:: Home » Numeri » #29 » CINEMA » Alla prima e alla seconda
1997
25
Mar

Alla prima e alla seconda

Commenti () - Page hits: 2200
Alla prima e alla seconda


E' una coincidenza perché non amo le celebrazioni costruite ad hoc. La rassegna dei film di un regista mandati in onda solo dopo la sua morte, mentre in vita faceva la coda dietro ai Vanzina o il merchandising attorno ad un attore fatto per sfruttare l'onda emozionale del grande pubblico mi sembrano lacrime di coccodrillo che coprono mani da mercante. Certo che se cito i nomi di Fellini e di
Mastroianni, ogni momento è buono per parlare di loro. Questo mese voglio ricordare un capolavoro diretto ed interpretato da due capolavori anch'essi.
La seconda parte dell'articolo è una breve recensione su "La tregua", il film uscito di recente basato sul romanzo di Primo Levi, l'autore del più famoso ancora "Se questo è un uomo".

Michele Benatti

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Michele Benatti
Michele Benatti, Nasce nel 1970 tra le bonifiche ferraresi ma cresce in provincia di Reggio Emilia tra le ciminiere delle ceramiche castellaranesi. Un'insana passione per l'informatica lo porta addirittura alla laurea breve ma si dice che abbia sbagliato mestiere. Appassionato spettatore di cinema extrastatunitense e di letture slave, matura col tempo una capacità critica tale da poterne addirittura scrivere. Estroverso ma timido, miope ma acuto, pallido ma sanguigno sono le caratteristiche di Michele Benatti.
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 240 millisecondi