:: Home » Numeri » #164 » OPENBOOK » OPEN BOOK - note finali
2009
5
Mar

OPEN BOOK - note finali

media 2.31 dopo 306 voti
Commenti () - Page hits: 4450

Open Book, il libro è aperto
un progetto di letteratura condivisa del Collettivo 42

 

Non è la prima volta che le Biblioteche del Comune di Modena si occupano di open content e di e-book, anzi sotto la sigla Scritture Metropolitane/Zona Holden hanno proposto concorsi, incontri e corsi, per valorizzare le nuove frontiere della comunicazione (digitale), favorendo lo scambio di esperienze e di contenuti creativi e proponendo canali e strumenti di diffusione delle opere, gli e-book, nello stile ormai caro al progetto: tecnologico, libero, aperto.

Open Book è un progetto di scrittura collettiva organizzato in collaborazione con KULT Underground http://www.kultunderground.org/ KULT Virtual Press http://www.kultvirtualpress.com/ e XoMeGaP http://www.xomegap.net/, due 'vecchi' collaboratori di Scritture Metropolitane. Attraverso la Rete abbiamo proposto il prologo di tre diverse linee narrative, chiedendo a chi volesse partecipare, di proseguire il racconto aggiungendo il capitolo seguente.

Dietro la supervisione di Walter Martinelli (Biblioteche del Comune di Modena) hanno gestito le tre tracce narrative il laboratorio di scrittura XoMeGaP (Simone Covili, Sara Bosi, Massimiliano Prandini, Gabriele Sorrentino, Marcello Ventilati) e Marco Giorgini di KULT Underground/KULT Virtual Press.

Nello specifico Covili/Giorgini per la sezione Giallo/Noir, Sorrentino/Ventilati per la sezione Fantasy e Bosi/Prandini quella di narrativa non di genere.

In tempi veramente brevi, poco più di un mese, il progetto è stato chiuso con tre romanzi brevi, anzi quattro, dato che la sezione noir si è 'divisa' all'altezza del quarto capitolo.

L'iniziativa è stata realizzata nella cornice della seconda edizione di Book, Fiera della piccola e media editoria (7 e 8 marzo 2009) organizzata, sostenuta e promossa da Comune di Modena, Infinito edizioni e associazione Progettarte, che ha visto la presentazione ufficiale di questo e-book.

Ringraziamo gli autori non solo per la partecipazione, ma per aver condiviso con noi lo spirito libero e aperto dell'iniziativa, i testi sono infatti rilasciati sotto licenza Creative Commons e liberamente distribuiti (e distribuibili)

Ma la cosa non finisce qui! Il Collettivo 42 ha infatti deciso di mantenere aperto il progetto per i successivi due mesi (fino a maggio 2009), consentendo a chiunque lo volesse di rimaneggiare i racconti e inviarli alla redazione, che deciderà se realizzarne altri e-book, proseguendo un progetto di condivisione creativa, a nostro giudizio, stimolante e piacevole.

Una nota conclusiva, se qualcuno se lo chiedesse, il Collettivo 42 che compare come autore del volume, è composto da tutti i partecipanti al progetto: organizzatori, curatori, scrittori, autori.

Un "nome collettivo", un Luther Blisset della letteratura, con una dotta citazione, il 42, dalla Guida Galattica per Autostoppisti di Douglas Adams.

Riferimenti web:

Zona Holden/Scritture Metropolitane - http://www.comune.modena.it/biblioteche/holden
KULT  Underground - http://www.kultunderground.org
XoMeGaP - http://www.xomegap.net/

I tre blog:

http://bookmodenafantasy.blogspot.com/
http://bookmodenanoir.blogspot.com/
http://bookmodenanarrativa.blogspot.com/

 


Ricordiamo che la presentazione ufficiale dell'e-book del concorso si terrà il giorno 7 marzo (sabato) alle ore 16.30 all'interno del Foro Boario - che ospita la seconda edizione di Book Modena.
Una seconda presentazione si terrà poi venerdì 13 marzo, alle 17, all'interno dei locali della Biblioteca Rotonda, sempre a Modena.

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 746 millisecondi