:: Home » Numeri » #166 » LETTERATURA » Giochi…amo con la geografia - CRIP (Claudio Ripamonti)
2009
3
Mag

Giochi…amo con la geografia - CRIP (Claudio Ripamonti)

media 2.99 dopo 154 voti
Commenti () - Page hits: 6450
Scuola primaria
Giochi e attività per imparare con un approccio logico-divertente
 
Il libro di Claudio Ripamonti appartiene ad una serie di volumi, dedicati a diverse materie insegnate nella scuola primaria, che hanno l'obiettivo di facilitare nei bambini il ripasso di quanto apprendono nei loro programmi didattici in classe attraverso la proposta di giochi di vario tipo, come quiz, cruciverba e altre attività accattivanti.
Lo strumento del gioco enigmistico rende la materia scolastica appresa più interessante per molti bambini, stimolando il piacere della sfida di intelligenza e facilitando la memorizzazione.
Il testo Giochiamo con la geografia, rivolto agli alunni della scuola primaria, tratta in questo modo di diversi argomenti che riguardano i programmi ministeriali e propone numerose schede per approfondire i concetti fondamentali della geografia, che vanno dalla categoria generale di "spazio" allo studio specifico delle venti regioni italiane.
E' diviso in tre parti: la prima è dedicata al tema appunto dello spazio, inteso nelle sue tre accezioni di spazio "occupato", "orientato" e "percorso". La seconda riflette sulla nozione di mondo e delle sue rappresentazioni come le piante, la mappe e le carte. La terza tratta dell'ambiente, del rapporto dell'uomo con l'ambiente e del clima ed entra nello specifico di attività sulle 20 regioni italiane.
Il libro si conclude con un appendice ricco di materiale fotocopiabile e da ritagliare sui diversi elementi che si studiano in geografia e naturalmente si chiude con le soluzioni (come nello stile di ogni testo enigmistico che si rispetti) intorno al numeroso materiale di giochi e di quiz proposti.
E' molto apprezzabile l'idea di rendere interessanti gli argomenti della geografia agli alunni della scuola primaria tramite lo strumento dei giochi enigmistici di diverso tipo; le schede, inoltre, sono davvero molto varie e non ripetitive fornendo quindi materiali e spunti diversi da offrire ai ragazzi.
L'insegnante troverà in questo testo quindi molti strumenti interessanti e soprattutto potrà sviluppare in questo modo magari anche quiz e giochi elaborati personalmente, a partire dal proprio programma didattico.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Luca Giorgini

Luca Giorgini lavora come educatore in ambito scolastico e territoriale con ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado. Nel suo percorso formativo ha conseguito la laurea Specialistica in “Antropologia Culturale ed Etnologia”, il Baccellierato in Teologia e ha frequentato un corso annuale di “Handicap e Svantaggio nell’apprendimento”. Ama il suo lavoro, leggere e fare due chiacchiere con gli amici.


MAIL: lucag301@gmail.com
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 147 millisecondi