:: Home » Numeri » #160 » CINEMA » Il Farinotti 2009 - Pino Farinotti
2008
30
Nov

Il Farinotti 2009 - Pino Farinotti

media 3.34 dopo 686 voti
Commenti () - Page hits: 6100
Dizionario di tutti i film
Pagine 2280 - Euro 24,90
Grandi Manuali Newton n. 139
 
Se dovete fare un regalo a un amico cinefilo non potete mancare di acquistare la nuova edizione del Farinotti, che la sua casa editrice definisce il primo e più completo dizionario di tutti i film distribuiti in Italia. Forse non sarà il primo, perché il Mereghetti (Baldini e Castoldi) dovrebbe superarlo come popolarità e completezza di informazione, ma di sicuro contiene molti titoli in un volume che consta ben 2280 pagine. Pino Farinotti cambia editore da Garzanti a Newton Compton, ma prosegue nella sua linea popolare. Scheda 35.000 titoli e soddisfa ogni curiosità del lettore, indirizzandolo in maniera rapida ed esaustiva. Il pregio del Farinotti è quello di non snobbare i generi cinematografici, come spesso fa Morandini (Zanichelli) che omette titoli del cinema italiano considerato minore. Per questo nella mia biblioteca di cinema non possono mancare Farinotti e Mereghetti, accanto a Stracult di Marco Giusti (Sperling), vera e propria Bibbia del cinema di genere. Pino Farinotti raccoglie notizie su tutti i generi di film, dal western alla commedia, dal cinema d'autore ai cinepanettoni, dal noir all'horror, accompagnando le schede con un giudizio che è scevro da pregiudizi. Il Dizionario del Farinotti vede un suo prolungamento telematico sul sito www.mymovies.it, dove si possono consultare speciali, trailer, locandine, foto dal set e accedere a un forum di discussione degli utenti con critiche e pareri dei lettori. Il limite del Farinotti è l'estrema sintesi delle voci che non si dilungano mai in critiche complesse e classificazioni. Per questo non può bastare la sua presenza nella biblioteca dello studioso di cinema, che non può fare a meno di possedere anche il più ampio e razionale Mereghetti. Il Farinotti è un'ottima fonte informativa per l'appassionato che desidera possedere una prima conoscenza su una qualsiasi pellicola distribuita in Italia. 
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Gordiano Lupi
Gordiano Lupi (Piombino, 1960). Ha tradotto i romanzi del cubano Alejandro Torreguitart Ruiz: Machi di carta (Stampa Alternativa, 2003), La Marina del mio passato (Nonsoloparole, 2003), Vita da jinetera (Il Foglio, 2005), Cuba particular – Sesso all’Avana (Stampa Alternativa, 2007), Adiós Fidel (A.Car., 2008) e Il mio nome è Che Guevara (Il Foglio, 2008). I suoi lavori più recenti di argomento cubano sono: Nero Tropicale (Terzo Millennio, 2003), Cuba Magica – conversazioni con un santéro (Mursia, 2003), Un’isola a passo di son - viaggio nel mondo della musica cubana (Bastogi, 2004), Orrori tropicali – storie di vudu, santeria e palo mayombe (Il Foglio, 2006), Almeno il pane Fidel – Cuba quotidiana (Stampa Alternativa, 2006), Avana Killing (Sered, 2008), Mi Cuba (Mediane, 2008) e Fellini - A cinema greatmaster (Mediane, 2009). Cura la versione italiana del blog Generación Y della scrittrice cubana Yoani Sánchez e ha tradotto per Rizzoli il suo primo libro italiano: Cuba libre – Vivere e scrivere all’Avana (2009).
MAIL: lupi@infol.it
WEB:
www.infol.it/lupi
 
:: Automatic tags
 
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 137 millisecondi