:: Home » Numeri » #17 » EDITORIALE » And the radio plays...?
1996
25
Mar

And the radio plays...?

Commenti () - Page hits: 2850
And the radio plays...?


Marzo, numero 17. Arrivati all'uscita di questo numero, dopo le solite
"fatiche" editoriali, necessarie per mantenere una certa puntualità, quasi quasi ci si scordava dei dieci giorni in fiera a Multimediamo, da poco trascorsi.
Ma se ci si concede un istante solo per riflettere, non si può evitare di ricordare questo o quel momento, rattristandosi solamente per il tempo non impiegato diversamente, e per l'assenza della promessa foto di gruppo, che ci auguriamo di poter realizzare egualmente tra poco tempo.
Il nostro stand, più grande dell'anno scorso, anche se meno delimitato, ha spesso oltrepassato le sottili barriere che ci separavano dai promotori della manifestazione, avendo così per quasi tutto il tempo la possibilità di mostrare sia KULT Underground che l'ottimo lavoro di Gianluca e Fabrizio, ovvero, WebKULT.
Nota di colore: la presenza del nostro striscione nero-pirata, realizzato per la festa in discoteca di Dicembre, che ci ha caratterizzato non poco come elemento underground all'interno di un area destinata all'avanguardia dell'informatica attuale, e l'intervento della sempre vicina TV locale che ha mostrato la nostra inaspettata presenza in fiera.
Poi, terminato il tour de force fieristico, la ripresa delle normali attività redazionali ci ha fatto riscoprire con piacere di nuovo un alto numero di collaborazioni, che, dopo un periodo di leggerissimo calo successivo all'inizio del 1996, ha infuso, nell'animo di tutti noi, una nuova carica per affrontare ciò che ci aspetterà nei mesi successivi.
Tra le presenze felicemente riapparse citiamo, ovviamente, almeno
Gabriela dello STIC di Modena, che ci propone un resoconto delle quattro ambitissime giornate di Star Trek, tenutesi in dicembre ad
Arona, e le rubriche KIDS e HYDE PARK, ricomparse dopo un periodo di
"tregua".
Ma se scorrete anche superficialmente il sommario vi accorgerete che questa è solo la punta di un iceberg che comprende il riproporsi di
Dhorwan e della rubrica riservata allo SPORT, il seguito di Notturno di Ciuffo, e il continuare con molto materiale di altre rubriche già note e seguite.
Dal punto di vista tecnico, sicuramente notevole è l'articolo intitolato Mondo Basso, che è la prima di una serie di lezioni interattive di basso, e l'introduzione del già nominato formato ESM, che permettarà da questo mese in avanti di conoscere l'eventuale autore dell'immagine di fondo semplicemente cliccando sul nome della sezione corrente.
In più, all'interno di KULT Underground di questo mese troverete le nuove e potenziate versioni del KTEXT e del WSKI, (sezione COMPUTER) per non parlare di un programma relativo alle trasformate di Fourier
(sezione MATEMATICA), e di un "racconto elettronico" (sezione
MIRROR)...
Stiamo lavorando per voi, come si suol dire, ed è per questo che vi chiediamo di collaborare, contribuendo regolarmente con materiale scritto, immagini e musica.
Ciò che stiamo facendo ha infatti bisogno di un continuo apporto per riuscire, come già stiamo facendo da un anno e mezzo, ad essere presenti con regolarità, e dovizia di materiale interessante. Perciò non esitate ad inviare ciò che credete adeguato attraverso i canali che conoscete.
Un solo commento a riguardo: questi canali ci sono concessi da
"entità" che non sono giustamente nè al nostro servizio, nè sotto il nostro controllo, e perciò, se non ricevete risposta ad una e-mail, o se non vedete il vostro materiale pubblicato senza nemmeno una riga di spiegazione, non pensate che sia nostra volontà, ma prendete in considerazione anche l'ipotesi che qualcosa sia "andato smarrito"...
Quindi, per favore, inviate di nuovo ogni cosa che non riceve risposta, almeno un'altra volta. Non è nostra consuetudine rifiutare materiale senza spiegazioni, nè non rispondere alle lettere che ci vengo spedite sia in formato cartaceo che in quello elettronico.

Ma passiamo un attimo alle attività pubbliche di KULT Underground per il mese appena iniziato:
- il 26 di Marzo in una discoteca di Reggio Emilia si terrà una festa dedicata a Star Trek a cui parteciperà, come promotore, lo Stic di
Modena. La serata è organizzata dalla GBG con la collaborazione (a dire il vero molto ridotta) della rivista, che sarà sicuramente presente con alcuni rappresentanti. Se fate collezioni di KULT related stuff non fatevi scappare i biglietti;
- in una data sicuramente precedente a quella sopra indicata, (ed ecco la spiegazione del titolo) inizierà con ogni probabilità il già accennato programma per radio condotto da una parte della redazione della rivista. Tale programma, la cui scaletta e data di inizio mi sono, al momento in cui scrivo, ancora sconosciute, dovrebbe comunque avere come tema centrale l'informatica per la gente, e ovviamente la vostra rivista multimediale underground italiana preferita, e verrà trasmesso da Radio Stella. Chi vivrà vedrà.
Per questo mese è tutto, e mi auguro che la lettura del giornale vi convinca una volta di più ad unirvi a chi prima di voi ha contribuito a queste pagine.
Buona lettura!

Marco Giorgini

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Giorgini
Marco Giorgini è nato a Modena il 21 Agosto 1971 e lavora come responsabile del settore R&D in una delle più importanti software house italiane che si occupano di linguistica applicata. Dal 1994 coordina la rivista culturale KULT Underground e dal 1996 la casa editrice virtuale KULT Virtual Press; ha tenuto conferenze, e contribuito ad organizzare mostre e concorsi letterari, tra cui ''Il sogno di Holden''. Da marzo 2005 è autore di una striscia a fumetti sul mondo degli esordienti chiamata Kurt.
MAIL: marco@kultunderground.org
WEB:
www.kurtcomics.com
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 129 millisecondi