:: Home » Numeri » #29 » EDITORIALE » Qualcosa nell'aria
1997
25
Mar

Qualcosa nell'aria

Commenti () - Page hits: 2700
Qualcosa nell'aria


Questa vuole essere poco più di una rapidissima introduzione a questo numero ventinove di KULT Underground, poichè anche questo mese, a causa di qualche disguido tecnico ed organizzativo, abbiamo accumulato un po' di ritardo, ed è nelle nostre intenzioni tentare di ridurlo il più possibile.
Sì, in effetti, "la rete del giovane Holden", ci ha intrappolati non poco, e qualche altra iniziativa che abbiamo deciso di portare avanti ha ulteriormente ridotto il già esiguo margine di sicurezza che ogni numero ci consente di uscire con regolarità. Ma speriamo che ci sappiate perdonare ed apprezziate, anzi, questi nostri sforzi per migliorare quanto ormai siete abituati a leggere.

----------------------------------------------------------------------


Rimanendo in tema de "la rete del giovane Holden" (che dovrebbe cominciare proprio in questo periodo ad essere miratamente distribuito su tutto il territorio nazionale) la redazione di KULT Underground è
"lieta di proporvi" non solo una copia delle quattro opere vincitrici, ma una intervista esclusiva ai vincitori, e, perchè no, una loro foto; in primo luogo, per tributare loro il giusto riconoscimento, ed in secondo luogo perchè i lettori possano farsi un idea più precisa di chi il concorso ha saputo attrarre e coinvolgere nelle sue fosche trame.
Ma per sottolineare quanto già espresso il mese scorso nell'editoriale di SUSSURRI, giacchè anche moltissimi di quelli che non sono giunti primi, hanno comunque raggiunto un livello notevole, oltre a questo evento per i premiati, abbiamo deciso di dare spazio, un po' alla volta anche ai "secondi e terzi", riservando qualche posto nella rubrica letteraria per le loro opere. Questi sono poi invitati a contattarci, e saremo sicuramente liete di ospitare qualche altro loro creazione, o qualche loro commento.

----------------------------------------------------------------------


E sempre a proposito di interviste, il mese prossimo avrete finalmente la possibilità di sapere qualcosa di più sugli scienziati pazzi, ovvero sul "fantomatico" team della rubrica SCOPRIAMO, che sta, mese dopo mese, continuando a conquistare l'interesse del pubblico, e che, ricordiamo, invita tutti i lettori a contattarli per domande, dubbi, o risposte più o meno pazze ai vari quesiti. Nel numero di Aprile pubblicheremo infatti ciò che i nostri inviati riusciranno a carpire loro nel corso di un breve incontro.

----------------------------------------------------------------------


Salvo imprevisti dal mese prossimo, o al più tardi da maggio dovrebbe iniziare la collaborazione con un paio di nuovo gruppi: dovrebbe partire una nuova rubrica dedicata alla MODA, realizzata da studentesse della scuola Deledda di Modena (coordinate da Luisa
Gibellini, professoressa ed artista, che, tra le altre cose, ha concluso una piccola esposizione in contrada Carteria qualche giorno fa), e dovrebbe reiniziare la collaborazione con Artemisia, circolo artistico di Finale Emilia, che ci fu vicino durante la prima parte del 1995.
Sottolineiamo che queste iniziative non ne precludono altre, e, come abbiamo detto anche nel passato, chiunque sia interessato a crearsi uno spazio culturale sulle nostre pagine non ha che da proporsi.

----------------------------------------------------------------------


Prima di lasciarvi alla lettura di questo numero, vorrei ricordarvi che si stanno facendo preparativi per la giuria del concorso di
SUSSURRI. L'idea sarebbe di trovare un massimo di cinque persone di estrazione culturale e di età differente tra di loro, affinchè possano votare a "scatola chiusa" le opere giunte in redazione. Chiunque fosse interessato (e qualcuno si è già proposto) è pregato di mettersi in contatto con noi il più velocemente possibile.

Marco Giorgini

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Giorgini
Marco Giorgini è nato a Modena il 21 Agosto 1971 e lavora come responsabile del settore R&D in una delle più importanti software house italiane che si occupano di linguistica applicata. Dal 1994 coordina la rivista culturale KULT Underground e dal 1996 la casa editrice virtuale KULT Virtual Press; ha tenuto conferenze, e contribuito ad organizzare mostre e concorsi letterari, tra cui ''Il sogno di Holden''. Da marzo 2005 è autore di una striscia a fumetti sul mondo degli esordienti chiamata Kurt.
MAIL: marco@kultunderground.org
WEB:
www.kurtcomics.com
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 158 millisecondi