:: Home » Numeri » #31 » CUCINA » Delizie al cioccolato
1997
25
Mag

Delizie al cioccolato

media 2 dopo 1 voti
Commenti () - Page hits: 4000
Delizie al cioccolato


Questo mese voglio dedicarlo agli appassionati di cioccolato (e chi dopotutto non lo è?): quindi per stavolta, lasciate perdere le diete e abbuffatevi con i vostri golosissimi esperimenti. Se vi sentite in colpa, potete sempre addurre a giustificazione il fatto che il cioccolato funge da antidepressivo e ovviamente in questo momento voi vi sentite profondamente depressi. Cominciamo dunque a vedere un favoloso rotolo al cioccolato. Gli ingredienti sono:

* 100 gr. di zucchero;
* 30 gr. di cacao amaro in polvere;
* mezza bustina di lievito per dolci:
* una bustina di vaniglina;
* 300 gr. di cioccolato bianco;
* 50 gr. di burro;
* 4 dl di panna;
* 3 uova.

Innanzitutto spezzettate il cioccolato bianco, mettetelo in una casseruola con un dl di panna e fatelo sciogliere su fuoco basso.
Unite poi la vaniglina e lasciate raffreddare. Montate con il frullino
3 dl di panna e aggiungetela delicatamente al cioccolato fuso
(tassativamente freddo!). Mettete la crema preparata in frigo. Ora preparate la pasta del rotolo: montate le uova con lo zucchero, incorporate 75 gr. di farina, il cacao, il burro precedentemente fuso a bagnomaria e infine il lievito, amalgamando bene gli ingredienti.
Rovesciate l'impasto sulla placca da forno rivestita con carta apposita, stendendolo in modo da formare uno strato sottile; cuocetelo in forno a 180 gradi per circa 15 minuti. Quando è cotto, rovesciate la pasta su un canovaccio e arrotolatela. Questa operazione deve essere fatta subito, perchè se aspettate che il dolce raffreddi, si romperà mentre cercate di arrotolarlo. Quando poi la pasta sarà fredda
(e il dolce avrà definitivamente assunto la forma a rotolo), srotolatela delicatamente, farcitela con la crema preparata e ricomponetela a rotolo. Rimettete in frigo fino a quando sarà il momento di mangiarlo.

Perchè non fare invece una bella (e buona) crostata? Non mi soffermo sulla preparazione della pasta frolla, di cui ho già parlato qualche numero fa a proposito di crostate con la marmellata. E se proprio non volete perdere tempo a prepararla, si può utilizzare quella surgelata.
In ogni caso, vediamo i passi successivi; gli ingredienti sono dunque:

* pasta frolla già preparata (o surgelata);
* mezzo litro di latte;
* 100 gr. di zucchero;
* 50 gr. di farina;
* 2 tuorli;
* 50 gr. di cacao amaro in polvere;
* 100 gr. di cioccolato fondente;
* nocciole (circa 100 gr.);
* burro.

Se utilizzate la pasta surgelata, dovete lasciarla scongelare.
Stendete la pasta frolla in una sfoglia sottile con la quale rivestirete uno stampo da crostata imburrato e infarinato.
Bucherellate con una forchetta la pasta, copritela con carta da forno e fagioli secchi e fate cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa 35-40 minuti. Intanto preparate la crema: montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina e il cacao amaro. Fate poi scaldare il latte e versatelo lentamente nel composto, cercando di evitare che si formino dei grumi. Cuocete la crema su fuoco basso, mescolando continuamente (per circa 10 minuti). Togliete dal fuoco, unite il cioccolato spezzettato e mescolate finchè si sarà sciolto. Versate la crema sulla pasta frolla cotta, livellandola e cospagete la superficie con le nocciole tritate.

Vediamo ora un semifreddo a forma di salame ma a base di cioccolato e amaretti, detto tronchetto. Gli ingredienti per questa ricetta sono:

* 200 gr. di amaretti;
* 200 gr. di burro;
* 150 gr. di cacao amaro in polvere;
* 2 uova;
* un bicchierino di rhum;
* latte;
* zucchero.

Tritate gli amaretti con un pestacarne, tenendone da parte un po'. In una terrina lavorate il burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente con un cucchiaio di legno; unite gli amaretti pestati, le uova, il rhum e il cacao, amalgamando bene gli ingredienti. Unite anche 4-5 cucchiai di zucchero e 2-3 cucchiai di latte; mescolate bene per ottenere un composto consistente e omogeneo. Ponetelo su un foglio di carta di alluminio e fategli assumere la forma di un salame, avvolgendolo nella carta. Mettete il tronchetto in frigo per almeno due ore; quando lo servite, togliete la carta e cospargete il dolce con gli amaretti pestati tenuti da parte. Ovviamente va servito a fette!

Se volete preparare qualcosa di più delicato, l'ideale è la mousse, semplice da fare. Basta fondere 200 gr. di cioccolato fondente con poca acqua su fuoco basso; quindi sbattete leggermente 6 tuorli e montate a neve ferma i 6 albumi. Unite delicatamente prima i tuorli, poi gli albumi, al cioccolato. Mettete in frigo per almeno 3 ore, finchè la crema sarà solidificata.

Infine, come dolcetti, vediamo dei gustosi biscotti al cocco e cioccolato. Fate sciogliere 100 gr. di cioccolato fondente con un cucchiaio di acqua, a fuoco basso. Quindi montate a neve fermissima due albumi e unite, poco alla volta 150 gr. di noce di cocco essiccata e grattugiata e 50 gr. di zucchero. Incorporate il cioccolato fuso poco alla volta, amalgamando bene. Foderate la placca da forno con carta speciale e distribuitevi il composto a piccole cucchiaiate.
Cuocete in forno caldo a 200 gradi per circa 10 minuti.

Visto il contenuto calorico, direi che per stavolta possa bastare!!
Alla prossima!

Laura Borri

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 91 millisecondi