un'unica essenza, leggera, leggera fino a salire sulla più alta vetta del piacere completo.
Sorvoleremo le nuvole e saremo cullati dal vento caldo dei nostri respiri.
E sentirai il corpo di una vera donna quando mi stringerai a te, mentre la bambina che vive nel mio cuore ti sussurrerà dolci parole ridendo e piangendo di gioia.
E per noi una sublime melodia fenderà l'aria, i nostri respiri si uniranno e tu mi apparterrai per attimi eterni.
Le tue labbra avranno il mio sapore, il tuo corpo il mio profumo.
E il sole sembrerà gelido se messo a confronto con la mia passione, e il vento più forte apparirà brezza quando tu mi trasporterai verso lidi incontaminati.
La forza della mia gioventù ti abbraccerà, la freschezza della mia purezza ti allevierà.
E ti amero, ti amerò, ti amerò.
Perché solo tu risveglierai in me ciò che ho aspettato tanto, solo tu mi darai ciò che anelo, solo tu potrai amarmi così intensamente.
E parlerò alla luna dei miei sentimenti, e lei pallida, mi sorriderà materna e cordiale.

Mentre la brina rinfrescherà i nostri corpi e i fiori sbocceranno per il nuovo giorno accarezzerò i tuoi capelli, bacerò i tuoi occhi che si schiuderanno al nuovo amore che ci attende così vero quanto insperato.
E le tue labbra umide brilleranno nei primi raggi del mattino, i tuoi occhi contenderanno al cielo l'immensità.
E il tuo cuore spezzerà il mio respiro.
Le mie labbra ti cercheranno nuovamente e se mi vorrai ancora spegnerò per te il sole farò tornare le stelle, mentre la luna sorridente ci sorriderà e ci farà brillare.
E io sarò nuovamente tua.
Sarò creta e tu mi modellerai come preferisci, le tue mani formeranno il mio corpo che al tuo tocco prenderà vita, magicamente.
Io sarò l'allieva e tu il maestro e mi guiderai verso paesi sconosciuti, una volta ancora.
Fermerò il battito dei fiori, le acque dei torrenti e nel silenzio solo le nostre voci si udiranno.
Ma come potevi vedere e vivere senza i miei occhi e il mio cuore?
E come potevo io, respirare senza le tue labbra?
Cosa aspetti dunque, amore...
Solo con me potrai dire di essere felice.
Solo con te potrò sapere che sono Viva!

Lunedì 24 agosto 1987



Asia '68

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 142 millisecondi