:: Home » Numeri » #23 » SUSSURRI » 305
1996
25
Ott

305

Commenti () - Page hits: 2100
305


Qui dove le case sanguinano e i muri piangevano lacrime nere.
Sono venuti per salvarci, ma ora ci dicono cosa mangiare e a chi dire "No".
Bastava il pianto di un bambino per infonderci speranza, ma loro pensano sia meglio renderli muti.
Vengono ogni anno nelle nostre case per vedere se siamo ancora vivi.
C'è chi non ce l'ha fatta ed ha lasciato un posto vuoto, ma è già stato soppiantato.
C'è chi è caduto macchiando il pavimento, ma è già stato lavato.
L'altro giorno hanno schiacciato la testa al 305 perché diceva cose strane.
Ci hanno detto che era una malattia tropicale, che sono stati obbligati a sopprimerlo per evitare epidemie.
Cammina sul filo tenendoti in equilibrio stai attento perché ti stanno raggiungendo e potrebbero farti oscillare violentemente.
Svelto, fuggi dall'orizzonte rossastro non farti prendere da chi ti vuol schiacciare.
Basta un soffio di vento per farti cadere nel mucchio catalogato.


Asia '68

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 146 millisecondi