:: Home » Numeri » #18 » COMPUTER » KTEXT v.1.2
1996
25
Apr

KTEXT v.1.2

Commenti () - Page hits: 3150
KTEXT v.1.2


Eccoci per il terzo mese dietro fila ad un articolo su quello che diventerà il mezzo più semplice per chiunque di voi voglia collaborare con KULT Underground: KTEXT.
Per chi non avesse letto i numeri precedenti ricorderò velocemente che la politica di KULT Underground è quella di muoversi sempre più in direzione di tutti coloro che utilizzano abitualmente Windows 3.1 o
Windows 95, in modo da agevolarli il più possibile sia nella visione che nell'eventuale collaborazione con noi.
Questo, ovviamente, senza continuare, mese dopo mese, a migliorare ancora il motore DOS (Maniac Viewer) in modo che la compatibilità di
KULT Underground con hardware "povero" non sia destinata a venire meno.
Il primo passo in questa direzione è stato il programma WSKI, presente anche nel numero di Marzo, che si affiancava al consolidato SKI per
DOS, come visualizzatore e convertitore di immagini in formato
KUI/ESM.
Il secondo passo, molto più decisivo, è stata la creazione di un programma freeware, da distribuire ai lettori, che consentisse loro di creare IPERTESTI in un formato consono alla prima rivista multimediale underground italiana.
Le migliorie compiute dalla prima versione di febbraio, a quella disponibile ora sono indubbie, e tali da darvi in anteprima la notizia di un'uscita di un lettore windows di KULT, quasi sicuramente entro l'estate.
Migliorie compiute in simultanea con modifiche e ritocchi anche del formato stesso dei testi per la rivista, tanto da rendere (e qui sento già un coro di proteste) ancora incompatibile il vecchio formato con il nuovo.
Scusarci con chi già avesse cominciato a produrre materiale ci sembra d'obbligo, anche se chiunque stia leggendo queste righe si accorgerà sicuramente di quanto sia più ricco l'output su schermo di Maniac
Viewer, e quanto più impercettibilmente veloce sia l'operazione di passaggio da articolo ad articolo.
Ma iniziamo a descrivere quanto si sia arricchito il nostro editor.

----------------------------------------------------------------------


FORMATI FILE


KTEXT v.1.2 ha sostanzialmente due formati proprietari: il KT e il
KTT.
* Il KT è più o meno simile a quello precedente, ovvero è un formato
per ipertesti, crittografabili con chiave, e leggermente

compressi;

* il KTT è invece il formato interno di KULT Underground, ad
ipertesti, crittografato, non compresso.

Oltre a questi due formati il KTEXT è in grado di importare, ovvero di leggere, file in formato ASCI e ANSI (Testi DOS e Windows), e, cosa molto più interessante, di esportare in formato RTF e HTML.

----------------------------------------------------------------------


FORMATTAZIONI


Con KTEXT v.1.2 potrete sfruttare tutte le nuove caratteristiche di
Maniac Viewer, ovvero il colorato (Bold in HTML e RTF), il grigio
(Italico in HTML e RTF), il rosso, il sottolineato, i tre allineamenti di paragrafo classici

(centrato,

allineato a destra,
allineato a sinistra)

* i bullet e le linee divisorie.


----------------------------------------------------------------------


EDITOR


KTEXT v.1.2 ha aggiunto alle funzioni di editing presenti anche nella precedente release sia il FIND che il REPLACE.

----------------------------------------------------------------------


TOOLS


Pezzo forte di KTEXT v.1.2 è il preview dinamico, che come vi annunciavo all'inizio è l'introduzione ad una versione di KULT
Underground lanciabile direttamente da Windows. All'interno del preview potrete "navigare" nel vostro documento allo stesso modo in cui è possibile dentro KULT, con la sola limitazione dell'assenza dei cursori alto e basso, e del TAB.
Inoltre, se nella stessa directory di KTEXT sono presenti i file
MSSPEL2.DLL e MSSP2_IT.LEX (o compatibili alle specifiche Microsoft per gli spelling checher dei propri prodotti) sarà possibile effettuare il controllo ortografico del testo semplicemente premendo
CONTROL+F7

----------------------------------------------------------------------


Date le dimensioni non più contenutissime dei file ci è risultato impossibile includere KTEXT v.1.2 all'interno di KULT Underground.
Chiunque fosse interessato a riceverlo lo potrà comunque scaricare dal nostro sito Internet, o, salvo problemi tecnici, dalla BBS LLABBRA.
Ricordiamo che la versione 1.2 è ancora in Beta, quindi soggetta ad eventuali problemi che vi saremmo grati di segnalarci.
E ugualmente rimaniamo in attesa di commenti, suggerimenti e consigli, nonchè di articoli scritti in questo formato.

KTEXT v.1.2 è stato realizzato dal sottoscritto, Marco Giorgini, con la collaborazione di Thomas Serafini per la programmazione, e di
Fabrizio Guicciardi, autore dell'icona sia di questo programma sia di
WSKI.

Marco Giorgini

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Giorgini
Marco Giorgini è nato a Modena il 21 Agosto 1971 e lavora come responsabile del settore R&D in una delle più importanti software house italiane che si occupano di linguistica applicata. Dal 1994 coordina la rivista culturale KULT Underground e dal 1996 la casa editrice virtuale KULT Virtual Press; ha tenuto conferenze, e contribuito ad organizzare mostre e concorsi letterari, tra cui ''Il sogno di Holden''. Da marzo 2005 è autore di una striscia a fumetti sul mondo degli esordienti chiamata Kurt.
MAIL: marco@kultunderground.org
WEB:
www.kurtcomics.com
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 277 millisecondi